Sunway Milano veste Mila Suarez

Uno dei suoi capi è stato scelto da Mila Suarez; parliamo di Simone Argentini, che ha rilevato il brand Sunway Milano creato dal padre.

E’ un abito casual ideale per tutte le occasioni, un tessuto morbido con riflessi tipici della luce del giorno, uno chemisier corto adatto a tutte le donne.
Il cardigan indossato da Mila aveva una fantasia stravagante, colori forti, per una donna con una forte personalità come lei.

La Sunway Milano è un’azienda nata nel 1993 dall’idea di Simone che ha studiato stili e proposte e un total look per una donna giovane, ma cerca di offrire un prodotto e aggiornarlo continuamente operando nel fast fashion con proposte settimanali e non stagionali e sempre di tendenza con prezzi accessibili a tutti.
Simone è figlio d’arte; ha sempre fatto questo lavoro e ha rilevato l’azienda dal padre, che ha iniziato come rappresentante. Il giovane Simone è arrivato in azienda portando le sue idee innovative, mantenendo l’ispirazione paterna in ogni suo progetto come simbolo di forza di ogni progetto
“I capi must per l’Autunno Inverno 2022/2023 saranno capi di maglieria casual, oltre a un altro del nostri cavalli di battaglia, la giacca fantasia, che proponiamo in 80 varianti”-dice Simone-“non mancano le t shirt e le camice o i jeans, in denim elasticizzato confortevole per tutte le taglie, un prodotto pulito ed elegante”

 

Qual è la donna ideale per Sunway?
“La nostra offerta va dai 30 ai 60 anni, non c’è un prototipo, cerchiamo di arrivare a più donnepossibili. Per ora facciamo solo donna, mi chiedono spesso di spaziare anche sulla moda uomo. Oggi facciamo molta ricerca sui filati e modelli nuovi, serviamo tanti Paesi come Giappone, Svizzera, Olanda, Germania, Austria. Tra i colori moda della stagione, il magenta, pistacchio, azzurro, il lilla”.

Come avete reagito alla pandemia ?
“Abbiamo messo in mano tutto ai nostri clienti, consegnato la merce e posticipando i pagamenti.

 

 

Loro si sono impegnati con il commercio on line, la fiducia riposta è stata contraccambiata nel periodo post pandemico, tutti ci hanno saldato e si sono fidelizzati ancora di piu’. Ora molti sono spaventati per il caro bollette, anche se fiduciosi nel lavoro da fare!”

Movida tag: , , ,

Informazioni su Lovatelli Caetani

Giornalista, Luxury Consultant, Opinionista e Blogger, caratterizzata dal Green Think e dal suo impegno in www.greenandglam.it e nella riscrittura della realtà dell'arte con www.rewriters.it.E' una delle "firme" più autorevoli sui temi delle dimore d'epoca e patrimoni familiari storici. Si avvale del suo contributo professionale Assocastelli (associazione che rappresenta i più importanti gestori e proprietari di dimore storiche italiane impiegate anche per attività socio-culturali). Anticipa, o, talvolta, crea tendenze e le lancia sulle testate con le quali collabora. Modera presentazioni di libri. Collabora con tgcom 24, il settimanale Nuovo e altre testate, si occupa di programmi sociali, come www.primadelclick.it- svolge attività di ufficio stampa. Un passato da modella, lavoro accantonato per dedicarsi allo sport e allo studio, dopo il diploma di Liceo Classico, quello di Copy Writer all’International College of Design, così come quello di Fitness Instructor conseguito all’Ospedale Sacco di Milano, si dedica alla sua passione, la scrittura e affronta ogni nuova sfida con serietà, iscrivendosi anche a corsi di dizione, di teatro e recitazione, al CTA di Milano-repertorio di Marguerite Yourcenar-per offrire sempre il massimo della professionalità, anche nella conduzione tv. Si Laurea In Scienze Politiche, Storia dei Trattati e Diritto Internazionale, con una Tesi dedicata alla Politica Estera Vaticana e al Libano come centro geopolitico internazionale. Ha collaborato con La Prealpina di Varese,La Notte, il Giornale, Panorama, Libero, Il Tempo, TgCom 24 le assegna un suo blog, For Men e Natural Style, Cronaca Qui. Collabora anche con riviste dedicate al fitness, alcune riviste le assegnano l'incarico di caporedattore di testate, collabora anche con molte radio, 101, Radio Lombardia, 105 Classics, M2O, Radio Rai Uno e Radio Rai Due, dove è iniziata la sua formazione radiofonica, con autori storici della Rai, come Lillo Perri e Mila Vajani. Per la televisione: Telelombardia, dove Daniele Vimercati le insegna a fare giornalismo tv a 360 gradi, Antenna 3, dove è stata autrice e conduttrice, Rai, con Corrado Tedeschi, Matchmusic, Play tv, Fun tv, Odeon, Vero tv, Discovery Channel, dove è stata selezionata come esperta di tendenze. Ha vinto il Premio Cortina Press e il Premio News Cup destinato ai personaggi che si sono distinti per capacità di comunicazione, scrittura e arte e pubblicato un libro sullo stadio Giuseppe Meazza, un progetto dell’Assessorato allo Sport e al Tempo Libero del Comune di Milano, per il quale ha ideato la Prima Notte dello Sport, allestendo un ring in corso Como, con atleti e appassionati. Ha tenuto al Polimoda di Firenze alcune lezioni di trendsetting e collabora con IULM per il Master in Comunicazione in Beauty e Wellness. Francesca nasce in una famiglia che annovera tra i suoi avi, Papi, Cardinali, una donna Accademica dei Lincei, la sua trisnonna, ma per lei le vicende delle famiglie aristocratiche sono interessanti dal punto di vista delle figure che hanno contribuito a livello di cultura, arte, in veste di benefattori, come fisiognomica dei volti e come tradizione, perché la vera nobiltà è quella dell'anima.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *