Green Party nello store Divani e Divani di Bergamo il 9 ottobre

Divani e Divani rinnova, a Bergamo, un esclusivo punto vendita in armonia con l’ambiente, Sabato 9 Ottobre con un “green party” nello Store di via Angelo Maj 16.

Come immagini un nuovo ambiente per il futuro?

Nello Store Divani&Divani di Bergamo, di proprietà della famiglia Salvatoni , storico affiliato di Natuzzi e titolare anche degli store di Brescia, Orio al Serio e Lonato del Garda , Sabato 9 Ottobre troverai spunti e consigli per rispondere a questa domanda. Sì, perché l’evento sarà all’insegna del benessere, del green e della sostenibilità, temi di grande attualità e interesse per tutti, perché la Terra è il nostro Pianeta, e le nostre case i luoghi nei quali viviamo ogni giorno.

L’evento del 9 Ottobre ben si accorda con le confortevoli meraviglie che, da oltre 60 anni, Natuzzi crea e realizza, portando l’eccellenza del made in Italy in tutto il mondo, con un occhio particolarmente attento all’ambiente, contraddistinto dal pensiero sostenibile e dall’attenzione per il green. Continua a leggere

GreenFashionWeek

In un momento di restrizioni dovute all’emergenza Covid-19 non si ferma la missione di sostenibilità della Green Fashion week, giunta alla sua X Edizione, che si terrà a Milano dal 27 al 29 Novembre, mentre l’XI edizione sarà ad Andermatt, non appena migliorerà l’emergenza sanitaria e sarà possibile organizzare eventi secondo il rispetto delle normative sanitarie. GreenFashionWeek è l’appuntamento con la moda sostenibile, un luogo di incontro-anche da remoto-per tutti coloro che portano avanti , come professionisti, esperti del settore, o normal people, principi di rispetto e consapevolezza nei confronti del Pianeta e delle sue risorse, da tutelare a vantaggio delle generazioni presenti e future. GreenFashionWeek promuove, a livello nazionale e internazionale, modelli di sviluppo sostenibile per l’industria della moda.

GreenFashionWeek riconcilia la sostenibilità con l’industria della moda, l’etica e la responsabilità con la bellezza, il lusso e il confort con lo stile e l’eleganza. GreenFashionWeek seleziona i Designer che ottemperano al maggior numero di Goal previsti dall’Agenda 2030, sottoscritta dai 193 Paesi Membri delle Nazioni Unite. GreenFashionWeek supporta economicamente e logisticamente i Designer che scelgono e sceglieranno di partecipare all’evento. GreenFashionWeek è “La“ Settimana della Moda Sostenibile, patrocinata dalle istituzioni più prestigiose e seguita da numerose testate giornalistiche, televisioni e media internazionali. Recentemente Euronews ha trasmesso in diretta mondiale l’intervista al presidente di GreenFashionWeek, Guido Dolci. Continua a leggere

Menu digitali sostenibili by Green and Glam

In epoca post Covid 19, ci sono nuove modalità e siamo entrati in un nuovo lifestyle; andare al ristorante, o in albergo, per esempio, prevede nuovi comportamenti, come l’utilizzo di menu vocali.

Abbiamo chiesto a Nicoletta Bucci, creatrice di Green&Glam, come è nata l’idea.

“Prima di entrare nel merito della questione, spiegando la ragione dell’importanza della voce  come strumento di comunicazione, è importante dire che le nuove disposizioni Ministeriali hanno imposto diverse opportunità ai ristoranti per la presentazione del menu a tavola, una modalità nuova che a mio avviso perdurerà nel tempo. Noi ci siamo focalizzati su quella che riteniamo essere la più sostenibile, visto che non c’è spreco di carta, quindi l’utilizzo del QRCODE a tavola, che permette, attraverso lo Smarth Phone, di visualizzare il menu”.

Voi di Green&Glam, pero’, avete fatto di più! Continua a leggere

Roma. A Piazza di Siena il Convegno ALIS su trasporti e mobilità sostenibile

 Il 20 maggio a Villa Borghese – Piazza di Siena – si parlerà dell’importanza dello sviluppo sostenibile dei trasporti e della logistica in Italia. La nuova vision, il nuovo capitolo nella storia di Piazza di Siena, parte con la volontà di valorizzare e al tempo stesso rispettare il patrimonio artistico di Villa Borghese. Un green project, basato su una maggiore riduzione degli allestimenti, con tribune a basso impatto ambientale, e la valorizzazione degli elementi originali della piazza stessa, tra cui i cipressi e gli anellidi siepi, che ne delineano l’ovale. Continua a leggere