Gioielli in spiaggia? No, grazie!

La penna della nostra impertinente blogger aristocratica trova ancora una volta la sua ispirazione sulle spiagge del Belpaese…

Sulla spiaggia, niente gioielli. Dall’aeneas landing di Gaeta, paradiso della magna Grecia e luogo incantato e cool, due passi tra arenauta, spiaggia libera del papardo’ e summit… e cosa vedo? Gioielli e per di più finti sfoggiati on The beach, enormi orecchini in plastica colorata e perle finte e capelli raccolti per esibirli meglio!!! Con bikini in paillettes che qui si trovano a ogni angolo… pardon scoglio…

No no, non si fa, cara signora, sur la plage non sono ammessi, eccetto la fede nuziale, tranne in caso di fenomeni allergici cutanei e non solo e, per coloro che non se ne separano mai sin dalla maggiore eta’, l’anello di famiglia. Senza orecchini, poi, il collo può essere facilmente sfiorato dalle carezze dei nostri uomini, i capelli non si impigliano tra le perle finte e in tempi di Estensions non rischiano di togliere volume alle nostre acconciature e soprattutto la classe e lo status non sono definiti dalla grandezza di gioielli, veri o finti che siano.

Al bando anche orologi da arricchiti e patacconi al polso destro! Se l’uomo spesso è inversamente proporzionale alla macchina, la donna, di frequente lo è rispetto alla pesantezza dei suoi lobi. Gioielli solo la sera dunque, e uno solo ma importante per evitare l’effetto “processione”. Votatevi quindi alla leggerezza e alla classe.

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *