Movida da Salone

Milano è totalmente immersa nell’atmosfera nei Salone del Mobile. Di giorno si passa da uno stand all’altro, in Fiera o al Fuorisalone, di notte ci si tuffa nella miriade di party notturni, molti dei quali davvero eccellenti. Ci sono, ad esempio, quelli più elettronica legati ad Elita, ma non solo. Un evento nell’evento, a Milano, infatti è l’arrivo un’icona come Giorgio Moroder, l’8 aprile all’Alcatraz. Con lui al microfono un protagonista della notte come Gaty Vocalist. “Moroder rappresenta l’artista alla sua massima potenza”, spiega Gaty, che darà energia al microfono e che nella sua carriera ha diviso il palco con big come David Guetta e Bob Sinclar.

La stessa sera al Just Cavalli Milano arriva Pamela Anderson, indimenticabile bagnina e icona in bilico tra moda e sex appeal. Il party come ogni sabato è Justdance, per ballare con stile. La sera dopo c’è Special Sunday, il modo più dolce di chiudere la Milano Design Week.

Gli artisti di After Jesus in scena per la Milano Design Week. In programma per il gruppo formato da 4 DJ tra i più noti e seguiti a Milano e 3 musicisti live un party speciale la notte del 7 aprile nel concept bar d’ispirazione newyorkese di Via Corsico 3, il Ral8022. #SILENCIO |una Silent Disco Night con programmazione artistica ricca e dinamica, con performance di apertura di 2 live artists e a seguire, dopo il successo del format registrato nelle passate edizioni organizzate dal Ral8022 sempre durante la Design Week, una sessione di #SilentDisco targata After Jesus. Un evento speciale, nel nome della qualità, della buona musica e del divertimento, che prevede: una notte fra BLU, ROSSO, e VERDE: 3 colori per 3 generi musicali. 3 DJS sulla stessa pista in wireless nelle vostre cuffie. 2 sessioni #SilentDisco per un totale di 6 DJS. A dare il benvenuto, il suono inconfondibile del sax di Alox e delle percussioni di Stefano BrusoniA seguire #SilentDisco night session by After Jesus DJS: 1° round| 22.00 – 00.00 Andy Rosh (Andrea Rocchi) – Dschuli Faith – Philip Knight. 2° round| 00.00- 2.00 Dj Nora Bee (Benedetta Bee Nocera) – Alessandro Ghassemi – Valentina Sartorio.

Occhio anche al Fabrique: sabato 8 c’è Futurami. L’atmosfera è anche quella di I am a RichBitch, il party hip hop & reggaeton di Ale Zuber. Non ci sono solo un tour folle e la residenza al Tocqueville 13: da giugno Zuber & co si trasferiscono ancora al Privilege di Ibiza, forti dei 50mila partecipanti al loro party la scorsa estate, quando il Privilege si è trasformato in una immensa arena reggaeton & hip hop.

Chi vuol ballare con stile può pure fare un salto sul Garda: al Sesto Senso di Desenzano, simbolo del divertimento deluxe, il 7 prende vita “I am a Popstar”, dove ognuno è tenuto a sentirsi una stella. E dove arriva una star del reggaeton mondiale come Jay Santos. “Caliente” è tra i classici del genere e il suo party Xica Loca non conosce pause. Sabato 8 c’è la house di Osvaldo dell’Anna, e al microfono un Faber all’ennesima potenza. E qui, un weekend di Pasqua da urlo che culmina, domenica 16, con Skin, dj d’eccezione, cantante con i suoi Skunk Anansie e personaggio tv ad X Factor. 

 

Non lontano, ha riaperto pure l’Hollywood di Bardolino (VR): lo storico club, punto di riferimento per chi ama divertirsi con classe. L’8 aprile ospita Loira Linda. E’ tra le girl dj italiane più scatenate e presenti nella scena dei top club. Chi ha voglia di far festa in zona, si ricordi che arriva pure Vinitaly.

 

Il 10 aprile, ancora a Bardolino arriva la Al-B.Band dell’instancabile Alberto Salaorni. Questa volta presenta un repertorio swing perfetto per bere qualcosa e muoversi a tempo. Sul palco 12 musicisti e ballerini per uno spettacolo unico. 

 

 

 

Un fine settimana può essere piuttosto movimentato non solo in contesti house. In Trentino, sabato 8 alla Fabbrica di Pedavena di Levico Terme (TN), tornano i Quinto Elemento. Spaziano dal pop al rock alla dance puntando su un medley che non dà scampo. Aperto ogni giorno, punta sempre su piatti trentini, ottima pizza e tante proposte vegane e vegetariane.

Chiudiamo in bellezza con Samsara Beach. Il tempio del divertimento salentino, un brand in grado di conquistare altri luoghi simbolo del divertimento come Riccione, apre i battenti nella sua Gallipoli già domenica 9 con il primo scatenatissimo beach party. “Il tuo Samsara di sempre non è più quello di sempre”, recita il claim. Ma le mille novità (tra cui piatti a base di sushi del Ristorante Kumi) vale la pena viverle dalle parti di lido Baia Verde. Qui l’estate è pratica

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page
Movida tag: , , , , , , , , , , , , , ,

Informazioni su Lovatelli Caetani

Giornalista esperta, anticipa, o, talvolta, crea tendenze e le lancia sulle testate con le quali collabora, tra quotidiani, settimanali, mensili, radio, internet, tv. Modera presentazioni di libri e partecipa come opinionista ad alcune trasmissioni. Attualmente collabora con tgcom 24 e Cool in Milan, si occupa di programmi sociali, come quelli legati alla tutela degli adolescenti, al bullismo e al cyberbullismo, è Ufficio Stampa di www.primadelclcik.it, svolge attività di ufficio stampa per famosi brand del settore food e vitivinicolo, noti ristoranti, locali fashion, personaggi del mondo della tv, è impegnata su cause e programmi sociali, come primadelclick.it, grandi chef, scrittori. Un passato da modella, lavoro accantonato per dedicarsi allo sport e allo studio, dopo il diploma di Liceo Classico, quello di Copy Writer all’International College of Design, così come quello di Fitness Instructor conseguito all’Ospedale Sacco di Milano, si dedica alla sua passione, la scrittura e affronta ogni nuova sfida con serietà, iscrivendosi anche a corsi di dizione, di teatro e recitazione, al CTA di Milano-repertorio di Marguerite Yourcenar-per offrire sempre il massimo della professionalità, anche nella conduzione tv. Si Laurea In Scienze Politiche, Storia dei Trattati e Diritto Internazionale, con una Tesi dedicata alla Politica Estera Vaticana e al Libano come centro geopolitico internazionale, diventa collaboratrice de La Prealpina di Varese,La Notte, il Giornale, di Panorama-Periscopio, Libero, Il Tempo, con una rubrica e una collaborazione come corrispondente per le sfilate milanesi,TgCom 24 le assegna un suo blog, For Men e Natural Style due rubriche, così come Cronaca Qui. Collabora anche con riviste dedicate al fitness, alcune riviste le assegnano l'incarico di caporedattore e direttore di testate, collabora anche con molte radio, da 101 a Radio Lombardia, passando per 105 Classics, M2O, Radio Rai Uno e Radio Rai Due, dove è iniziata la sua formazione radiofonica, con autori storici della Rai, come Lillo Perri e Mila Vajani. Per la televisione non succede nulla di diverso: da Telelombardia, dove Daniele Vimercati le insegna a fare giornalismo tv a 360 gradi, ad Antenna 3, dove è stata autrice e conduttrice, alla Rai, con Corrado Tedeschi, a Matchmusic, solo per citarne alcune, così come Play tv, Fun tv, Odeon, Vero tv come opinionista, Discovery Channel, dove è stata selezionata come esperta di tendenze. Ha vinto il Premio Cortina Press e il Premio News Cup destinato ai personaggi che si sono distinti per capacità di comunicazione, scrittura e arte e pubblicato un libro sullo stadio Giuseppe Meazza, un progetto dell’Assessorato allo Sport e al Tempo Libero del Comune di Milano, per il quale ha ideato la Prima Notte dello Sport, allestendo un ring in corso Como, con atleti e appassionati. Ha tenuto al Polimoda di Firenze alcune lezioni di trendsetting. Modera presentazioni di libri ed eventi, partecipa a programmi tv come opinionista, realizza, come giornalista in video, servizi e interviste. Insomma, il suo percorso da giornalista è a tutto tondo, caso più unico che raro nel panorama italiano. Negli ultimi anni ha anche curato, come Ufficio Stampa, numerosi brand in fase di lancio o gia’ noti, si è occupata di strutture turistiche, organizzato mostre per giovani artisti, press preview per concept store dedicati al food, ristoranti e locali alla moda, o design, personaggi, societa' di comunicazione,grandi eventi. Francesca nasce in una famiglia che annovera tra i suoi avi, Papi, Cardinali, una donna Accademica dei Lincei, la sua trisnonna, ma per lei le vicende delle famiglie aristocratiche sono interessanti dal punto di vista delle figure che hanno contribuito a livello di cultura, arte, in veste di benefattori, come fisiognomica dei volti e come tradizione, perché la vera nobiltà è quella dell'anima.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *