E’ tempo di Design Week!

Una creazione di Francesco Vullo

In occasione della settimana del Salone del Mobile Lunedì 16 aprile, dalle 19,30, nella splendida location del Just Cavalli siete invitati a scoprire il surreale e colorato mondo di un giovane artista Italiano, FRANCESCO VULLO. Alcune opere della sua collezione saranno esposte a partire dalle ore 19.30. Il 17 Aprile, invece, Just Cavalli presenta la serata di apertura della Milan Design Week 2018, con il Wine Tasting TERRAZAS de los Andes. In occasione dell’inizio della settimana del Salone del Mobile, infatti, verrà organizzata un’elegante degustazione in uno dei luoghi più rinomati e internazionali del capoluogo meneghino.

Collocato ai piedi della Torre Branca, realizzata nel 1933 dall’architetto Gio Ponti, Just Cavalli si distingue per la sofisticata location interamente in vetro e acciaio. 



A partire dalle 20,00 sarà possibile degustare l’ottimo Malbec Reserva della cantina Argentina Terrazas de losAndes.

Il tutto sarà abbinato ad uno sfizioso buffet con finger food studiati appositamente. E ‘stato nel 1999 che Terrazas de los Andes si è affermata nel cuore di Mendoza, una famosa zona vitivinicola nella zona ovest dell’Argentina. Deve il suo nome alle ” terrazas”, una serie di altopiani ai piedi delle Ande, sparse ad altitudini che vanno da 980 a 1800 metri.
 Su queste terrazze, ogni varietà di uva – la prestigiosa Malbec, Cabernet Sauvignon, Torrontes e Chardonnay – sono piantata a quota ideale per beneficiare di condizioni di maturazione ottimale.
 Altitudine e alte temperature danno alle uve ricchezza di profumi e sapori, ai vini struttura, gusto equilibrato e potenza. 

A seguire il party Flamingo – The Pinkest party in Town, serata connotata da animazione e allestimenti con tonalità rosa acceso con una selezione musicale internazionale e ricercata.

 Are you ready to join the Pinkest party in Town?!

 Dinner&Aperitif from 20,00, 
Party from 23,00

. 

GINARTE

Mercoledì 18 aprile, dalle ore 20, invece, verrà proposto il nuovo Premium Dry Gin Italiano, con l’evento Ginnaste  The Spirit Of Art. Presentazione e degustazione a partire dalle ore 19.30. Lo chef Fabio Francone creerà per l’occasione alcune magnifiche specialità.Il barman mixologist scelto per la presentazione sarà Danny del Monaco, The Alchemist, Artist Drink Ginarte, 1st Class “Italia a Tavola” Barman of the year 2016, Brand Ambassador Gruppo Santoni Liquori, Artist Drink Xenta Absenta, World Champion Bacardi Martini Grand Prix, Plurinational Champion e Artist Drink RCR Cristalleria Italiana.  

L’origine dell’idea di un nuovo prodotto rivolto ad un mondo così variegato, il primo premium Gin toscano ispirato al mondo dell’arte. nasce proprio dal forte legame tra l’arte e la città di Firenze. L’anima artistica risiede nel cuore stesso del distillato di questo gin. Dopo una ricerca di mesi, insieme alle bacche di ginepro raccolte nell’appennino Toscano, abbiamo infatti selezionato botanicals che con l‘arte hanno un legame particolare. Elementi come la nepitella, il cartamo, la reseda odorata, la robbia o il guado di Montefeltro erano infatti usati per la creazione di pigmenti colorati dai più importanti pittori del Rinascimento. In aggiunta, erbe come angelica, lavanda, ibisco, fiori di sambuco, germogli di pino, pino mugo e aghi di abete, consentono di realizzare un gin pulito e complesso allo stesso tempo. La cosa più sorprendente è stato proprio il risultato finale, un gin artigianale ma raffinato, dal sapore e dagli aromi unici. L’etichetta laterale della bottiglia viene di volta in volta personalizzata da vari artisti che così possono liberare la loro creatività e interpretare un tema di particolare interesse. Saranno coinvolti pittori, fotografi, street artist, tatuatori e designer in modo che ogni diversa bottiglia di Ginarte diventi espressione di linguaggi universali in grado di manifestare sensazioni, emozioni e suggestioni. Il primo artista incaricato di personalizzare l’etichetta di Ginarte è il pittore olandese Lou Thissen, che ha creato tre dipinti in onore del grande maestro toscano Pontormo.

MISTER E

Giovedì 19 aprile, infine, Just Cavalli ha il piacere di ospitare una mostra d’arte di MISTER E, fantastico artista americano diventato celebre per la sua colossale e colorata interpretazione del dollaro americano. MISTER E segue un filone artistico molto pop , amato dalle celebrities internazionali e corteggiato da stilisti e rockstar. MISTER E esporrà alcune sue opere per la prima volta a Milano al JustCavalli giovedì 19 aprile e sarà protagonista di una live art exibition durante la serata. Il suo motto e’ MONEY ISN’T REAL. Dj della serata sarà DJ Magnum.

 

 

 

Movida tag: , , , , , , , , , ,

Informazioni su Lovatelli Caetani

Giornalista, Opinionista, Conduttrice Radio e tv e Blogger. E' una delle "firme" più autorevoli sui temi delle dimore d'epoca e patrimoni familiari storici. Si avvale del suo contributo professionale Assocastelli (associazione che rappresenta i più importanti gestori e proprietari di dimore storiche italiane impiegate anche per attività socio-culturali). Anticipa, o, talvolta, crea tendenze e le lancia sulle testate con le quali collabora. www.francescalovatelli.com Modera presentazioni di libri e partecipa come opinionista ad alcune trasmissioni. Collabora con tgcom 24, Il Giornale.it, il settimanale Nuovo e altre testate, si occupa di programmi sociali, come quelli legati alla tutela degli adolescenti, al bullismo e al cyberbullismo-www.primadelclick.it- svolge attività di ufficio stampa per famosi brand. Un passato da modella, lavoro accantonato per dedicarsi allo sport e allo studio, dopo il diploma di Liceo Classico, quello di Copy Writer all’International College of Design, così come quello di Fitness Instructor conseguito all’Ospedale Sacco di Milano, si dedica alla sua passione, la scrittura e affronta ogni nuova sfida con serietà, iscrivendosi anche a corsi di dizione, di teatro e recitazione, al CTA di Milano-repertorio di Marguerite Yourcenar-per offrire sempre il massimo della professionalità, anche nella conduzione tv. Si Laurea In Scienze Politiche, Storia dei Trattati e Diritto Internazionale, con una Tesi dedicata alla Politica Estera Vaticana e al Libano come centro geopolitico internazionale, diventa collaboratrice de La Prealpina di Varese,La Notte, il Giornale, di Panorama-Periscopio, Libero, Il Tempo, con una rubrica e una collaborazione come corrispondente per le sfilate milanesi,TgCom 24 le assegna un suo blog, For Men e Natural Style due rubriche, così come Cronaca Qui. Collabora anche con riviste dedicate al fitness, alcune riviste le assegnano l'incarico di caporedattore e direttore di testate, collabora anche con molte radio, da 101 a Radio Lombardia, passando per 105 Classics, M2O, Radio Rai Uno e Radio Rai Due, dove è iniziata la sua formazione radiofonica, con autori storici della Rai, come Lillo Perri e Mila Vajani. Per la televisione non succede nulla di diverso: da Telelombardia, dove Daniele Vimercati le insegna a fare giornalismo tv a 360 gradi, ad Antenna 3, dove è stata autrice e conduttrice, alla Rai, con Corrado Tedeschi, a Matchmusic, solo per citarne alcune, così come Play tv, Fun tv, Odeon, Vero tv come opinionista, Discovery Channel, dove è stata selezionata come esperta di tendenze. Ha vinto il Premio Cortina Press e il Premio News Cup destinato ai personaggi che si sono distinti per capacità di comunicazione, scrittura e arte e pubblicato un libro sullo stadio Giuseppe Meazza, un progetto dell’Assessorato allo Sport e al Tempo Libero del Comune di Milano, per il quale ha ideato la Prima Notte dello Sport, allestendo un ring in corso Como, con atleti e appassionati. Ha tenuto al Polimoda di Firenze alcune lezioni di trendsetting. Modera presentazioni di libri ed eventi, partecipa a programmi tv come opinionista, realizza, come giornalista in video, servizi e interviste. Insomma, il suo percorso da giornalista è a tutto tondo, caso più unico che raro nel panorama italiano. Negli ultimi anni ha anche curato, come Ufficio Stampa, numerosi brand in fase di lancio o gia’ noti, si è occupata di strutture turistiche, organizzato mostre per giovani artisti, press preview dedicati al food, ristoranti e locali alla moda, o design, personaggi, societa' di comunicazione,grandi eventi. Francesca nasce in una famiglia che annovera tra i suoi avi, Papi, Cardinali, una donna Accademica dei Lincei, la sua trisnonna, ma per lei le vicende delle famiglie aristocratiche sono interessanti dal punto di vista delle figure che hanno contribuito a livello di cultura, arte, in veste di benefattori, come fisiognomica dei volti e come tradizione, perché la vera nobiltà è quella dell'anima.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *