La vostra Luxury Consultant

La vostra Francesca Lovatelli, Luxury Consultant, ha guidato il collega Andrea Scazzola, per il servizio andato in onda su la 7, a Di Martedì, di Giovanni Floris, tra i regali dedicati al lusso, tra le vie del centro, Montenapoleone, corso Venezia, pasticcerie esclusive, macchine luxury, show room milanesi che sono in realtà veri e propri salotti esclusivi per le private sell, all’interno dei quali è possibile trovare prodotti totalmente Made in Italy e tutti totalmente personalizzabili, come Hyper Room di corso Venezia.

Qui si viene accolti da aperitivi di benvenuto a base di bollicine e tartufi Urbani con la sommeliere personale Stefania Turato, ideatrice del metodo Mind Full Tasting, ma da Hyper Room si fanno anche incontri con persone speciali, come Valerio Costantini, visual di importanti personaggi, o veri e propri guru del social media management, come Roberto Buzzatti, al quale dedicherò a breve un’intervista. 

Tra i brand visti, TWINS, nuovo accessorio moda dedicato agli amanti dei foulard. TWINS è una nuova concezione di accessorio gioiello, che unisce la creatività del design alla più alta tradizione della moda italiana, nota in tutto il mondo per gli alti standard qualitativi nell’artigianalità esclusiva e nell’eccellenza riconosciute a livello globale. Realizzato interamente a mano dagli artigiani lombardi, TWINS è decorato con materiali di pregio e arricchito con pietre naturali, o pietre preziose nella versione gioiello rigorosamente incastonate e decorate a mano. Ogni TWINS è un mix di design, innovazione e tradizione, e viene venduto sempre in abbinamento a un foulard di seta 100%, realizzato dai mastri stai comaschi delle migliori seterie del Distretto Industriale di Como, che rappresentano una delle tante eccellenze del Made in Italy nel mondo, e con un apposito “uncinetto” che ne facilità l’indossabilità. 

Araldi, borse di coccodrillo da uomo, Selena Milano, borse e shopper donna, Dreamlux, borse da sera con fibra ottica, ma anche cappe e abiti, pezzi unici, con autonomia di 40 ore, per non brillare di lice riflessa!

Non mancava Spadafora, con i suoi gioielli esclusivi, come l’anello che diventa bracciale, dal nome Abracadabra e i suoi collier meravigliosi, Davide Montanaro, designer vincitore del Premio IAI Design Award a Shangai, con le sue lampade, la specchiera con cascata incorporata.

In via Bagutta, da Almini, ho portato Scazzola da Pasquale di Nunzio, mostrando il trolley da 42.000 euro, ma anche le le cinture che non si devono togliere all’aeroporto. o le scarpe Metodo Reverse sin dal 1921. La tomaia di queste scarpe viene cucita al contrario direttamente alla suola per poi essere rivoltata a mano, ogni parte che compone la calzatura è trattata come materia viva in continua evoluzione e richiede un’abilità, sensibilità alla materia ed esperienza che solo diverse generazioni di artigiani possono trasmettere.

Il Lusso però non deve mai dimenticare le cause sociali, ecco perché da Hyper Room è stata organizzata un’asta benefica, che proseguirà, con alcuni prodotti, on line sul sito www.basezero.it. Il ricavato andrà a favore di Fondazione REB onlus, progetto di Ricerca sull’Epidermolisi Bollosa REB: verso la cura dei Bambini Farfalla.

 

 

Movida tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Informazioni su Lovatelli Caetani

Giornalista, Luxury Consultant, Opinionista e Blogger. E' una delle "firme" più autorevoli sui temi delle dimore d'epoca e patrimoni familiari storici. Si avvale del suo contributo professionale Assocastelli (associazione che rappresenta i più importanti gestori e proprietari di dimore storiche italiane impiegate anche per attività socio-culturali). Anticipa, o, talvolta, crea tendenze e le lancia sulle testate con le quali collabora. www.francescalovatelli.com Modera presentazioni di libri. Collabora con tgcom 24, Il Giornale.it, il settimanale Nuovo e altre testate, si occupa di programmi sociali, come www.primadelclick.it- svolge attività di ufficio stampa. Un passato da modella, lavoro accantonato per dedicarsi allo sport e allo studio, dopo il diploma di Liceo Classico, quello di Copy Writer all’International College of Design, così come quello di Fitness Instructor conseguito all’Ospedale Sacco di Milano, si dedica alla sua passione, la scrittura e affronta ogni nuova sfida con serietà, iscrivendosi anche a corsi di dizione, di teatro e recitazione, al CTA di Milano-repertorio di Marguerite Yourcenar-per offrire sempre il massimo della professionalità, anche nella conduzione tv. Si Laurea In Scienze Politiche, Storia dei Trattati e Diritto Internazionale, con una Tesi dedicata alla Politica Estera Vaticana e al Libano come centro geopolitico internazionale. Ha collaborato con La Prealpina di Varese,La Notte, il Giornale, Panorama, Libero, Il Tempo, TgCom 24 le assegna un suo blog, For Men e Natural Style, Cronaca Qui. Collabora anche con riviste dedicate al fitness, alcune riviste le assegnano l'incarico di caporedattore di testate, collabora anche con molte radio, 101, Radio Lombardia, 105 Classics, M2O, Radio Rai Uno e Radio Rai Due, dove è iniziata la sua formazione radiofonica, con autori storici della Rai, come Lillo Perri e Mila Vajani. Per la televisione: Telelombardia, dove Daniele Vimercati le insegna a fare giornalismo tv a 360 gradi, Antenna 3, dove è stata autrice e conduttrice, Rai, con Corrado Tedeschi, Matchmusic, Play tv, Fun tv, Odeon, Vero tv, Discovery Channel, dove è stata selezionata come esperta di tendenze. Ha vinto il Premio Cortina Press e il Premio News Cup destinato ai personaggi che si sono distinti per capacità di comunicazione, scrittura e arte e pubblicato un libro sullo stadio Giuseppe Meazza, un progetto dell’Assessorato allo Sport e al Tempo Libero del Comune di Milano, per il quale ha ideato la Prima Notte dello Sport, allestendo un ring in corso Como, con atleti e appassionati. Ha tenuto al Polimoda di Firenze alcune lezioni di trendsetting e collabora con IULM per il Master in Comunicazione in Beauty e Wellness. Francesca nasce in una famiglia che annovera tra i suoi avi, Papi, Cardinali, una donna Accademica dei Lincei, la sua trisnonna, ma per lei le vicende delle famiglie aristocratiche sono interessanti dal punto di vista delle figure che hanno contribuito a livello di cultura, arte, in veste di benefattori, come fisiognomica dei volti e come tradizione, perché la vera nobiltà è quella dell'anima.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *