IFTA scalda i motori per la seconda edizione di PHENOMENA – Aurum Pescara – 1 e 2 luglio 2022

Sono 73 le imprenditrici del sud Italia (63 del food e 10 del design) selezionate per Phenomena ,il primo e unico salone italiano dedicato alle aziende a guida femminile in tre settori d’eccellenza del Made in Italy: design, fashion e food.

Come  l’edizione del debutto, a luglio dello scorso anno anche per quella del 2022, che si terrà l’1 ed il 2 luglio all’Aurum di Pescara, è ideata e organizzata da IFTA, con il sostegno diICE-Agenzia per la promozione all’estero e l’internazionalizzazione delle imprese italiane nell’ambito del Piano Export Sud – PES 2, di Regione Abruzzo, della Camera di Commercio di Chieti e Pescarae della sua Agenzia di Sviluppo, della Camera di Commercio del Gran Sasso d’Italia,del  CIF  (Comitato per l’Imprenditoria Femminile) e del Comune di Pescara, in accordo con Cna Federmoda.

La seconda edizione di Phenomena intende focalizzare l’offerta per i buyer stranieri provenienti da 18 Paesi (Albania, Angola, Arabia Saudita, Armenia, Arzebaijan, Brasile, Danimarca, Estonia, Finlandia, Giordania, Lettonia, Marocco,  Norvegia, Qatar, Serbia, Singapore, Svezia e Uk) su un totale di 115 aziende dell’Agroalimentare provenienti dalle 8 Regioni del Sud coinvolte nel Piano Pes 2, ovvero Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Molise, Puglia, Sardegna e Sicilia. Continua a leggere

Racconto d’inverno di Andrea Crimi e Simone Di Matteo, un delicato e sentito omaggiano musicale a Fabrizio De André

 

Disponibile su tutte le piattaforme, nei migliori digital storee in rotazione radiofonica dal 3 giugno, Racconto d’inverno, Andrea Crimi –  Simone Di Matteoè l’ultimo dei brani deL’amore dietro ogni cosa, il primo disco al mondo ad essere concepito interamente da un’opera letteraria. Il progetto, su etichetta New Music International, nasce dall’omonima operadell’ex viaggiatore di Pechino Express, loscrittore e giornalista Simone Di Matteo. L’antologiadi racconti, prima insignita del Premio per la Letteratura Elsa Morante nel 2016 durante l’evento “L’arte dice no alla violenza”, poi divenuta nel 2018 uno spettacolo teatrale per la regia di Guido Del Vento, oggi, a distanza di sei anni dalla sua prima pubblicazione su carta, assume, grazie alla voce e al talento compositivo di Andrea Crimi, una veste che mai nessun libro fino ad ora aveva acquisito.

Racconto d’inverno, intreccio tra narrazione e bel canto, è una ballata dai toni medioevali e rende omaggio, per l’affinità del brano con la poetica del Faber, al cantastorie genovese. Il testo è scritto dallo stesso Di Matteo che insieme a Simone Pozzati ne ha cucito i versi in canzone. Continua a leggere