Sinaptica. La sicurezza dei recreational vehicles: camper, caravan, roulotte e motorhome

Siamo all’inizio delle vacanze estive e gli appassionati di viaggi e di campeggio di alto profilo stanno programmando le proprie mete dei prossimi mesi. Ci siamo abituati in questi ultimi mesi a rispettare nuove norme per proteggere la nostra salute, ma siamo certi che i nostri “veicoli ricreativi” rispettino i criteri più moderni di sicurezza? I progettisti delle principali case automobilistiche sono già al lavoro per noi.

I veicoli speciali come camper, caravan, roulotte e motorhome rispondono agli stessi requisiti di sicurezza di quelli di categoria M1 (gli autoveicoli tradizionali) e pertanto devono superare gli urti frontali e laterali e la protezione pedoni, ma è la restante parte del mezzo con gli allestimenti tipici del settore (cucina, salottino, bagno …) ad essere più critica per la sicurezza stradale. Non esistono norme che prevedono crash test in tal senso e spesso gli allestimenti sono progettati con classici criteri statici anche se maggiorati. Continua a leggere

Il settore finanziario diventa più sicuro con Insignia


Insignia rende nuovamente sicuro il settore finanziario. La società di gestione dello stile di vita e dei servizi finanziari Insignia ha lanciato una sentita campagna contro la crisi sanitaria di COVID-19, nel tentativo di rendere sicuri i clienti da possibili contagi. Il gruppo di gestione dello stile di vita di lusso e servizi finanziari, Insignia, ha annunciato di poter produrre una carta sulla quale i batteri non possono annidarsi, nel tentativo di combattere l’attuale crisi sanitaria. In tempi di incertezza senza precedenti, dobbiamo tutti fare del nostro meglio per rendere l’ambiente un luogo più sicuro. Continua a leggere

In Veneto per informare sulle trappole della Rete

Al Blue Planet 4.0 di Montecchio Precalcino-VI-è stato organizzato il convegno dibattito sul tem “Internet:opportunità e trappole per le famiglie-Stop al malessere con la saggezza orientale Shaolin”. L’incontro è stato presentato dalla vostra Francesca Lovatelli Caetani.

Dopo l’apertura e i saluti del Consigliere Regionale del Veneto Maurizio Colman, è intervenuto l’Ingegner Vincenzo De Feo, Presidente dell’Associazione no profit Mai Più Solo-www.maipiusolo.comche ha parlato di valori della famiglia, uso della tecnologia, tutela dei dati personali, privacy e web reputation, facendo una panoramica sulle nuove dipendenze, spaziando da Internet, ai social, dal gambling, al sexting, ai videogame. Continua a leggere

Il successo dell’azienda italiana per un Pianeta sostenibile e consapevole

 

Le Fonti Awards® è un premio ormai celebre e di caratura internazionale, e costituisce uno dei massimi riconoscimenti mondiali nel campo dell’innovazione e della leadership.
Ideato dalla televisione in live streaming Le Fonti, con programmazione interamente dedicata a tematiche economiche e legali, l’evento ha una struttura itinerante che ha toccato i luoghi strategici più rinomati del business finanziario come Hong KongDubaiLondraSingapore e New York.
L’appuntamento per il 2019 avrà luogo a Milano nella splendida cornice di Palazzo Mezzanotte (la sede della Borsa di Milano), dove i vincitori saranno annunciati durante la cerimonia di premiazione che si terrà in data 6 marzo
Tra i vincitori e le imprese che nelle passate edizioni hanno raggiunto i primi posti ci sono colossi di fama internazionale: Morgan StanleyBank of ChinaRockefellerRothschildDeutsche BankChristian DiorCartier.

DANIELE IUDICONE E MAURO BIANCHI

Le Fonti Awards® garantisce dunque una straordinaria visibilità istituzionale ed un’esposizione mediatica presso tutte le più importanti comunità di industriali e di investitori internazionali, e a rappresentare il nostro Paese nella categoria principale, quella delle aziende innovative nel mondo delle energie rinnovabili, ci sarà l’impresa italiana IMC Holding guidata dagli imprenditori Daniele Iudicone e Mauro Bianchi Il successo dell’azienda italiana testimonia come l’utilizzo di fonti alternative al nucleare e ai combustibili fossili rappresenti un nuovo modo di intendere il futuro energetico del mondo.
 “Il settore fotovoltaico è in grande crescita, soprattutto quello rivolto al mondo domestico, che diventa, in questo modo indipendente, utilizzando un kit fotovoltaico”- dice Daniele Iudicone- “In questi anni ci siamo specializzati anche nel mercato residenziale che, poi, ha preso piede. E’ un grande onore per noi che Le Fonti, Il Salvagente, l’Istituto di Qualità e Finanza abbiano certificato la nostra tecnologia, che è una soddisfazione anche per il cliente. Dopo il 2017, anche quest’anno partecipiamo a questo premio tra i finalisti. La Commissione fa un’analisi dettagliata, scegliendo i candidati”.

Continua a leggere

Eccellenza italiana e tecnologia digitale

DIS – Design Italian Shoes – è il brand di calzature personalizzate che rinnova l’eccellenza artigianale italiana grazie alla tecnologia digitale più avanzata. DIS nasce nel 2015 dall’intuizione dei fratelli Andrea e Francesco Carpineti e Michele Luconi e dal loro desiderio di dare slancio alle realtà artigianali e portare soluzioni innovative al retail attraverso la tecnologia digitale. “L’idea nasce nel 2013 da un aperitivo sulla spiaggia, a Numana, pensando a come avremmo potuto rinnovare le calzature Made in Italy, in una zona nella quale ci sono 3500 aziende che fanno scarpe dal XIV secolo circa nei dintorni di Macerata e Fermo”-dice Francesco Carpineti, intervistato dalla vostra Francesca Lovatelli da Hyper Room a Milano-“abbiamo riflettuto su tutte le criticità del settore. Da qui l’imput per utilizzare la tecnologia per risolvere i problemi del negozio al quale bisogna consegnare le scarpe, o le persone che non possono recarsi in loco. Volevamo un nuovo modello di business che desse un servizio innovativo e raggiungesse gli amanti delle calzature in tutto il mondo, usando il 3D, per dare rappresentazione di quello che il cliente riceverà a casa”. Continua a leggere

Pienissimo PRO, l’innovazione per i ristoranti è Made In Italy

La ristorazione è uno dei settori più rilevanti in Italia, la cui importanza è dimostrata dalla presenza diffusissima sul territorio di ristoranti e locali di ogni genere.Un ruolo cruciale è giocato soprattutto dall’apporto della tecnologia, che sta mutando in profondità il modo di fare ristorazione nel nostro Paese. Tra i principali protagonisti di questo radicale cambiamento emerge Pienissimo, un’azienda fondata agli inizi del 2017 e specializzata nella formazione di imprenditori capaci di innovare la ristorazione e il modo di concepirla. Oggi, dopo un solo anno dalla nascita, è nata Pienissimo PRO, piattaforma che sarà anche disponibile come applicazione per ipad, che promette di generare clienti in maniera automatica tramite una nuova modalità di gestione.  Il principio è l’utilizzo dei famosissimi Big Data, ritenuti da tutti gli esperti del settore come il vero tesoro della rivoluzione tecnologica a cui stiamo assistendo, e che ha permesso a colossi del mondo informatico come Facebook, Google e Twitter di generare profitti miliardari grazie all’uso intelligente e statistico dei dati personali. L’ambizione di Pienissimo PRO è proprio quella di dotare ogni ristorante di una tecnologia adeguata, in grado di governare in maniera più efficiente il complesso processo gestionale dei ristoranti, e grazie ad una innovativa agenda elettronica triplicare il proprio fatturato. L’ideatore del sistema è Giuliano Lanzetti, già titolare del celebre Bounty di Rimini, locale di riferimento, uno dei più famosi d’Italia, che ha raddoppiato il fatturato in un momento di crisi per molti; Lanzetti è anche autore del libro “Pienissimo – Come riempire il tuo locale senza rimanerne schiavo“.

Come è nata l’idea e questa vera e propria rivoluzione?

Continua a leggere