Digital Performance, il grande evento di Dominanza Digitale

Al The Manzoni di Milano, in occasione della Milano Fashion Week, è stato organizzato un party speciale a cura di Dominanza Digitale, dal titolo “Digital Performance”.
Dominanza Digitale si occupa di incremento di fatturato mediante la digitalizzazione delle aziende-pmi, liberi professioni, corporate.
Smart e giovani, i soci Mattia Cozzetto CEO di Dominanza Digitale, Francesco Cozzetto, Alessandro Nicoletti, Matteo Zoccoletti e Jacopo Nicoletti, sono noti per aver sviluppato il metodo Dominanza che permette tramite il digitale di aumentare i volumi di guadagno di ogni cliente. 

La loro azienda è leader nel campo del marketing digital ed è riuscita a sostenere i suoi clienti anche durante il periodo di emergenza, garantendo un servizio sempre nuovo e diverso per promuovere settori produttivi diversificati.
Il Metodo Dominanza dà da sempre particolare attenzione ai Social Media, che oggi hanno rivoluzionato il modo di comunicare, ma anche di vendere. 
 
Dominanza Digitale ha celebrato 5 anni di successi lavorativi, il nuovo sito, il nuovo logo, l’entrata nel gruppo di Michelle Beautè , Istituto di Bellezza e Servizi Innovativi, l’acquisizione di nuove auto di Tranquillo Rent, il successo del Master di Dominanza Digitale, che forma e crea nuovi collaboratori  per il gruppo e per le aziende partner, in collaborazione con la LIMEC.
 
Il concept che è alla base di Dominanza Digitale è il suo metodo, in una parola accelleratore di aziende, piu’ o meno grandi e anche del settore luxury.
“La nostra realtà non è altro che un’impresa che costruisce nuove imprese. Un investimento nel digital marketing rappresenta un nuovo modo di fare business con il risultato di una crescita tangibile a seguito di ogni azione programmata”-dice Mattia Cozzetto, CEO di Dominanza Digitale.
 
E’ stato un evento indimenticabile, che ha suggellato il legame che Dominanza ha da tempo con il mondo della moda, avendo lanciato e posizionato negozi fashion, ma anche piccole e medie imprese del fashion world.
Milano è ripartita alla grande ed è proprio nella capitale Lombarda che Dominanza, dopo Roma, pone una nuova base, continuando a dare segnali di identità, appartenenza e crescita.
 
Tantissimi i collaboratori presenti all’evento, tutti riuniti da Roma a Milano e i clienti/partner del gruppo, come il Professor Stefano Scavia, un’eccellenza nel settore dell’Odontoiatria, Michelle Beautè con la socia fondatrice Michela Agliocchi, Giordano Falloni socio con Dominanza Digitale in Tranquillo Rent, ma anche tanti volti noti, come il pilota Alex Bacci, Cristina Buccino, lo scrittore Simone di Matteo, il Presidente dell’Ordine Giornalisti Lombardia Alessandro Galimberti con la compagna Federica Bosco, giornalista e scrittrice, l’imprenditore Luca Contini, numerosi influencer e giornalisti, comprese le telecamere di La7, che hanno realizzato un servizio sull’evento con la vostra Francesca Lovatelli Caetani come luxury consultant.
 

 
Movida tag: , , , , , , ,

Informazioni su Lovatelli Caetani

Giornalista, Luxury Consultant, Opinionista e Blogger, caratterizzata dal Green Think e dal suo impegno in www.greenandglam.it e nella riscrittura della realtà dell'arte con www.rewriters.it.E' una delle "firme" più autorevoli sui temi delle dimore d'epoca e patrimoni familiari storici. Si avvale del suo contributo professionale Assocastelli (associazione che rappresenta i più importanti gestori e proprietari di dimore storiche italiane impiegate anche per attività socio-culturali). Anticipa, o, talvolta, crea tendenze e le lancia sulle testate con le quali collabora. Modera presentazioni di libri. Collabora con tgcom 24, il settimanale Nuovo e altre testate, si occupa di programmi sociali, come www.primadelclick.it- svolge attività di ufficio stampa. Un passato da modella, lavoro accantonato per dedicarsi allo sport e allo studio, dopo il diploma di Liceo Classico, quello di Copy Writer all’International College of Design, così come quello di Fitness Instructor conseguito all’Ospedale Sacco di Milano, si dedica alla sua passione, la scrittura e affronta ogni nuova sfida con serietà, iscrivendosi anche a corsi di dizione, di teatro e recitazione, al CTA di Milano-repertorio di Marguerite Yourcenar-per offrire sempre il massimo della professionalità, anche nella conduzione tv. Si Laurea In Scienze Politiche, Storia dei Trattati e Diritto Internazionale, con una Tesi dedicata alla Politica Estera Vaticana e al Libano come centro geopolitico internazionale. Ha collaborato con La Prealpina di Varese,La Notte, il Giornale, Panorama, Libero, Il Tempo, TgCom 24 le assegna un suo blog, For Men e Natural Style, Cronaca Qui. Collabora anche con riviste dedicate al fitness, alcune riviste le assegnano l'incarico di caporedattore di testate, collabora anche con molte radio, 101, Radio Lombardia, 105 Classics, M2O, Radio Rai Uno e Radio Rai Due, dove è iniziata la sua formazione radiofonica, con autori storici della Rai, come Lillo Perri e Mila Vajani. Per la televisione: Telelombardia, dove Daniele Vimercati le insegna a fare giornalismo tv a 360 gradi, Antenna 3, dove è stata autrice e conduttrice, Rai, con Corrado Tedeschi, Matchmusic, Play tv, Fun tv, Odeon, Vero tv, Discovery Channel, dove è stata selezionata come esperta di tendenze. Ha vinto il Premio Cortina Press e il Premio News Cup destinato ai personaggi che si sono distinti per capacità di comunicazione, scrittura e arte e pubblicato un libro sullo stadio Giuseppe Meazza, un progetto dell’Assessorato allo Sport e al Tempo Libero del Comune di Milano, per il quale ha ideato la Prima Notte dello Sport, allestendo un ring in corso Como, con atleti e appassionati. Ha tenuto al Polimoda di Firenze alcune lezioni di trendsetting e collabora con IULM per il Master in Comunicazione in Beauty e Wellness. Francesca nasce in una famiglia che annovera tra i suoi avi, Papi, Cardinali, una donna Accademica dei Lincei, la sua trisnonna, ma per lei le vicende delle famiglie aristocratiche sono interessanti dal punto di vista delle figure che hanno contribuito a livello di cultura, arte, in veste di benefattori, come fisiognomica dei volti e come tradizione, perché la vera nobiltà è quella dell'anima.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *