Il Rotary Club Milano International Net premia i Cittadini Meritevoli

FABIO DI VENOSA, PRESIDENTE ROTARY INTERNATIONAL NET E FRANZ MULLER, GOVERNATORE DISTRETTO 2041

LABARO ROTARY INTERNATIONAL NET

Service above selfservire al di sopra di ogni interesse personale, ecco il motto che fa da pilastro al noto club. Il Rotary nasce nel 1905, quando Paul Harris, allora giovane avvocato di Chicago, ebbe l’idea di dar vita ad un club di persone di differenti professioni, organizzando incontri regolari all’insegna dell’amicizia, per trascorrere un po’ di tempo in compagnia e allargare le conoscenze professionali. Oggi, le fondamenta sono sempre quelle. Il Club resta a tutti gli effetti un’associazione, ora mondiale, di imprenditori e professionisti, che prestano servizio umanitario e incoraggiano il rispetto di elevati principi etici impegnandosi a costruire un “mondo di amicizia e di pace”. Il servizio e l’amicizia – o almeno il suo riferimento ideale – sono la stessa ragione d’essere del Rotary. Nell’espressione di questi valori, l’11 di marzo, nei saloni nobili di Palazzo Cusani, in Via del Carmine 8, a Milano, verranno consegnati i premi ai Cittadini milanesi più meritevoli, cittadini che si sono distinti per azioni di coraggio civile, impegno personale ed altruismo. Si tratta di un’iniziativa avviata con successo nel 2004 in collaborazione con la Questura di Milano, portata avanti negli ultimi anni in particolare dal Colonnello Dr.ssa Chiara Ambrosio Vice Questore aggiunto,ed il Coordinamento dei Comitati Milanesi. L’operazione è mirata a sensibilizzare l’Opinione Pubblica di Milano sui temi di: senso civico e morale del cittadino, senso di appartenenza alla Comunità in cui si vive, esempi concreti e positivi di vita reale a Milano, servizi offerti dalla Polizia e collaborazione con i cittadini. 

UN INCONTRO ROTARIANO

Il Service del Rotary International Net consiste nell’individuare, premiare e dare rilievo a cittadini (e Associazioni) che si sono distinti, nell’ultimo anno. I cittadini vengono individuati e scelti dai Comitati di Quartiere e dalla Questura in base a criteri condivisi. Al Cusani, Fabio di Venosa, Presidente del Club promotore, insieme al Governatore del Distretto 2041 Franz Müller, conferiranno le targhe ai premiati, che quest’anno sono: Megahed Megahed Elsayed Elhalawati, operatore condominiale, che in agosto è riuscito a bloccare una rapina ad un’anziana, recuperandone il bottino; Davide Paganotti e Francesco Merlo, che a settembre hanno evitato lo scippo di una borsa, riuscendo addirittura a immobilizzare il malvivente in fuga; e Mohamed Amin Machrouhi, un bambino italiano di origini marocchine di 12 anni, che avendo trovato per terra 150 euro li ha consegnati in questura perché…“si è semplicemente comportato come i suoi genitori gli hanno insegnato.”

Sono storie vere e di grande coraggio, episodi che descrivono l’atteggiamento di un perfetto Rotariano.

Il Milano International Net si contraddistingue da sempre per il numero di progetti promossi al servizio della società e del territorio. Oltre ai Cittadini Meritevoli, porta avanti da anni il suo sostegno nei confronti dell’Asilo Mariuccia e del Niguardino, il Dipartimento Materno Infantile dell’Ospedale Niguarda. Infine, da sottolineare il Progetto “Accademia due ruote” grazie a cui offre una possibilità di reintegrazione post pena ai ragazzi del carcere di Bollate permettendogli di imparare un mestiere. Diverse iniziative, un unico principio: la solidarietà.

Sono migliaia i Rotary Club in Italia, molto spesso lavorano in silenzio portando avanti progetti encomiabili e di grande impatto sociale. Questa era l’occasione di dare voce a uno per darne a molti.

 

Movida tag: , , , ,

Informazioni su Lovatelli Caetani

Giornalista, Luxury Consultant, Opinionista e Blogger. E' una delle "firme" più autorevoli sui temi delle dimore d'epoca e patrimoni familiari storici. Si avvale del suo contributo professionale Assocastelli (associazione che rappresenta i più importanti gestori e proprietari di dimore storiche italiane impiegate anche per attività socio-culturali). Anticipa, o, talvolta, crea tendenze e le lancia sulle testate con le quali collabora. www.francescalovatelli.com Modera presentazioni di libri. Collabora con tgcom 24, Il Giornale.it, il settimanale Nuovo e altre testate, si occupa di programmi sociali, come www.primadelclick.it- svolge attività di ufficio stampa. Un passato da modella, lavoro accantonato per dedicarsi allo sport e allo studio, dopo il diploma di Liceo Classico, quello di Copy Writer all’International College of Design, così come quello di Fitness Instructor conseguito all’Ospedale Sacco di Milano, si dedica alla sua passione, la scrittura e affronta ogni nuova sfida con serietà, iscrivendosi anche a corsi di dizione, di teatro e recitazione, al CTA di Milano-repertorio di Marguerite Yourcenar-per offrire sempre il massimo della professionalità, anche nella conduzione tv. Si Laurea In Scienze Politiche, Storia dei Trattati e Diritto Internazionale, con una Tesi dedicata alla Politica Estera Vaticana e al Libano come centro geopolitico internazionale. Ha collaborato con La Prealpina di Varese,La Notte, il Giornale, Panorama, Libero, Il Tempo, TgCom 24 le assegna un suo blog, For Men e Natural Style, Cronaca Qui. Collabora anche con riviste dedicate al fitness, alcune riviste le assegnano l'incarico di caporedattore di testate, collabora anche con molte radio, 101, Radio Lombardia, 105 Classics, M2O, Radio Rai Uno e Radio Rai Due, dove è iniziata la sua formazione radiofonica, con autori storici della Rai, come Lillo Perri e Mila Vajani. Per la televisione: Telelombardia, dove Daniele Vimercati le insegna a fare giornalismo tv a 360 gradi, Antenna 3, dove è stata autrice e conduttrice, Rai, con Corrado Tedeschi, Matchmusic, Play tv, Fun tv, Odeon, Vero tv, Discovery Channel, dove è stata selezionata come esperta di tendenze. Ha vinto il Premio Cortina Press e il Premio News Cup destinato ai personaggi che si sono distinti per capacità di comunicazione, scrittura e arte e pubblicato un libro sullo stadio Giuseppe Meazza, un progetto dell’Assessorato allo Sport e al Tempo Libero del Comune di Milano, per il quale ha ideato la Prima Notte dello Sport, allestendo un ring in corso Como, con atleti e appassionati. Ha tenuto al Polimoda di Firenze alcune lezioni di trendsetting e collabora con IULM per il Master in Comunicazione in Beauty e Wellness. Francesca nasce in una famiglia che annovera tra i suoi avi, Papi, Cardinali, una donna Accademica dei Lincei, la sua trisnonna, ma per lei le vicende delle famiglie aristocratiche sono interessanti dal punto di vista delle figure che hanno contribuito a livello di cultura, arte, in veste di benefattori, come fisiognomica dei volti e come tradizione, perché la vera nobiltà è quella dell'anima.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *