Grande interesse per le terapie precoci per combattere il Covid

 

Grande interesse e molte novità alla Conferenza stampa del 23 ottobre 2021, organizzata dalla Fondazione Allineare sanità e salute su Terapie precoci della Covid-19, di ragionevole utilità, sicure e sostenibili per offrire risorse concrete in più e togliere la paura, che può far considerare l’infezione da coronavirus quasi una condanna.

Il Dott. Alberto Donzelli

Di fronte a una platea vasta e interessata, in presenza o collegata in streaming, il Dott. Alberto Donzelli, medico, già dirigente di Sanità Pubblica, coordinatore della Fondazione Allineare Sanità e Salute, ha discusso undici prodotti/principi attivi, scelti per:efficacia molto promettente, in base a ricerche di disegno valido.

Anche senza prove definitive, si possono considerare purché siano insieme anche:

  • sicuri: primum non nocere!
  • economici, per il singolo e la comunità
  • accessibili, o che possano in breve diventarlo
  • senza megasponsor commerciali, né ricercatori con grandi conflitti di interessi.

La popolazione ha diritto a queste informazioni, da verificare insieme ai curanti: a loro spetta decidere se e quando considerarle, consapevoli anche delle raccomandazioni delle istituzioni sanitarie. L’informazione su possibili terapie precoci si colloca nel contesto di Cinque proposte strategiche e operative di contrasto alla pandemia da Covid-19

Proposte strategiche e operative

  • Prevenzione primaria ambientale, partendo dal ridurre l’inquinamento dell’aria
  • Prevenzione primaria comportamentale: stili di vita che rafforzano il sistema immunitario e proteggono dalle malattie, anche infettive
  • Profilassi vaccinale, in base alle migliori prove disponibili
  • Contrasto a cure sbagliate e iatrogene
  • Terapie, anche precoci, che si mostrano di ragionevole efficacia, sicure, sostenibili.

Appello per un dibattito scientifico senza dogmi

Nella Conferenza Alberto Contri, manager della comunicazione e docente di comunicazione sociale, ha anche presentato un Appello per un dibattito scientifico senza dogmi, che consenta un adeguato confronto tra diverse posizioni, condizione indispensabile per il progresso della scienza, nell’interesse della Comunità.

Numerosi i Parlamentari, sia in presenza, sia da remoto, che si sono espressi in modo unanime a sostegno degli obiettivi dell’iniziativa:

  • l’On. Massimiliano Romeo, capogruppo dei Senatori della Lega
  • l’Europarlamentare indipendente Rosa D’Amato
  • la Sen. Laura Stabile, Forza Italia, medico, Commissione Igiene e Sanità del Senato
  • l’On. Alberto Zolezzi, M5S, medico, Commissione Ambiente Camera dei Deputati
  • il Sen. Lucio Malan, Fratelli d’Italia, Commissione Affari Costituzionali e Commissione parlamentare per l’infanzia e l’adolescenza
  • il Sen. Gianluigi Paragone, di Italexit – Partito Valore Umano, Commissione Industria, Commercio, Turismo
  • il Deputato del Parlamento Europeo Marco Rizzo, Segretario Generale Partito Comunista
  • l’On. Doriana Sarli, Gruppo Misto, anche in collaborazione con L’Alternativa c’è, intervenuta nella discussione.

Terapie precoci. Discutere e informare

Tutti hanno condiviso l’importanza di discutere e informare su possibili terapie precoci, dato che le strategie di contrasto alla Covid-19 non si possono esaurire nella vaccinazione; e la necessità che la Politica tuteli la possibilità di un dibattito scientifico che consideri anche posizioni scientifiche critiche, in un confronto civile e trasparente.

La videoregistrazione dell’evento

Alla videoregistrazione dell’Evento, comprensiva anche delle informazioni sugli undici principi attivi/sostanze proposti, senza pretesa di esaustività, si può accedere qui:

 

https://www.facebook.com/100652334681130/videos/718730419523059/

 

Movida tag: , , , , ,

Informazioni su Lovatelli Caetani

Giornalista, Luxury Consultant, Opinionista e Blogger, caratterizzata dal Green Think e dal suo impegno in www.greenandglam.it e nella riscrittura della realtà dell'arte con www.rewriters.it.E' una delle "firme" più autorevoli sui temi delle dimore d'epoca e patrimoni familiari storici. Si avvale del suo contributo professionale Assocastelli (associazione che rappresenta i più importanti gestori e proprietari di dimore storiche italiane impiegate anche per attività socio-culturali). Anticipa, o, talvolta, crea tendenze e le lancia sulle testate con le quali collabora. Modera presentazioni di libri. Collabora con tgcom 24, il settimanale Nuovo e altre testate, si occupa di programmi sociali, come www.primadelclick.it- svolge attività di ufficio stampa. Un passato da modella, lavoro accantonato per dedicarsi allo sport e allo studio, dopo il diploma di Liceo Classico, quello di Copy Writer all’International College of Design, così come quello di Fitness Instructor conseguito all’Ospedale Sacco di Milano, si dedica alla sua passione, la scrittura e affronta ogni nuova sfida con serietà, iscrivendosi anche a corsi di dizione, di teatro e recitazione, al CTA di Milano-repertorio di Marguerite Yourcenar-per offrire sempre il massimo della professionalità, anche nella conduzione tv. Si Laurea In Scienze Politiche, Storia dei Trattati e Diritto Internazionale, con una Tesi dedicata alla Politica Estera Vaticana e al Libano come centro geopolitico internazionale. Ha collaborato con La Prealpina di Varese,La Notte, il Giornale, Panorama, Libero, Il Tempo, TgCom 24 le assegna un suo blog, For Men e Natural Style, Cronaca Qui. Collabora anche con riviste dedicate al fitness, alcune riviste le assegnano l'incarico di caporedattore di testate, collabora anche con molte radio, 101, Radio Lombardia, 105 Classics, M2O, Radio Rai Uno e Radio Rai Due, dove è iniziata la sua formazione radiofonica, con autori storici della Rai, come Lillo Perri e Mila Vajani. Per la televisione: Telelombardia, dove Daniele Vimercati le insegna a fare giornalismo tv a 360 gradi, Antenna 3, dove è stata autrice e conduttrice, Rai, con Corrado Tedeschi, Matchmusic, Play tv, Fun tv, Odeon, Vero tv, Discovery Channel, dove è stata selezionata come esperta di tendenze. Ha vinto il Premio Cortina Press e il Premio News Cup destinato ai personaggi che si sono distinti per capacità di comunicazione, scrittura e arte e pubblicato un libro sullo stadio Giuseppe Meazza, un progetto dell’Assessorato allo Sport e al Tempo Libero del Comune di Milano, per il quale ha ideato la Prima Notte dello Sport, allestendo un ring in corso Como, con atleti e appassionati. Ha tenuto al Polimoda di Firenze alcune lezioni di trendsetting e collabora con IULM per il Master in Comunicazione in Beauty e Wellness. Francesca nasce in una famiglia che annovera tra i suoi avi, Papi, Cardinali, una donna Accademica dei Lincei, la sua trisnonna, ma per lei le vicende delle famiglie aristocratiche sono interessanti dal punto di vista delle figure che hanno contribuito a livello di cultura, arte, in veste di benefattori, come fisiognomica dei volti e come tradizione, perché la vera nobiltà è quella dell'anima.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *