Grande interesse per le terapie precoci per combattere il Covid

 

Grande interesse e molte novità alla Conferenza stampa del 23 ottobre 2021, organizzata dalla Fondazione Allineare sanità e salute su Terapie precoci della Covid-19, di ragionevole utilità, sicure e sostenibili per offrire risorse concrete in più e togliere la paura, che può far considerare l’infezione da coronavirus quasi una condanna.

Il Dott. Alberto Donzelli

Di fronte a una platea vasta e interessata, in presenza o collegata in streaming, il Dott. Alberto Donzelli, medico, già dirigente di Sanità Pubblica, coordinatore della Fondazione Allineare Sanità e Salute, ha discusso undici prodotti/principi attivi, scelti per:efficacia molto promettente, in base a ricerche di disegno valido.

Anche senza prove definitive, si possono considerare purché siano insieme anche:

  • sicuri: primum non nocere!
  • economici, per il singolo e la comunità
  • accessibili, o che possano in breve diventarlo
  • senza megasponsor commerciali, né ricercatori con grandi conflitti di interessi.

La popolazione ha diritto a queste informazioni, da verificare insieme ai curanti: a loro spetta decidere se e quando considerarle, consapevoli anche delle raccomandazioni delle istituzioni sanitarie. L’informazione su possibili terapie precoci si colloca nel contesto di Cinque proposte strategiche e operative di contrasto alla pandemia da Covid-19 Continua a leggere