GrandPrix Advertising Strategies

Sono Carla Fracci, il premio Oscar Vittorio Storaro, Mara Venier, il rapper Ghali, il famoso coach Sasha Đjorđjević e il Presidente dell’Istituto Superiore di Sanità Walter Ricciardi, i premiati speciali dell’International GrandPrix Advertising Strategies 2018: la hall of fame della pubblicità e del marketing

Il GrandPrix Advertising Strategies, il riconoscimento made in Italy più longevo e prestigioso che premia, dal 1989, non soltanto la pura creatività ma la costruzione delle strategie di marca, è giunto quest’anno alla 31esima edizione.

Come ormai da lunga tradizione, oltre a premiare la migliore strategia di comunicazione dell’ultimo anno, il GrandPrix,presentato da Piero Chiambretti e Cristina Chiabotto, ha assegnato anche dei premi speciali ad alcuni grandi personaggi capaci di anticipare tendenze e consacrare carriere

Premio Comunicazione e Danza a Carla Fracci:

Motivazione: “Pioniera in tutto, ha comunicato un’idea di danza democratica, portando il balletto fuori dai grandi teatri dove si esibiva al fianco di leggende come Nureyev e Vassilev, danzando su palcoscenici di provincia, per la gente comune, affinché la danza non rimanesse una «questione d’élite». E tutto questo senza rinunciare alla gioia di costruire una famiglia. Un equilibrio riuscito grazie alla sua solare serenità e a una carriera strepitosa e senza fine”.

 

Premio Comunicazione e Musica a Ghali:

Motivazione: “Ragazzo d’oro della trap. La canzone Cara Italia è la sua lettera d’amore per il Bel Paese. Saviano lo ha incoronato come “uno dei maggiori poeti di lingua italiana”. Timido, ma determinato, si nutre di amore per la musica e la cosa per lui più importante è essere d’ispirazione. I suoi pezzi sanno essere profondi, ma anche leggeri, amari e divertenti. Non fa l’artista, lo è. Anzi, “sta””.

 

 

Premio protagonista della comunicazione a Mara Venier:

Motivazione: “È da sempre la “Signora della domenica” dato che, per tanti anni, è stata indiscussa protagonista dei pomeriggi festivi in famiglia della televisione italiana. Oggi la sua simpatia si rivela ogni volta che viene chiamata come opinionista, così come si conferma la sua grande professionalità quando riveste i panni della conduttrice. Continua a conquistare il pubblico con la sua esuberanza e la sua naturalezza, doti che la rendono una seguitissima star sui social”.

Premio Comunicazione e Sport a Sasha Đjorđjević

Motivazione: Cresciuto nelle giovanili del Partizan Belgrado, durante gli anni Novanta ha militato nelle fila dell’Olimpia Milano, della Fortitudo Bologna, della Scavolini Pesaro oltre che nel Barcellona e nel Real Madrid. Dal 2013 è alla guida della Nazionale Serba di basket, con cui ha conquistato la medaglia d’argento ai Campionati Mondiali nel 2014 e ai Giochi Olimpici di Rio 2016. Atleta di riconosciuto talento internazionale con una carriera vincente prima come cestista e poi come coach, ha incarnato i migliori valori della pallacanestro”.

Pubblicità Progresso Social Award a Walter Ricciardi (Presidente Istituto Superiore di Sanità):

Motivazione: “Per aver fatto fare un importante passo avanti alla comunicazione della Pubblica Amministrazione, allineandola ai più alti livelli internazionali”.

Il premio simbolo della Comunicazione Cinematografica, Il Cavallo di Leonardo Da Vinci, in collaborazione con TVN Media Group è stato consegnato a Vittorio Storaro e Bernardo Bertolucci: per la loro sensibilità artistica ed espressiva e la loro straordinaria carriera riconosciuta in tutto il mondo.

L’International GrandPrix Advertising Strategies 2018 è stato assegnato  alla campagna FCA Tribute to 500 per il cortometraggio “See you in the Future” ideato da Leo Burnett e Movie Magic International scelto tra tutti i vincitori delle varie categorie da una giuria “tecnica” molto allargata composta da esperti del settore, creativi, aziende e studenti di comunicazione partecipanti alla serata che hanno votato in tempo reale grazie ad un’app.

“Dal 1989 il GrandPrix Advertising Strategies offre un palcoscenico alle eccellenze della creatività pubblicitaria italianaspiega Rino Moffa editore di Pubblicità Italia con la società TVN Media Group. – Sono stati tre decenni densi di cambiamenti per l’industria della comunicazione: sono mutati gli scenari, i protagonisti e gli equilibri del mercato. Oggi ci muoviamo in un contesto molto più complesso e allo stesso tempo sfidante. In tutto questo il GrandPrix si conferma, anno dopo anno, un punto di riferimento per il comparto e uno straordinario momento di networking e di promozione della cultura della comunicazione. Fedele a se stesso, ma attento a restare specchio fedele dell’evoluzione del settore, mettendo al centro la capacità di aziende e agenzie di costruire insieme strategie vincenti: questo l’autentico e intramontabile punto di forza di questo appuntamento“.

Nel corso della serata è stato anche assegnato il premio “The Independent Agency Of The Year” all’agenzia di comunicazione Ideal Comunicazione, mentre il Premio Speciale “Comunicazione e linguaggi innovativi” è stato assegnato a Upgrade, il nuovo game show televisivo su Italia 1 creato da Media Italia per Unieuro. Infine, il premio speciale Live Communication è stato assegnato ai Mondadori Store che, con “Jova Pop Shop” insieme a Universal Music, ha rivoluzionato il punto vendita trasformandolo in un’autentica piazza delle emozioni.

Movida tag: , , , , , , , , , , , , , ,

Informazioni su Lovatelli Caetani

Giornalista, Opinionista, Conduttrice Radio e tv e Blogger. E' una delle "firme" più autorevoli sui temi delle dimore d'epoca e patrimoni familiari storici. Si avvale del suo contributo professionale Assocastelli (associazione che rappresenta i più importanti gestori e proprietari di dimore storiche italiane impiegate anche per attività socio-culturali). Anticipa, o, talvolta, crea tendenze e le lancia sulle testate con le quali collabora. www.francescalovatelli.com Modera presentazioni di libri e partecipa come opinionista ad alcune trasmissioni. Collabora con tgcom 24, Il Giornale.it, il settimanale Nuovo e altre testate, si occupa di programmi sociali, come quelli legati alla tutela degli adolescenti, al bullismo e al cyberbullismo-www.primadelclick.it- svolge attività di ufficio stampa per famosi brand. Un passato da modella, lavoro accantonato per dedicarsi allo sport e allo studio, dopo il diploma di Liceo Classico, quello di Copy Writer all’International College of Design, così come quello di Fitness Instructor conseguito all’Ospedale Sacco di Milano, si dedica alla sua passione, la scrittura e affronta ogni nuova sfida con serietà, iscrivendosi anche a corsi di dizione, di teatro e recitazione, al CTA di Milano-repertorio di Marguerite Yourcenar-per offrire sempre il massimo della professionalità, anche nella conduzione tv. Si Laurea In Scienze Politiche, Storia dei Trattati e Diritto Internazionale, con una Tesi dedicata alla Politica Estera Vaticana e al Libano come centro geopolitico internazionale, diventa collaboratrice de La Prealpina di Varese,La Notte, il Giornale, di Panorama-Periscopio, Libero, Il Tempo, con una rubrica e una collaborazione come corrispondente per le sfilate milanesi,TgCom 24 le assegna un suo blog, For Men e Natural Style due rubriche, così come Cronaca Qui. Collabora anche con riviste dedicate al fitness, alcune riviste le assegnano l'incarico di caporedattore e direttore di testate, collabora anche con molte radio, da 101 a Radio Lombardia, passando per 105 Classics, M2O, Radio Rai Uno e Radio Rai Due, dove è iniziata la sua formazione radiofonica, con autori storici della Rai, come Lillo Perri e Mila Vajani. Per la televisione non succede nulla di diverso: da Telelombardia, dove Daniele Vimercati le insegna a fare giornalismo tv a 360 gradi, ad Antenna 3, dove è stata autrice e conduttrice, alla Rai, con Corrado Tedeschi, a Matchmusic, solo per citarne alcune, così come Play tv, Fun tv, Odeon, Vero tv come opinionista, Discovery Channel, dove è stata selezionata come esperta di tendenze. Ha vinto il Premio Cortina Press e il Premio News Cup destinato ai personaggi che si sono distinti per capacità di comunicazione, scrittura e arte e pubblicato un libro sullo stadio Giuseppe Meazza, un progetto dell’Assessorato allo Sport e al Tempo Libero del Comune di Milano, per il quale ha ideato la Prima Notte dello Sport, allestendo un ring in corso Como, con atleti e appassionati. Ha tenuto al Polimoda di Firenze alcune lezioni di trendsetting. Modera presentazioni di libri ed eventi, partecipa a programmi tv come opinionista, realizza, come giornalista in video, servizi e interviste. Insomma, il suo percorso da giornalista è a tutto tondo, caso più unico che raro nel panorama italiano. Negli ultimi anni ha anche curato, come Ufficio Stampa, numerosi brand in fase di lancio o gia’ noti, si è occupata di strutture turistiche, organizzato mostre per giovani artisti, press preview dedicati al food, ristoranti e locali alla moda, o design, personaggi, societa' di comunicazione,grandi eventi. Francesca nasce in una famiglia che annovera tra i suoi avi, Papi, Cardinali, una donna Accademica dei Lincei, la sua trisnonna, ma per lei le vicende delle famiglie aristocratiche sono interessanti dal punto di vista delle figure che hanno contribuito a livello di cultura, arte, in veste di benefattori, come fisiognomica dei volti e come tradizione, perché la vera nobiltà è quella dell'anima.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *