Settembre è iniziato!

Il ritorno in città può essere accompagnato da party e divertimento, proprio come succedeva quando eravamo tutti in vacanza. Milano, ad esempio, è piena di appuntamenti da non perdere. 
Just Cavalli, quello che è senz’altro uno dei luoghi più esclusivi della città, organizza un altro weekend da vivere all’insegna dell’eccellenza.  Il club è perfetto già a partire dalla cena. Propone infatti una cucina di qualità, diretta da Fabio Francone, che ricama, piatto dopo piatto, un menu a la carte ricco di specialità internazionali e ricette figlie della più alta tradizione italiana con tocchi originali e piatti per tutti. Nella lounge, invece, va in scena la fantasia, con l’esclusiva selezione di piatti eclettici e cocktail ad alto tasso creativo. Dal punto di vista architettonico, ha una struttura semicircolare in acciaio e soffitto in cristallo e pavimenti in teak, all’interno i colori sono il nero, con cuscini animalier diventati un segno distintivo dello stile Cavalli. 

Martedì 11 settembre riprende uno dei grandi classici della nightlife cittadina, ovvero Fidelio, che prende vita come sempre al The Club. In console, insieme a Elenoir & Ale Bucci, c’è Stefano Pain. Il suo nuovo singolo, “Alright”, l’ha prodotto con Francesco Pittaluga e l’hanno remixato The Cube Guys. E’ una bomba house tutta da ballare, perfetta per party folli come Fidelio, un appuntamento perfetto per chi ha voglia di rilassarsi ballando fino a tarda notte, tra VIP, presunti tali, universitari, imprenditori in ascesa e strani personaggi… 
 
Al Pelledoca Milano invece riprende un appuntamento ormai consolidato, la Cena Cantata. Dal 7 settembre la squadra è di nuovo al completo: Dj Peter K, Giancarlo Romano Voice e Manuel Manima, anche lui come Giancarlo alla voce, aspettano gli ospiti del Pelledoca per cantare insieme le più belle canzoni italiane. Ovviamente la cucina del Pelledoca fa il resto. E dopo mezzanotte si continua a cantare con un dj set perfetto per ballare senza troppi pensieri. Il tema è Scent of a Woman, profumo di donna, per cui le sonorità melodiche non mancano di certo.
 
Chi è in Veneto invece a Villa Bonin il 15 settembre può godersi le splendide NERVO.  Le due dj australiani sono due hit maker coi fiocchi e delle icone di livello mondiale. La loro inarrestabile ascesa l’hanno iniziata scrivendo “When Love Takes Over”, tra i successi più importanti di David Guetta. Poi negli ultimi anni hanno collaborato con superstar come Kylie Minogue, Ke$ha, Cheryl Cole, Kelly Rowland, Steve Aoki  Tra i loro classici spiccano “Like Home” e “Revolution” e nella Top 100 DJs 2017 di DJ Mag, la classifica / sondaggio di riferimento a livello mondiale per quel che riguarda i dj, sono praticamente da sempre le dj girl nella migliore posizione (quest’anno si sono piazzate al 42esimo posto, sopra artisti come Deadmau5, Carl Cox o Steve Angello). 
 
L’estate sta finendo ma il ritmo resta hot durante gli eventi Vida Loca. Ad esempio questo super party venerdì 7 settembre è Caorle, allo Street Food and Sound Festival e pure al Coco Beach di Lonato e al Molto, in Brianza. Una tripletta unica. Un evento Vida Loca non è il solito dj set / concerto di una star musicale. Anzi, Vida Loca non ospita star. E’ uno spettacolo collettivo in cui il pubblico si sente davvero protagonista, al centro della scena. Ballerine e ballerini sono sexy ma soprattutto bravissimi, riesco ad essere tutt’uno con il ritmo. I dj di Vida Loca (Tommy Luciani, Giulia Alberti e tutti gli altri) esprimono la loro personalità e sound sempre diversi, le performer come Eleonora Lari interpretano dal vivo hit e brani non così conosciuti.
 
E che succede a Gallipoli? Alla Praja prende vita un closing party decisamente eccellente. E’ un appuntamento speciale Big Mama, il grande evento che Musicaeparole dedica al sound urban, quello che più di tutti fa ballare il mondo in questo periodo. Il party ripercorre in qualche modo tutte le tappe della storia della nuova black music, da sempre così legata al Salento, la Giamaica d’Europa… E’ un gran bel modo per salutare l’estate 2018.
 
A Riccione invece va in scena invece il closing party di Samsara Beach. I Beach Party di Samsara, simbolo del divertimento più spensierato, prendono vita l’8 ed il 9 settembre 2018. Dalle 17 alle 21 si balla con tutti gli artisti del Samsara, sia con chi fa scatenare Gallipoli, sia con chi invece di solito è sul palco a Riccione. Spazio quindi alla musica e all’energia al microfono di Danilo Seclì, Matte Botteghi, Marco Giorgino, Eugenio Colombo, Chicco MC, Jody Daniele Cecchetto, Marco FIMP, Andrea Bellemani, Max Baccano… e soprattutto al pubblico del Samsara Beach, che è da sempre il vero protagonista del divertimento.
 
Prosegue infine con grande successo il tour di Matteo Borghi, il cui singolo “Vivo la Vida” sta raggiungendo davvero buoni risultati (oltre 110.000 visualizzazioni su YouTube): il 7 settembre è ai 2 Ghiottoni a Mare a Polignano, l’8 a Montegusto, mentre il 14 si sposta allo Shada di Civitanova Marche. Quella di Matteo Borghi è una delle live band più attive in Italia e Matteo, che ha diviso il palco pure con star come Enrique Iglesias, sa sempre come coinvolgere il suo pubblico.
Movida tag: , , , , , , , , , , ,

Informazioni su Lovatelli Caetani

Giornalista, Opinionista, Conduttrice Radio e tv e Blogger. Anticipa, o, talvolta, crea tendenze e le lancia sulle testate con le quali collabora, tra quotidiani, settimanali, mensili, radio, internet, tv-www.francescalovatelli.com Modera presentazioni di libri e partecipa come opinionista ad alcune trasmissioni. Attualmente collabora con tgcom 24, Il Giornale, il settimanale Nuovo e Cool in Milan, si occupa di programmi sociali, come quelli legati alla tutela degli adolescenti, al bullismo e al cyberbullismo, è Ufficio Stampa di www.primadelclcik.it, svolge attività di ufficio stampa per famosi brand del settore food e vitivinicolo, noti ristoranti, locali fashion, personaggi del mondo della tv, è impegnata su cause e programmi sociali, come primadelclick.it, grandi chef, scrittori. Un passato da modella, lavoro accantonato per dedicarsi allo sport e allo studio, dopo il diploma di Liceo Classico, quello di Copy Writer all’International College of Design, così come quello di Fitness Instructor conseguito all’Ospedale Sacco di Milano, si dedica alla sua passione, la scrittura e affronta ogni nuova sfida con serietà, iscrivendosi anche a corsi di dizione, di teatro e recitazione, al CTA di Milano-repertorio di Marguerite Yourcenar-per offrire sempre il massimo della professionalità, anche nella conduzione tv. Si Laurea In Scienze Politiche, Storia dei Trattati e Diritto Internazionale, con una Tesi dedicata alla Politica Estera Vaticana e al Libano come centro geopolitico internazionale, diventa collaboratrice de La Prealpina di Varese,La Notte, il Giornale, di Panorama-Periscopio, Libero, Il Tempo, con una rubrica e una collaborazione come corrispondente per le sfilate milanesi,TgCom 24 le assegna un suo blog, For Men e Natural Style due rubriche, così come Cronaca Qui. Collabora anche con riviste dedicate al fitness, alcune riviste le assegnano l'incarico di caporedattore e direttore di testate, collabora anche con molte radio, da 101 a Radio Lombardia, passando per 105 Classics, M2O, Radio Rai Uno e Radio Rai Due, dove è iniziata la sua formazione radiofonica, con autori storici della Rai, come Lillo Perri e Mila Vajani. Per la televisione non succede nulla di diverso: da Telelombardia, dove Daniele Vimercati le insegna a fare giornalismo tv a 360 gradi, ad Antenna 3, dove è stata autrice e conduttrice, alla Rai, con Corrado Tedeschi, a Matchmusic, solo per citarne alcune, così come Play tv, Fun tv, Odeon, Vero tv come opinionista, Discovery Channel, dove è stata selezionata come esperta di tendenze. Ha vinto il Premio Cortina Press e il Premio News Cup destinato ai personaggi che si sono distinti per capacità di comunicazione, scrittura e arte e pubblicato un libro sullo stadio Giuseppe Meazza, un progetto dell’Assessorato allo Sport e al Tempo Libero del Comune di Milano, per il quale ha ideato la Prima Notte dello Sport, allestendo un ring in corso Como, con atleti e appassionati. Ha tenuto al Polimoda di Firenze alcune lezioni di trendsetting. Modera presentazioni di libri ed eventi, partecipa a programmi tv come opinionista, realizza, come giornalista in video, servizi e interviste. Insomma, il suo percorso da giornalista è a tutto tondo, caso più unico che raro nel panorama italiano. Negli ultimi anni ha anche curato, come Ufficio Stampa, numerosi brand in fase di lancio o gia’ noti, si è occupata di strutture turistiche, organizzato mostre per giovani artisti, press preview per concept store dedicati al food, ristoranti e locali alla moda, o design, personaggi, societa' di comunicazione,grandi eventi. Francesca nasce in una famiglia che annovera tra i suoi avi, Papi, Cardinali, una donna Accademica dei Lincei, la sua trisnonna, ma per lei le vicende delle famiglie aristocratiche sono interessanti dal punto di vista delle figure che hanno contribuito a livello di cultura, arte, in veste di benefattori, come fisiognomica dei volti e come tradizione, perché la vera nobiltà è quella dell'anima.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *