La cultura del cake

rid-cdif-2483Arrivato alla sua 7a edizione, il festival più dolce che mai, il Cake Festival, sino a domenica 9 ottobre torna al lSuperstudio Più, nel cuore di Via Tortona a Milano.

La manifestazione, organizzata in collaborazione tra Silovoglio Events e Superstudio Events, racconta la cultura del cake design italiano ed internazionale, da sempre capace di legare la tradizione del nostro paese con l’innovazione.

Sono tre i protagonisti assoluti: pasticceria, gelateria e decorazione/cake design, distribuiti in zone diverse, per un vero e proprio percorso del gusto, tra creme, glasse e sorbetti, un mondo di sapori e colori.

rid-cdif-2756Alcuni spazi ospitano corsi, workshop e dimostrazioni live dei cake designer professionisti che svelano tutti i segreti per la creazione di torte e decorazioni. A pagamento e su prenotazione è possibile partecipare a laboratori tematici di approfondimento in lezioni interattive oppure assistere alle esibizioni degli “esperti” maestri pasticceri e gelatai. Non mancano le aree di vendita dei prodotti e degli “attrezzi del mestiere”. E il Cake Festival Kids, area per i più piccoli che vorranno sperimentare e mettere “le mani in pasta” con zuccheri e glasse.rid-cdif-3115

Il Canale invita tutti i suoi fan a cimentarsi in tanti divertenti laboratori di cake design per decorare la torta di compleanno di Cartoonito con i personaggi più amati, come Paw Patrol, Daniel Tiger, Hey Dugee, My Little Pony e Super Wings.

 

DA NON PERDERE:

  • 3 Main Kitchen con 100 sedute l’una: pasticceria, gelateria e decorazione: 3 aree esclusive, dedicate alla pasticceria tradizionale e moderna, alla gelateria e alla decorazione, nella quali si susseguiranno sfide live e demo gratuite;
  • Competition live: i concorrenti iscritti si sfidano dal vivo nelle diverse categorie attirando l’attenzione degli ospiti;
  • Competition statiche: numerose le competizioni stabili dedicate a temi differenti dove vince la torta più bella;
  • rid-cdif-3577
  • Area workshop: un’intera sezione è dedicata all’organizzazione di workshop legati al mondo del Cake design e della pasticceria;
  • Aule corsi: apposite aule sono adibite a corsi (masterclass e corsi a pagamento);
  • Cake festival cards: è possibile acquistare in loco alcune card che danno diritto ad assaggi di pasticceria o gelateria ( 5 euro per il gelato e 10 euro per i dolci)
  • Area blogger: un’intera zona accoglie famosi ospiti del web con cui poter scambiare opinioni;
  • Area kids: l’area dedicata esclusivamente al divertimento delle mamme e dei più piccini.

I GRANDI OSPITI

La settima edizione del Cake Festival vede, inoltre, la partecipazione di numerosi ospiti, tra i quali Marta Torres e Barbara Regini, volti noti del Cake Design italiano ed internazionale.

Un’ospite di fama mondiale prende parte a questa strabiliante edizione milanese: Molly Coppini, che si cimenta in un’opera epica: una bambola ad altezza naturale realizzata dal vivo. Inoltre, chiederà a tutte le sue fan di portare una bambola ispirata alle sue creazioni realizzate in questi anni, per renderle partecipi di un’entusiasmante competition.

Tra gli ospiti internazionali Shaki Perera Liyanapathirana, oggi conosciuta come “Regina della ghiaccia”, originaria dello Sri Lanka, inizia la sua carriera di cake designer all’età di 18 anni, eredita dai propri familiari la passione per la sugarcraft e per la ghiaccia reale.

Non mancano i prodotti per intolleranti, celiaci e allergici al lattosio, quelli

con ingredienti da agricoltura biologica e i cosidetti “dietetici” .

Ospite di riguardo della manifestazione sarà AIC (Lombardia), Associazione Italiana Celiachia, con incontri mirati sul tema gluten free sia nel campo della pasticceria che in quello della gelateria.

INGRESSO GRATUITO PREVIO ACCREDITO SUL SITO

rid-cdif-3865

 

 

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page
Movida tag: , , , , ,

Informazioni su Lovatelli Caetani

Giornalista esperta, anticipa, o, talvolta, crea tendenze e le lancia sulle testate con le quali collabora, tra quotidiani, settimanali, mensili, radio, internet, tv. Modera presentazioni di libri e partecipa come opinionista ad alcune trasmissioni. Attualmente collabora con Libero, tgcom 24 e Radio Number One, svolge attività di ufficio stampa per famosi brand del settore food e vitivinicolo, noti ristoranti, locali fashion, personaggi del mondo della tv, è impegnata su cause e programmi sociali, come primadelclick.it, grandi chef, scrittori. Un passato da modella, lavoro accantonato per dedicarsi allo sport e allo studio, dopo il diploma di Liceo Classico, quello di Copy Writer all’International College of Design, così come quello di Fitness Instructor conseguito all’Ospedale Sacco di Milano, si dedica alla sua passione, la scrittura e affronta ogni nuova sfida con serietà, iscrivendosi anche a corsi di dizione, di teatro e recitazione, al CTA di Milano-repertorio di Marguerite Yourcenar-per offrire sempre il massimo della professionalità, anche nella conduzione tv. Si Laurea In Scienze Politiche, Storia dei Trattati e Diritto Internazionale, con una Tesi dedicata alla Politica Estera Vaticana e al Libano come centro geopolitico internazionale, diventa collaboratrice de La Prealpina di Varese,La Notte, il Giornale, di Panorama-Periscopio, Libero, Il Tempo, con una rubrica e una collaborazione come corrispondente per le sfilate milanesi,TgCom 24 le assegna un suo blog, For Men e Natural Style due rubriche, così come Cronaca Qui. Collabora anche con riviste dedicate al fitness, alcune riviste le assegnano l'incarico di caporedattore e direttore di testate, collabora anche con molte radio, da 101 a Radio Lombardia, passando per 105 Classics, M2O, Radio Rai Uno e Radio Rai Due, dove è iniziata la sua formazione radiofonica, con autori storici della Rai, come Lillo Perri e Mila Vajani. Per la televisione non succede nulla di diverso: da Telelombardia, dove Daniele Vimercati le insegna a fare giornalismo tv a 360 gradi, ad Antenna 3, dove è stata autrice e conduttrice, alla Rai, con Corrado Tedeschi, a Matchmusic, solo per citarne alcune, così come Play tv, Fun tv, Odeon, Vero tv come opinionista, Discovery Channel, dove è stata selezionata come esperta di tendenze. Ha vinto il Premio Cortina Press e il Premio News Cup destinato ai personaggi che si sono distinti per capacità di comunicazione, scrittura e arte e pubblicato un libro sullo stadio Giuseppe Meazza, un progetto dell’Assessorato allo Sport e al Tempo Libero del Comune di Milano, per il quale ha ideato la Prima Notte dello Sport, allestendo un ring in corso Como, con atleti e appassionati. Ha tenuto al Polimoda di Firenze alcune lezioni di trendsetting. Modera presentazioni di libri ed eventi, partecipa a programmi tv come opinionista, realizza, come giornalista in video, servizi e interviste. Insomma, il suo percorso da giornalista è a tutto tondo, caso più unico che raro nel panorama italiano. Negli ultimi anni ha anche curato, come Ufficio Stampa, numerosi brand in fase di lancio o gia’ noti, si è occupata di strutture turistiche, organizzato mostre per giovani artisti, press preview per concept store dedicati al food, ristoranti e locali alla moda, o design, personaggi, societa' di comunicazione,grandi eventi.Collabora come account di Media Production. Francesca nasce in una famiglia che annovera tra i suoi avi, Papi, Cardinali, una donna Accademica dei Lincei, la sua trisnonna, ma per lei le vicende delle famiglie aristocratiche sono interessanti dal punto di vista delle figure che hanno contribuito a livello di cultura, arte, in veste di benefattori, come fisiognomica dei volti e come tradizione, perché la vera nobiltà è quella dell'anima.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *