Grande successo per la prima edizione del Campionato Italiano Vespa Piaggio, organizzato dal Vespa Club Rho

NEL GIRO DIREZIONE MOTOR VILLAGE DI ARESE, PER IL CONTROLLO TIMBRO, FERMATA CON SPEGNIMENTO MOTORE E PASSERELLA A PIEDI CON VESPA PER PIAZZA SAN VITTORE E VIA MADONNA-CENTRO RHO- ZTL

 

La vittoria Nazionale è andata a Matteo Pilati del Vespa Club Rovereto, il premio storico, invece, è stato vinto da Emanuela Selva, Maurizio Acquistavate e Lucnai Moneta del Vespa Club Milano; la prima edizione del Campionato Italiano delle Vespa Piaggio organizzato dal Vespa Club Rho con il Patrocinio del Comune è stato un vero successo.

 

LE PREMIAZIONI

 

Tra i partecipanti alcuni modelli d’epoca e modelli meno ricercati ma comunque amatissimi; la Vespa è una vera icona e dal 1946 ad oggi continua a portare avanti tradizione e modernità. Continua a leggere

Il Campionato Italiano di Regolarità Memorial Luciano Barbieri Sabato 10 Ottobre a Rho

E’ tempo di vivere la passione per la mitica Vespa! Quante volte abbiamo visto il film Vacanze Romane, o ascoltato alla radio il brano Vespa 50? Vespa è sinonimo di storia, eccellenza, cultura, tanti valori che sabato 10 sarà possibile condividere grazie al Vespa Club Rho e al suo energico Presidente, Valerio Paparazzo, 61 anni, ma solo all’anagrafe, che porta avanti il Vespa Lifestyle sin dall’età di 10 anni.

“Il mio primo Cinquantino è stato a 14 anni, chi aveva la Vespa si sporcava le mani, il bello è sempre stato quello e resta ancora quello, è il gusto del Vespista, smontare, aggiustare, sistemare, avere le mani unte di olio. In pratica è come in un matrimonio…nella buona e nella cattiva sorte!”-dice Valerio Paparazzo, Presidente del Vespa Club Rho, nato nel 1953, primo Presidente Albino Grassi, tra i consiglieri anche Ugo Sartorio. Continua a leggere

Gli ultimi eventi del Fuori Salone

Durante le pause degli eventi del Fuori Salone, ma anche dopo ci si puo’ permettere una passeggiata, perche’ sino al 23 Aprile all’Università degli Studi di Milano in via Festa del Perdono 7 si potranno le installazioni sperimentali, una riflessione sul progetto architettonico mutante e flessibile, Mutant Architecture & Design, come quello di Pedro Campos Costa, Lounge Chair con Amorim Isolamnetos, serie di 13 chaise lounge realizzate in sughero e collegate da una struttura che permette l’oscillazione indipendente di ciascuna di esse-loggiato ovest Università-Gwenael Nicolas, invece, con Suspended Xolors con Deborah Milano, al Cortile dei Bagni propone una spirale architettonica formata da 80 fibre in moto perpetuo e illuminate con luci led RGB.

Sino a Domenica in via Melzo 19, allo Spazio Concept di via Forcella 7 e allo show room di via Vigoni 7 su appuntamento, ci si puo’ ritrovare da Materia in Movimento, per cistalli magie di luce, la Rinascente, invece presenta Superflower, progetto di Vincenzo Dascanio che vede il fiore come un piacere da concedersi ogni giorno-piazza Duomo-mentre sgabelli in volo di Zieta Bazair è la prima installazione site specific di Oscar Zieta in Italia, con sgabelli Piopp che volano nello spazio-Cardi corso di Porta Nuova 38. Tutti coloro che non hanno tempo di andare in un monastero zen, infine, possono recarsi da Ctrlzak in via Antonio Cecchi 10, per tavolini, sgabelli e altro che si rifanno alla teoria orientale secondo la quale anche l’oggetto piu’ pesante puo’ essere sorretto da un fragile ramoscello. Tutti realizzati in materiali semplici, non sono alterati da vernici o trattamenti chimici ed esaltano la stretta connessione tra uomo e natura.Chi è stanco, infine, puo’ usufruire, anche in questi ultimi giorni, della Taxi Vespa offerta da Nivea, servizio gratuito Vespine courtesy taxi-info 02/7388777.