Dopo gli Angeli di Victoria’s Secret, arrivano le Dive di Twins

E’ partita dall’Italia la “sfida” agli Angeli di Victoria’s Secret. Twins, azienda specializzata nella produzione di accessori e nella lavorazione dei gioielli abbinati ai foulard in sete preziose, ha lanciato, durante la settimana della moda milanese Twins. Il claim è : “You are a Diva!” Sconvolgendo le formule più recenti della seduzione, secondo i quali la donna in intimo è sinonimo di sensualità e in un momento storico nel quale sui social imperversano donne semi nude alla ricerca di like e followers, Twins Italia ribalta queste formule, mettendo al primo posto la donna con le sue curve e il suo volto, ma coperti e  custoditi, ma sempre sensuali, che lasciano spazio all’immaginazione. Grazie al ferma – foulard TWINS, si moltiplicano le possibilità di utilizzo dei foulard, più semplici nella manualità, comodi e tecnicamente perfetti nel poter chiudere e aprire il proprio foulard quando e come si vuole. Twins Italia, a fine ottobre, lancerà la selezione delle 12 dive per il suo prossimo calendario 2019, ma, in anteprima, vi aspetta il 27 settembre, da Mazzolari, in corso Monforte 2, alle ore 17,30, per ammirare i modelli della TWINS FIRST COLLECTION. Aperitivo e possibilità di acquistare l’accessorio che non potrà mancare nell’armadio di ogni fashion victim.

Made in italy, limited edition ( la First Collection ha prodotto solo 100 pezzi per modello), decorati a mano e impreziositi con argento e Swarovsky, gli accessori Twins, sin da subito sono diventati un must per le donne e per gli uomini che usano il foulard e hanno scatenato una twins addiction da parte di vip e influencer.

Twins, con “YOU ARE A DIVA”, manda un messaggio a tutte le donne, perché ognuna di loro, per TWINS, deve sentirsi ed essere una diva, perché questa è la sua natura. E i principali modelli della TWINS FIRST COLLECTION, sono proprio dedicati alle dive e alle grandi donne che hanno scritto la storia dello stile mondiale, come Audrey Hepburn, Jackie Kennedy, Sofia Loren, Frida Kahlo.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Movida tag: , , , ,

Informazioni su Lovatelli Caetani

Giornalista, Opinionista, Conduttrice Radio e tv e Blogger. Anticipa, o, talvolta, crea tendenze e le lancia sulle testate con le quali collabora, tra quotidiani, settimanali, mensili, radio, internet, tv-www.francescalovatelli.com Modera presentazioni di libri e partecipa come opinionista ad alcune trasmissioni. Attualmente collabora con tgcom 24, Il Giornale, il settimanale Nuovo e Cool in Milan, si occupa di programmi sociali, come quelli legati alla tutela degli adolescenti, al bullismo e al cyberbullismo, è Ufficio Stampa di www.primadelclcik.it, svolge attività di ufficio stampa per famosi brand del settore food e vitivinicolo, noti ristoranti, locali fashion, personaggi del mondo della tv, è impegnata su cause e programmi sociali, come primadelclick.it, grandi chef, scrittori. Un passato da modella, lavoro accantonato per dedicarsi allo sport e allo studio, dopo il diploma di Liceo Classico, quello di Copy Writer all’International College of Design, così come quello di Fitness Instructor conseguito all’Ospedale Sacco di Milano, si dedica alla sua passione, la scrittura e affronta ogni nuova sfida con serietà, iscrivendosi anche a corsi di dizione, di teatro e recitazione, al CTA di Milano-repertorio di Marguerite Yourcenar-per offrire sempre il massimo della professionalità, anche nella conduzione tv. Si Laurea In Scienze Politiche, Storia dei Trattati e Diritto Internazionale, con una Tesi dedicata alla Politica Estera Vaticana e al Libano come centro geopolitico internazionale, diventa collaboratrice de La Prealpina di Varese,La Notte, il Giornale, di Panorama-Periscopio, Libero, Il Tempo, con una rubrica e una collaborazione come corrispondente per le sfilate milanesi,TgCom 24 le assegna un suo blog, For Men e Natural Style due rubriche, così come Cronaca Qui. Collabora anche con riviste dedicate al fitness, alcune riviste le assegnano l'incarico di caporedattore e direttore di testate, collabora anche con molte radio, da 101 a Radio Lombardia, passando per 105 Classics, M2O, Radio Rai Uno e Radio Rai Due, dove è iniziata la sua formazione radiofonica, con autori storici della Rai, come Lillo Perri e Mila Vajani. Per la televisione non succede nulla di diverso: da Telelombardia, dove Daniele Vimercati le insegna a fare giornalismo tv a 360 gradi, ad Antenna 3, dove è stata autrice e conduttrice, alla Rai, con Corrado Tedeschi, a Matchmusic, solo per citarne alcune, così come Play tv, Fun tv, Odeon, Vero tv come opinionista, Discovery Channel, dove è stata selezionata come esperta di tendenze. Ha vinto il Premio Cortina Press e il Premio News Cup destinato ai personaggi che si sono distinti per capacità di comunicazione, scrittura e arte e pubblicato un libro sullo stadio Giuseppe Meazza, un progetto dell’Assessorato allo Sport e al Tempo Libero del Comune di Milano, per il quale ha ideato la Prima Notte dello Sport, allestendo un ring in corso Como, con atleti e appassionati. Ha tenuto al Polimoda di Firenze alcune lezioni di trendsetting. Modera presentazioni di libri ed eventi, partecipa a programmi tv come opinionista, realizza, come giornalista in video, servizi e interviste. Insomma, il suo percorso da giornalista è a tutto tondo, caso più unico che raro nel panorama italiano. Negli ultimi anni ha anche curato, come Ufficio Stampa, numerosi brand in fase di lancio o gia’ noti, si è occupata di strutture turistiche, organizzato mostre per giovani artisti, press preview per concept store dedicati al food, ristoranti e locali alla moda, o design, personaggi, societa' di comunicazione,grandi eventi. Francesca nasce in una famiglia che annovera tra i suoi avi, Papi, Cardinali, una donna Accademica dei Lincei, la sua trisnonna, ma per lei le vicende delle famiglie aristocratiche sono interessanti dal punto di vista delle figure che hanno contribuito a livello di cultura, arte, in veste di benefattori, come fisiognomica dei volti e come tradizione, perché la vera nobiltà è quella dell'anima.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *