“Le Signorine Buonasera”, nel libro di Michele Vanossi il ritratto di un fenomeno tutto Italiano

LA COPERTINA DEL LIBRO

Hanno fatto sognare, innamorare, sono diventate veri e propri miti, icone da imitare, antesignane di mode e tendenze; parliamo delle Signorine Buonasera, protagoniste di un libro che esce oggi e che nessun altro autore avrebbe potuto celebrare meglio, Michele Vanossi.

“Le Signorine Buonasera-Il racconto di un mito tutto italiano dagli anni 50 a oggi”- Gribaudo Edizioni-è dedicato a uno dei piu’ grandi fenomeni mediatici del nostro Paese e all’Italia stessa, raccontata fra queste pagine in tutto il suo fascino e in tutta a la sua complessità.

“L’idea di scrivere un libro sulle Signorine Buonasera risale a tanti anni fa, poi per mancanza di tempo ho rimandato.”-dice Vanossi-“ho sempre sostenuto e, da fervido nostalgico credo tuttora che,  le Signorine Buonasera siano state parte integrante e fondamentale delle televisioni pubbliche e di quelle private.

MICHELE VANOSSI

Rispecchiavano un trait d’union tra i telespettatori e le emittenti;  erano una sorta di biglietto da visita, l’ufficialità, la prova fisica dell’esistenza delle tv  rappresentate proprio dai loro volti.  L’altra loro funzione era la mediazione tra i programmi e il pubblico (telespettatori). Detto questo, ho notato che c’erano pochi libri (o forse nessuno) interamente dedicati a queste donne straordinarie.  Ho deciso, così, di intervistarle per scoprire tanti aneddoti e curiosità appartenenti ad un contesto che ha appassionato numerosi telespettatori. L’idea è poi stata accolta e sposata dall’editore Feltrinelli/Gribaudo che ringrazio. Continua a leggere

La cura ottimale è la base del successo di Hospitadella

La cura ottimale è il punto di forza di Hospitadella, cui si arriva grazie a un approccio e al rapporto che s’instaura tra il medico e il paziente.

Un team di settanta professionisti specialisti dislocati in tre cliniche presenti sul territorio nazionale, ogni giorno, risolvono e gestiscono numerose richieste da tutto il Paese e non solo.

Le migliori strumentazioni, la professionalità e la totale trasparenza nella diagnosi e nei procedimenti medici garantiscono il successo e la soddisfazione da ambo le parti. Continua a leggere

Andrea Montaneri sbarca su Instagram come Influencer

Il manager Milanese Andrea Montaneri conosciuto per la sua agenzia di eventi e spettacolo, dopo tanti anni passati in giro per gli studi televisivi, dopo aver collaborato e conosciuto i più grandi e importanti personaggi e manager del mondo dello spettacolo, dello sport e della musica, è sbarcato su Instagram come Influencer. Continua a leggere

Luca Argentero protagonista dello spot Molino Casillo

Il popolare attore Luca Argentero è il volto della nuova campagna pubblicitaria del marchio “Molino Casillo”. Alcuni giorni fa, la presentazione della nuova linea di farine, rigorosamente Bio 100% grano italiano. Argentero in diversi spot, in onda sulle emittenti nazionali, racconta in modo ironico il legame con i suoi “familiari” attraverso l’uso delle Farine di alta qualità Molino Casillo. Durante la conferenza lo spot, realizzato da Cannizzo Produzioni, è stato mostrato in anteprima alla stampa!

“Sono molto felice di far parte di questo progetto, nel corso di circa 20 anni di carriera ho fatto una grande selezione nell’affiancarmi ad un brand e di conseguenza ad un prodotto, ma trovo che la farina in questo momento storico sia un bene fondamentale”-dice Argentero-“forse abbiamo riscoperto un pò tutti l’importanza delle cose semplici. Quello che mi ha colpito di più è stato incontrare non solo un gruppo industriale, ma una famiglia che riesce a coniugare due aspetti fondamentali all’interno del progetto: l’amore per la propria terra la Puglia attraverso le farine e l’utilizzo di tecnologie avanzate. Mostrando dunque uno sguardo e un’attenzione al futuro.

 

Sono rimasto molto stupito proprio perchè mi aspettavo una dimensione decisamente più rurale e invece mi sono ritrovato nella Silicon Valley di questo settore, in una sede avveniristica dove tutto questo apporto tecnologico l’ho visto e toccato con mano. Sono un grande fan della farina per il pane. Il pane racchiude in se tanti valori, tante suggestioni. Il mio pane è sempre più buono soprattutto grazie alle farine che sto usando”.  Continua a leggere

Natural Voice, iniziano i corsi

DANILA SATRAGNO

Jazz singer, vocal trainer, ideatrice del metodo vocalcare, Danila Satragno è la vocal coach di grandi cantanti, noti a livello internazionale, ha scritto diversi libri ed è stata anche la preparatrice vocale di un’edizione di X Factor. La Satragno da sempre coniuga l’attività artistica con l’insegnamento e la formazione professionale. Oggi, insieme a Andrea Piovan, The Voice, voce ufficiale di Rete 4 Mediaset , nonché doppiatore e voce narrante italiana dei documentari BBC Planet Earth 2 e voce shock di “Live-Non è la D’Urso”, la Satragno ha ideato un nuovo progetto, Natural Voice, grazie al quale tutti possiamo recuperare, o migliorare la nostra vera voce. Natural Voice sarà dal 28 giugno, per 4 domeniche, dalle 10 alle 12, il 28 giugno, il 5 luglio, il 12 luglio e il 19 luglio.

“Natural Voice nasce dalla necessità di esprimere noi stessi  con la nostra vera voce, quella del cuore che sa trasmettere emozioni agli altri nelmodo più intenso possibile”-dice Danila.

DANILA SATRAGNO E ANDREA PIOVAN

Natural Voice è un percorso di lezioni che mira a facilitare la conoscenza di se stessi attraverso la propria voce naturale, il respiro e il corpo”-aggiunge Andrea Piovan-“presuppone che l’ascolto e il sentire siano strumenti e modalità essenziali per migliorare la nostra conoscenza e percezione verso noi stessi e nei confronti del nostro prossimo. Tutto ciò porta a un wellness fisico e mentale. Consiste in 4 appuntamenti webinar di 2 ore ciascuno, durante i quali si affrontano temi come postura, respirazione, esercizi vocali, voce, mente, corpo, emozioni, in sintesi un percorso di 8 ore”. Continua a leggere

The Italian Mentalist: Luca Volpe

Lo vediamo in tv come Tutor Mentalist della trasmissione “Detto Fatto” condotta da Bianca Guaccero-è la prima volta che hanno un tutor mentalist! Il suo compito, oltre a presentare esperimenti di mentalismo, è quello di dare dei consigli pratici su come usare il linguaggio del corpo. Parliamo di Luca Volpe, The Mentalist! Lo avevo perso di vista da un po’ di tempo, perché il mio amico vive a Londra, è di origine napoletana, ma è cittadino del mondo. Ci siamo conosciuti tempo fa, in occasione di un suo show-ovviamente io ero quella più resistente ai suoi esperimenti!-e insieme abbiamo rallegrato una serata colma di giornalisti ed esperti del food and beverage. Luca è spesso sui media, come nel programma Stasera tutto è possibile, o a La vita in Diretta e numerosi sono i riconoscimenti, come il Merlin Award “Mentalist of the Year Europe”, Nostradamus Award “Best Mentalist Europe” , Annemann Award “Contribution to the Art of Mentalism in the World” , Robert Houdin D’Or “Best Mentalist in Europe”. Luca è considerato “World’s Top Luxury Performer” per il suo stile elegante e originale. Alcuni giorni fa è stato mandato in stampa il suo nuovo libro “MAGHI DELLA VENDITA”, frutto di un anno di duro lavoro e studio. Il 2 Aprile ci sarà il lancio web e a maggio la presentazione a Milano.

Come nasce un mentalista e come sei nato tu come mentalista?
“Ho iniziato un pò come tutti i Mentalisti, come prestigiatore. Infatti il mentalismo è una branca dell’illusionismo, ma non ha che niente a che vedere con i “trucchi” da prestigiatore. E’ un mix di psicologia, linguaggio del corpo, tecniche di persuasione e intuizione, che messe insieme, creano quelle che io definisco “illusioni della mente”. Come prestigiatore ho iniziato a studiare che avevo poco più di 8 anni e poi con il tempo sono stato affascinato dal mentalismo, infatti credo che sia l’arte che consente davvero di entrare nella mente e sopratutto nelle emozioni delle persone”. 
Continua a leggere

La vostra Luxury Consultant

La vostra Francesca Lovatelli, Luxury Consultant, ha guidato il collega Andrea Scazzola, per il servizio andato in onda su la 7, a Di Martedì, di Giovanni Floris, tra i regali dedicati al lusso, tra le vie del centro, Montenapoleone, corso Venezia, pasticcerie esclusive, macchine luxury, show room milanesi che sono in realtà veri e propri salotti esclusivi per le private sell, all’interno dei quali è possibile trovare prodotti totalmente Made in Italy e tutti totalmente personalizzabili, come Hyper Room di corso Venezia.

Qui si viene accolti da aperitivi di benvenuto a base di bollicine e tartufi Urbani con la sommeliere personale Stefania Turato, ideatrice del metodo Mind Full Tasting, ma da Hyper Room si fanno anche incontri con persone speciali, come Valerio Costantini, visual di importanti personaggi, o veri e propri guru del social media management, come Roberto Buzzatti, al quale dedicherò a breve un’intervista. 

Continua a leggere

Ludovica Pagani: “sui social bisogna raccontarsi”

Critichiamo spesso, gli influencer. In realtà chi non vorrebbe fare la bella vita, facendosi foto e video tutto il giorno e guadagnando bene essendo se stesso? La vera esistenza di una  influencer, però, non è così dorata come sembra. Dietro ogni singolo post, spesso, c’è tanto lavoro. Ed essere sexy non basta. Bisogna sapersi raccontare e farlo volentieri. “Credo che la cosa più importante per diventare una influencer di successo sia essere se stessi, trovando il miglior modo per comunicare con le persone”, racconta Ludovica Pagani, 23 anni, una delle Instagram Star più seguite in Italia. Con più di un milione e mezzo di follower, il suo account genera 47 milioni di impression a settimana.

Numeri importanti. A fine ottobre Ludovica salirà addirittura in cattedra alla Luiss di Roma per raccontare il suo ‘fenomeno mediatico’. “Per avere un seguito importante credo conti essere solari, sentirsi davvero vicini a chi ti segue”-dice-non va bene mettersi su un piedistallo, se no diventa davvero difficile avere ‘appeal’,  quel carisma che fa la differenza.

Siamo tutti uguali, solo c’è chi ha più visibilità” Continua a leggere

Grand Prix Corallo diventa maggiorenne

 

Grandi protagonisti della TV, tra i premiati lo scrittore Gianrico Carofiglio, il cantautore Piero Marras e Cosimo Sibilia, Vice Presidente FIGC.

 

Parata di Vip per la diciottesima edizione del Grand Prix Corallo, premio ideato dal giornalista Nicola Nieddue organizzato dalla Asd Valverde del presidente Costantino Marciasin collaborazione con Comune di Alghero, Fondazione Alghero,Agenzia Valverde e con il contributo della Presidenza del Consiglio dei Ministri – Ufficio per lo Sport nell’ambito del progetto Oikoumente Mediterranean Fair Play reconciliation che vede coinvolti Comune di Alghero, Fondazione Alghero, Fondazione Terzo Pilastro e comitato nazionale italiano Fair Play. L’appuntamento per l’attesissimo evento è per sabato 7 luglio nel mega palco allestito sulla Banchina Dogana nel porto di Alghero, con inizio alle ore 21. Continua a leggere