Corleto Perticara protagonista durante il Festival con territorio e gusto

Valorizzare il territorio per dare un segnale di “rinascita”, è la strada giusta in un momento di disagio e a volte di sconforto causato dal Covid. Questo il percorso intrapreso, con successo, dall’amministrazione comunale di Corleto Pericara, che sarà protagonista a SanremoSol, il format più importante collaterale al Festival di Sanremo.

Il piccolo e accogliente comune della Basilicata, circondato da vigneti, uliveti, montagne e boschi che fanno del suo paesaggio una splendida attrazione da ammirare, porterà proprio nella settimana del Festival la sua storia, le sue attrattive e le sue tradizioni. “Non possiamo che ringraziare la Regione Basilicata e il Piano operativo PO Val d’Agri – sottolinea l’amministrazione comunale – per la grande opportunità offerta al comune di promuovere il territorio oltre i confini regionali”.

Corleto Perticara è un centro di origini medievali, che offre ai visitatori diversi e interessanti siti ed edifici che ne raccontano la storia e la gloria. Dell’antico castello feudale, restano solo poche arcate; oggi è stato costruito il Palazzo degli Uffici, in cui ha sede il Municipio, e proprio davanti alla struttura si apre piazza Plebiscito. Le chiese, e pregevoli opere d’arte, conferiscono ulteriore valore al patrimonio culturale di Corleto Perticara, come la chiesa madre di Santa Maria Assunta con il caratteristico campanile a due ordini, culminante con una splendida cupola.

Al suo interno, a tre navate, vi sono custodite alcune tele del Settecento, tra le quali  “La Vergine con Bambino fra Santa Caterina e san Domenico” e “L’apparizione della Vergine a San Filippo Neri”. Da non perdere è senz’altro la cappella di Santa Domenica e la chiesa nuova di Sant’Antonio da Padova. A pochi chilometri dal paese si può raggiungere il santuario Madonna della Stella.

Tra i punti di forza del suo turismo, c’è la gastronomia che si fonda su piatti tipici tramandati di generazione in generazione, e su altri prodotti come l’olio extravergine d’oliva. Alcuni piatti della tradizione culinaria di Corleto Perticara, faranno da cornice al Gran Galà in programma a Sanremo, nella settimana del Festival, organizzato da Giuseppe Grande, direttore di SanremoSol, e da Roberto Alessi, direttore di Novella 2000. Per l’occasione, nel corso della serata, sarà proposto agli ospiti istituzionali, dello spettacolo e del giornalismo, il trionfo delle bontà di Corleto Perticara, che con i suoi sapori conquisterà i palati dei presenti.

Movida tag: , , , ,

Informazioni su Lovatelli Caetani

Giornalista, Luxury Consultant, Opinionista e Blogger, caratterizzata dal Green Think e dal suo impegno in www.greenandglam.it e nella riscrittura della realtà dell'arte con www.rewriters.it.E' una delle "firme" più autorevoli sui temi delle dimore d'epoca e patrimoni familiari storici. Si avvale del suo contributo professionale Assocastelli (associazione che rappresenta i più importanti gestori e proprietari di dimore storiche italiane impiegate anche per attività socio-culturali). Anticipa, o, talvolta, crea tendenze e le lancia sulle testate con le quali collabora. Modera presentazioni di libri. Collabora con tgcom 24, il settimanale Nuovo e altre testate, si occupa di programmi sociali, come www.primadelclick.it- svolge attività di ufficio stampa. Un passato da modella, lavoro accantonato per dedicarsi allo sport e allo studio, dopo il diploma di Liceo Classico, quello di Copy Writer all’International College of Design, così come quello di Fitness Instructor conseguito all’Ospedale Sacco di Milano, si dedica alla sua passione, la scrittura e affronta ogni nuova sfida con serietà, iscrivendosi anche a corsi di dizione, di teatro e recitazione, al CTA di Milano-repertorio di Marguerite Yourcenar-per offrire sempre il massimo della professionalità, anche nella conduzione tv. Si Laurea In Scienze Politiche, Storia dei Trattati e Diritto Internazionale, con una Tesi dedicata alla Politica Estera Vaticana e al Libano come centro geopolitico internazionale. Ha collaborato con La Prealpina di Varese,La Notte, il Giornale, Panorama, Libero, Il Tempo, TgCom 24 le assegna un suo blog, For Men e Natural Style, Cronaca Qui. Collabora anche con riviste dedicate al fitness, alcune riviste le assegnano l'incarico di caporedattore di testate, collabora anche con molte radio, 101, Radio Lombardia, 105 Classics, M2O, Radio Rai Uno e Radio Rai Due, dove è iniziata la sua formazione radiofonica, con autori storici della Rai, come Lillo Perri e Mila Vajani. Per la televisione: Telelombardia, dove Daniele Vimercati le insegna a fare giornalismo tv a 360 gradi, Antenna 3, dove è stata autrice e conduttrice, Rai, con Corrado Tedeschi, Matchmusic, Play tv, Fun tv, Odeon, Vero tv, Discovery Channel, dove è stata selezionata come esperta di tendenze. Ha vinto il Premio Cortina Press e il Premio News Cup destinato ai personaggi che si sono distinti per capacità di comunicazione, scrittura e arte e pubblicato un libro sullo stadio Giuseppe Meazza, un progetto dell’Assessorato allo Sport e al Tempo Libero del Comune di Milano, per il quale ha ideato la Prima Notte dello Sport, allestendo un ring in corso Como, con atleti e appassionati. Ha tenuto al Polimoda di Firenze alcune lezioni di trendsetting e collabora con IULM per il Master in Comunicazione in Beauty e Wellness. Francesca nasce in una famiglia che annovera tra i suoi avi, Papi, Cardinali, una donna Accademica dei Lincei, la sua trisnonna, ma per lei le vicende delle famiglie aristocratiche sono interessanti dal punto di vista delle figure che hanno contribuito a livello di cultura, arte, in veste di benefattori, come fisiognomica dei volti e come tradizione, perché la vera nobiltà è quella dell'anima.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *