Cortina Fashion Weekend 2020, i Social Network “salvano” l’appuntamento più glamour dell’inverno ampezzano

La decima edizione del Cortina Fashion Weekend è appena giunta al termine. Un’edizione particolare, dati i divieti imposti dall’emergenza sanitaria, ma che grazie ai Social Network, al web e al digitale, ha saputo tener vivo lo spirito di festa e il legame col mondo della moda, tipici dei Fashion Weekend più tradizionali.

Altissimi i numeri raggiunti sia su Facebook che su Instagram: più di 1000 nuovi like alla pagina del CFW, con una copertura di oltre 566.000 visualizzazioni e più di 3000 minuti di visione dei video pubblicati. Su Instagram, invece, i contenuti ideati da Cortina For Us, associazione promotrice della manifestazione, hanno raggiunto più di 500,000 account.

I reelcon protagonisti i soci di Cortina For us, hanno divertito moltissimo loro durante la realizzazione, ma soprattutto gli utenti che li hanno visti.

Un’edizione certamente al passo coi tempi che ha saputo evidenziare la tenacia di Cortina For Us, nel voler continuare a tener alto il nome della Regina delle Dolomiti in un momento come questo e che ha visto riconfermare i soliti grandi alleati, quali: il Comune di Cortina d’Ampezzo,Fondazione Cortina 2021, Cortina Marketing e Seam,accanto ad Associazione Albergatorie Impiantisti della valle.

I fortunati che sono riusciti a passare l’Immacolata con la Regina delle Dolomiti, hanno trovato ad accoglierli gli allestimenti curati dal Comitato Organizzatore dei Mondiali di sci alpino, Fondazione Cortina 2021. Il blu, l’oro e il tricolore, insieme all’iconico fiocco di neve e allo scudetto, hanno vestito il centro del paese donandogli una luce natalizia e un’atmosfera che, grazie alla neve copiosa, risultava magica.

Rehegoo Music, nota etichetta discografica inglese, è stata anche per questa edizione Main Partnerdell’evento, curandone la regia musicale con un programma in filodiffusione per il paese.

UnipolSai, agenzia Zandonella, sempre al fianco dell’associazione Cortina For Us nella promozione del territorio ampezzano, si è confermata Premium Partner di questo Cortina Fashion Weekend sui generis,ma ricco di emozioni e glamour.

La sinergia instaurata negli anni, tra Cortina For Us e il Comune di Cortina d’Ampezzo, è risultata fondamentale per un’edizione che fino all’ultimo ha rischiato di non vedere la luce, ma per cui tutte le parti sociali hanno lottato e, oggi possiamo dirlo, vinto.

“Siamo orgogliosi di essere riusciti a realizzare questa decima edizione. Cortina c’è e lo sta dimostrando con tutta la sua forza. Abbiamo bisogno di fare squadra per ricordarci che dobbiamo andare sempre avanti, nonostante tutto, ma anche, talvolta, con un po’ di leggerezza. Il mio augurio è che questa stagione invernale, che abbiamo inaugurato con il CFW, possa davvero ritrovare la sua serenità”. Franco Sovilla, Presidente Cortina For Us

Stories, reel,interviste: è possibile visionare tutti i contenuti pubblicati sui canali social del Fashion Weekend, anche sul sito internet cortinafashionweekend.com.

www.cortinaforus.it

Facebook_Instagram: cortinaforus

 

     

Movida tag: , , , , , , , , ,

Informazioni su Lovatelli Caetani

Giornalista, Luxury Consultant, Opinionista e Blogger, caratterizzata dal Green Think e dal suo impegno in www.greenandglam.it e nella riscrittura della realtà dell'arte con www.rewriters.it.E' una delle "firme" più autorevoli sui temi delle dimore d'epoca e patrimoni familiari storici. Si avvale del suo contributo professionale Assocastelli (associazione che rappresenta i più importanti gestori e proprietari di dimore storiche italiane impiegate anche per attività socio-culturali). Anticipa, o, talvolta, crea tendenze e le lancia sulle testate con le quali collabora. Modera presentazioni di libri. Collabora con tgcom 24, il settimanale Nuovo e altre testate, si occupa di programmi sociali, come www.primadelclick.it- svolge attività di ufficio stampa. Un passato da modella, lavoro accantonato per dedicarsi allo sport e allo studio, dopo il diploma di Liceo Classico, quello di Copy Writer all’International College of Design, così come quello di Fitness Instructor conseguito all’Ospedale Sacco di Milano, si dedica alla sua passione, la scrittura e affronta ogni nuova sfida con serietà, iscrivendosi anche a corsi di dizione, di teatro e recitazione, al CTA di Milano-repertorio di Marguerite Yourcenar-per offrire sempre il massimo della professionalità, anche nella conduzione tv. Si Laurea In Scienze Politiche, Storia dei Trattati e Diritto Internazionale, con una Tesi dedicata alla Politica Estera Vaticana e al Libano come centro geopolitico internazionale. Ha collaborato con La Prealpina di Varese,La Notte, il Giornale, Panorama, Libero, Il Tempo, TgCom 24 le assegna un suo blog, For Men e Natural Style, Cronaca Qui. Collabora anche con riviste dedicate al fitness, alcune riviste le assegnano l'incarico di caporedattore di testate, collabora anche con molte radio, 101, Radio Lombardia, 105 Classics, M2O, Radio Rai Uno e Radio Rai Due, dove è iniziata la sua formazione radiofonica, con autori storici della Rai, come Lillo Perri e Mila Vajani. Per la televisione: Telelombardia, dove Daniele Vimercati le insegna a fare giornalismo tv a 360 gradi, Antenna 3, dove è stata autrice e conduttrice, Rai, con Corrado Tedeschi, Matchmusic, Play tv, Fun tv, Odeon, Vero tv, Discovery Channel, dove è stata selezionata come esperta di tendenze. Ha vinto il Premio Cortina Press e il Premio News Cup destinato ai personaggi che si sono distinti per capacità di comunicazione, scrittura e arte e pubblicato un libro sullo stadio Giuseppe Meazza, un progetto dell’Assessorato allo Sport e al Tempo Libero del Comune di Milano, per il quale ha ideato la Prima Notte dello Sport, allestendo un ring in corso Como, con atleti e appassionati. Ha tenuto al Polimoda di Firenze alcune lezioni di trendsetting e collabora con IULM per il Master in Comunicazione in Beauty e Wellness. Francesca nasce in una famiglia che annovera tra i suoi avi, Papi, Cardinali, una donna Accademica dei Lincei, la sua trisnonna, ma per lei le vicende delle famiglie aristocratiche sono interessanti dal punto di vista delle figure che hanno contribuito a livello di cultura, arte, in veste di benefattori, come fisiognomica dei volti e come tradizione, perché la vera nobiltà è quella dell'anima.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *