“Ho scommesso su me stesso per diventare quello che sono”, la storia di Cisco che inizia ora la sua seconda vita

 

Il suo cognome è epico: Virgilio. Proprio come “il maestro” di Dante, sommo poeta per antonomasia della letteratura italiana. Ma Mirko Virgilio, 27 anni, pugliese doc, oggi per molti è un vero punto di riferimento. Proprio come uno dei primi poeti italiani. Ma Mirko ha un nome d’arte: Cisco. E tutto ha una spiegazione. “Deriva dal fatto che con la mia ambizione ho scommesso su me stesso, da introverso a estroverso. Quindi Cisco-metto”, racconta.

Lo incontriamo in un caldo pomeriggio di giugno. Da due anni vive a Milano, dove è opinionista di Sport Italia occupandosi di calcio. “Ho mollato tutto ed ho iniziato la mia seconda vita televisiva”, racconta Cisco che in passato ha partecipato anche a vari programmi (alcune puntate) su Bobo Tv (il format lanciato dal grande Bobo Vieri).

Il sovrappeso poi la dieta, quindi la sua nuova vita: Cisco vuole aiutare gli altri giovani a ritrovare fiducia in se stessi. Anche nei momenti più difficili lavorando più sull’aspetto mentale che prettamente fisico.

La tua è una storia molto particolare, che parte da lontano. Come mai?
“Ero molto introverso da ragazzo. Parlavo con poche persone, ero timido. Forse un po’ diffidente. Mi sentivo giudicato per il mio aspetto fisico”. Continua a leggere

Driss El Faria: la strategia Oceano Blu per creare nuovi mercati

La mission di 25h Holding è quella di sviluppare brand in qualsiasi tipo di mercato.

Fondata da Driss El Faria, partito dal mercato del beverage qualche anno fa, è stata, da quel momento, una vera e propria ascesa imprenditoriale. Perseveranza, costanza e coraggio sono le sue caratteristiche. Driss El Faria, nato in Italia e di origini marocchine, si definisce un “Vucumprà 2.0”. Il suo modello di business è snello, non ha uffici sparsi per il mondo, o sedi fisse, e ormai detta le regole del mercato. Focus principale è l’outsourcing, cioè l’esternalizzazione di tutti i processi aziendali con un unico centro di costo rappresentato dalla strategia e dal marketing. Il suo modello di business ha attirato l’attenzione di tanti big, come Bobo Vieri, suo socio per Bombeer – la birra del bomber che durante gli Europei di calcio ha spopolato ovunque. Stanno per entrare in società con lui molti altri personaggi importanti del mondo della musica e della Rete, ma i nomi, per ora, sono ancora top secret.  Continua a leggere

“La mia vita è una strategia”, il leitmotiv di Driss El Faria

Parola d’ordine: comunicare. E non solo. Creare, scommettere, rischiare, gioire.

Così, si raccolgono i frutti dei sacrifici e degli sforzi per arrivare al successo.

“Parte tutto da una mancanza. La mancanza diventa un desiderio, che è un fuoco che brucia”-dice Driss El Faria – giovane imprenditore che è conosciuto come il guru delle start up.

Lui sa bene cosa significa realizzare qualcosa partendo da zero. Nato nella provincia di Pavia, è partito dal basso, poi ha toccato ogni vetta in poco tempo. Una laurea in Economia, un master e tanta voglia di andare avanti. M  soprattutto, molta esperienza sul campo. Il suo business impossibile? Esiste. Si chiama beverage. Continua a leggere