Ben Dj a Twiga, La vita è bella, la vita è ballo a Roma, Meet Music Live Online

 
Il Covid-19 ha bloccato l’attività live delle più grandi star mondiali della musica e dell’intrattenimento, finalmente, piano piano, si ricomincia ad uscire e far tardi con il sorriso nei locali. Venerdì 5 e sabato 6 giugno ad esempio Ben dj è protagonista  con il suo sound al Twiga Beach Club di Marina di Pietrasanta (LU). L’artista, a suo agio nei top club del pianeta, ad esempio La Bullona di Milano e i tanti party legati a Pirelli, dà energia con musica sempre ricca di ritmo e melodie.
 
Anche in un periodo così difficile, è possibile vivere con stile e sorridere, ogni giorno. E’ la filosofia Green & Glam. Più che un singolo progetto, è un contenitore di un contenitore di progetti di comunicazione e marketing creato da Nicoletta Bucci Ferrari. In questa filosofia confluiscono idee e contenuti la cui creatività e pensiero siano rivolti alla filosofia Green, al benessere del Pianeta e di tutti coloro che lo abitano.
 
 
Tra questi c’è “Ciao Terra”, poesia della vostra Francesca Lovatelli musicata da Mitch B e Van Der Kirche, che ha curato anche la produzione e l’editing del video. Diventata una canzone è disponibile su Spotify, iTunes, Amazon. 
 
In questa logica voglia di ripartire, finalmente in alcune regioni è stata già fissata una data ripartenza per discoteche e locali di intrattenimento.
Saranno riaperture in totale sicurezza.  “Purtroppo, in queste prime settimane di riapertura parziale ci sono stati non pochi problemi di assembramenti. In discoteca potremmo gestire invece questo tipo di problemi”, racconta Maurizio Pasca, presidente del SILB. “Stiamo comunque lavorando per poter riaprire le discoteche da luglio 2020”. Nel frattempo, mercoledì 10 giugno, manifestazione in Piazza Montecitorio, a Roma: La vita è bella, la vita è ballo, dalle 9 alle 13.
 
 
 
Un gran bel modo per pensare al futuro  dell’intrattenimento è senz’altro Meet Music Live On Line, che prenderà vita in diretta social il 29 e 30 maggio 2020. La manifestazione crea connessioni reali tra nuovi talenti, professionisti ed artisti affermati a livello internazionale. Tra gli ospiti confermati ai tavoli della prossima edizione ecco Tommy Vee e Federico Scavo, dj producer italiani affermati nel mondo. Confermati anche Matteo Fedeli (SIAE Musica) e Andrea Pellizzari, figura chiave del settore. Dj da sempre, oltre che personaggio tv, è tra i creatori del party Mamacita. Ci sarà anche Ralf, uno dei dj italiani più storici.
 
E che succede di bello in Sardegna? Finalmente, pian piano, Sandro Murru Kortezman sta tornando a far emozionare i locali della regione con il suo sound.  “E’ un bel periodo a livello musicale. Propongo da sempre sonorità black, soul, disco, nu disco e pure house tech e funk”, racconta. “Finalmente musica di questo tipo sta tornando di moda e la cosa mi riempie di gioia”. Tra le nuovi produzioni di Sandro Murru c’è “Respect”, una cover del classico di Aretha Franklyn prodotta tra gli altri con Mitch B.
 
Chiudiamo con due produzioni musicali italiani già conosciute nel mondo. Il dj producer italiano Storm il 5 giugno 2020 pubblica il suo nuovo singolo Never Run Dry su Smash Deep, la nuova sub label di Smash the House, l’etichetta di Dimitri Vegas & Like Mike, i dj al vertice della Top 100 di Dj Mag. ” ‘Never Run Dry’ nasce dal mio amore per la musica house, genere che mi rappresenta da quando ho iniziato il mio percorso musicale”, racconta Storm. 
 
Esce anche una nuova versione house di “Discoteca”, super classico del 2003 degli Exch Pop True. Torna in una nuova versione house decisamente hot ed attuale grazie a Stefano Pain & Tava insieme ai Gosts.  Stefano Pain & Tava già avevano collaborato nel progetto “Pump it Up”, un brano interpretato da Luciana pubblicato da Ego. “Lunedì sera la discoteca, martedì sera la discoteca, mercoledì che mal di testa ma sono andata alla discoteca…”. “Discoteca”, il super classico del 2003 degli Exch Pop True torna in una nuova versione house decisamente hot ed attuale grazie a Stefano Pain & Tava insieme ai Gosts.  
 
Stefano Pain & Tava già avevano collaborato nel progetto “Pump it Up”, un brano interpretato da Luciana pubblicato da Ego. Il brano  ha ottenuto ottimi risultati, ad esempio il primo posto nella Electro House Chart di Beatport ed è stato ascoltato oltre 1.600.000 di volte  su Spotify.  Li ritroviamo insieme ai Gosts, anche loro italiani in un brano che ha un messaggio chiaro e positivo: ballare dal lunedì alla domenica. 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Le donne, l’impegno per la tutela della natura, del sociale, delle nuove generazioni e del territorio: Simona Pedrazzi

Simona Pedrazzi, consigliere di Regione Lombardia, fa parte della V Commissione permanente – Territorio e infrastrutture , della VIII Commissione permanente Agricoltura, montagna, foreste e parchi, della Commissione speciale Montagna e del Comitato Paritetico di Controllo e Valutazione delle Leggi Regionali. Il mio interesse per la natura mi ha fatto incontrare Simona, una donna molto impegnata anche sui temi sociali e la mia attenzione si è focalizzata su due dei suoi innumerevoli progetti.

Il tuo provvedimento sulle associazioni fondiarie mira a valorizzare le aree rurali, l’occupazione e l’incremento produttivo; quale è l’attuale situazione ancor più dopo l’emergenza covid 19?

“Le Associazioni fondiarie mirano giustamente a valorizzare territorio e produzione agroalimentare a km 0; penso che l’esperienza Covid-19 altro non sia che una sfida che le AsFo dovranno affrontare e possa trasformarsi in un’opportunità. Innanzitutto le Asfo sono associazioni, e nel rispetto delle prescrizioni igienico sanitarie di sicurezza, questo aspetto dovrebbe far ritrovare lo spirito di comunità, i contatti sociali tra coloro che vivono sullo stesso territorio dopo mesi in cui la vita sociale è stata fortemente ridotta. I prodotti della filiera corta, venduti sul posto diverranno una possibilità per vivere i nostri territori all’insegna della non aggregazione, al contrario di quanto avveniva pochi mesi fa nelle grandi strutture commerciali, e mangiare ciò che produce la nostra terra con i nostri sforzi, il tutto all’aria aperta. Inoltre gestire, produrre e vendere in una filiera corta aiuterà sicuramente il risveglio economico dando l’opportunità di investire sul territorio”. Continua a leggere

SED CHIMERA e il principio del non poter cogliere un fiore senza turbare una stella.

Oggi dò spazio a Emiliano Scatarzi, del collettivo SED CHIMERA. Fotografo, videomaker, regista e artista dell’immagine a tutto tondo, è fondatore della celebre Onlus Fotografi Senza Frontiere.

SED CHIMERA, il Collettivo milanese di Street Art che in periodo di quarantena ha tappezzato la città con le sue caratteristiche fotografie, ha realizzato recentemente la sua prima mostra virtuale, “Umani dentro e bestie fuori”. La mostra, a cura di Paola Riccardi, racconta con fotografie e grafiche la Milano deserta della quarantena magicamente abitata da strane bestie antropomorfe, diventando un simbolico grido di cambiamento, consapevolezza, libertà. La digitalizzazione della mostra e la sua realizzazione video-grafica sono di Emiliano Scatarzi e Diego Albani. Ho deciso di dare spazio a Scatarzi e a SED CHIMERA perché, come ben sapete, ho recentemente scritto una poesia in musica, “CIAO TERRA”, con musica e produzione di Mitch B e Van Der Kirche, in perfetta sintonia con il messaggio che SED CHIMERA vuole trasmettere.
Continua a leggere

L’eleganza della semplicità in puro stile Green and Glam di Ellen Hidding

E’ la protagonista di Mela Verde; bella, raffinata nella sua elegante semplicità, è Ellen Hidding, con un  senso del green nel DNA e nella storia della sua famiglia.

Ellen era già antesignana di tendenze green con il libro scritto nel 2014 in puro spirito Green&Glam.

Il titolo era “Fior Fior di idee”,  creare con la natura una casa e uno stile green&glam ed era edito da Sperling & Kupfer.

Mondo dei fiori, piante, sostenibilità, riciclo sono solo alcuni temi cari a Ellen, nata e cresciuta nel green; “fa parte di me, in Olanda, la mia terra, vedevo la mia famiglia in giardino a raccogliere fiori e mia madre e mia zia fare composizioni, i vicini erano amici, c’era grande unità ed era normale”-sottolinea Ellen. Continua a leggere

La natura nel cuore di Rigoni di Asiago sposa l’hasthag #unasceltaalgiorno

RIGONI CELEBRA LA GIORNATA MONDIALE DELLA TERRA CON EDOARDO STOPPA, UNO DEI SIMBOLI DEL PENSIERO GREEN.

Compie 50 anni, il 22 aprile, l’Earth Day, la giornata mondiale dedicata alla terra

“ Nessun uomo è un’isola,” scriveva John Donne, poeta  religioso inglese vissuto tra la fine del ‘500 e i primi del ‘6oo. “Completo in se stesso, ogni uomo è un pezzo del continente, una parte del tutto… e, dunque non chiedere mai per chi suona la campana, suona per te”.

Sono passati secoli, ma guerre, calamità disastrose, epidemie, sembrano aver insegnato agli abitanti della terra poco o nulla. L’individualismo e il profitto continuano a dominare la nostra vita, portando avanti un processo di distruzione sempre più grande. E la terra, quella terra che è la nostra casa, la nostra fonte di vita, è ormai allo stremo, complici le scelte scellerate e l’indifferenza dell’essere umano. E pensare che, anticamente, era venerata e celebrata come una Dea. Una grande madre che, ogni giorno, nutriva gli uomini con i suoi frutti, li dissetava con le sue acque, donava loro l’aria per respirare. Poi, in nome di un malinteso progresso, questo meraviglioso pianeta è stato saccheggiato in ogni sua risorsa. Continua a leggere