Un week end decisamente house con Luca Guerrieri-Homemade e UDJ 4 Italy

 
L’idea giusta per godersi un weekend strapieno di musica è quella di restare a casa e godersi la musica di uno dei dj italiani più originali. E’ quella del toscano Luca Guerrieri, dj producer toscano conosciuto in tutto il mondo per successi come “Tears” e “Harmony”, battezzata da Pete Tong nel suo programma su BBC Radio 1.
 
Luca è innanzitutto tra i protagonisti musicali  di un evento di beneficenza in streaming tutto da vivere, ovvero il secondo weekend di UDJ 4 Italy. Questo evento benefico arrivato alla decima edizione nella sua storia ha raccolto ben 500.000 euro. Quest’anno si incita a donare a favore della Protezione Civile con l’IBAN ufficiale ovvero: IT84Z0306905020100000066387 e la causale UDJ 4 ITALY.  L’appuntamento con Luca Guerrieri e tanti altri top dj, l’1 ed il 2 maggio dalle 18 alle 3 del mattino, è in streaming su: www.twitch.tv/UNITEDEEJAYS
 
Tra gli altri in console ci sono: The Cube Guys, Dj Katch, Big Fish, Michael Feiner, King Arthur, Dj Licious, Lady Bee, Mosimann, Mr Belt & Wezol, GET FAR FARGETTA, Alex Gaudino, Roberto Molinaro, Maurice West, BounceMakers, Paolo Rossato, Mr. Black, 22Bullets, DJ HELLEN, Ludovica Pagani, Rudeejay, Tigerlily, Cmc$, B Jones, Edmmaro, Dj Da Candy, Angemi, Jessie Diamond, Jay Hardway, Merk & Kremont, Mariana Bo, Julian Jordan, Nico & Tetta, Andy The Core (…)

 
Non è l’unica bella novità per Luca. Da poche ore è disponibile, in streaming e in download, solo su Bandcamp, https://lucaguerrieridj.bandcamp.com il suo nuovo album “Homemade”. Arriva un anno circa dopo “It Never Ends”, il primo album di un artista che è in console dal lontano 1995 e conta dieci tracce. A causa della pandemia di Covid 19, l’album è stato prodotto interamente in casa, tra marzo e la prima metà di aprile 2020. Luca Guerrieri ha potuto utilizzare soltanto un laptop, un paio di cuffie e una piccola tastiera da due ottava (24 tasti appena), i “ferri del mestiere” che ogni dj producer porta sempre con sé. 
 
 
In realtà la parte produttiva e compositiva non è stata poi così diversa dal solito, visto che da sempre i dischi di Guerrieri nascono su un pc portatile. “In questo questo caso però tutto il lavoro è stato portato a termine usando solo il mio Apple Mac Book Pro, con Logic Audio, una tastiera Akai e un paio di cuffie Ollo”, spiega Luca Guerrieri, i cui dischi sono conosciuti in tutto il mondo anche per la cura maniacale del suono. “Ho dovuto rinunciare a certe sfumature, ma sono totalmente soddisfatto dell’impatto di un progetto nato e portato a termine in casa. Chi vive di musica non deve fermarsi. Continuare a suonare è possibile, anche se è ancora più difficile”. 
 
A livello musicale “Homemade” è perfetto per muoversi a tempo, per un aperitivo, non solo per ballare. “Quando ti devi fermare e non sai cosa hai davanti forse non è sbagliato guardarsi indietro, almeno da un punto di vista musicale”, spiega Luca Guerrieri. “«Homemade» è un ritorno alle origini della musica da ballare, alla filtered house, al funky e quindi pure alla disco”. 
Movida tag: , , , , , , , , ,

Informazioni su Lovatelli Caetani

Giornalista, Luxury Consultant, Opinionista e Blogger, caratterizzata dal Green Think e dal suo impegno in www.greenandglam.it. E' una delle "firme" più autorevoli sui temi delle dimore d'epoca e patrimoni familiari storici. Si avvale del suo contributo professionale Assocastelli (associazione che rappresenta i più importanti gestori e proprietari di dimore storiche italiane impiegate anche per attività socio-culturali). Anticipa, o, talvolta, crea tendenze e le lancia sulle testate con le quali collabora. Modera presentazioni di libri. Collabora con tgcom 24, il settimanale Nuovo e altre testate, si occupa di programmi sociali, come www.primadelclick.it- svolge attività di ufficio stampa. Un passato da modella, lavoro accantonato per dedicarsi allo sport e allo studio, dopo il diploma di Liceo Classico, quello di Copy Writer all’International College of Design, così come quello di Fitness Instructor conseguito all’Ospedale Sacco di Milano, si dedica alla sua passione, la scrittura e affronta ogni nuova sfida con serietà, iscrivendosi anche a corsi di dizione, di teatro e recitazione, al CTA di Milano-repertorio di Marguerite Yourcenar-per offrire sempre il massimo della professionalità, anche nella conduzione tv. Si Laurea In Scienze Politiche, Storia dei Trattati e Diritto Internazionale, con una Tesi dedicata alla Politica Estera Vaticana e al Libano come centro geopolitico internazionale. Ha collaborato con La Prealpina di Varese,La Notte, il Giornale, Panorama, Libero, Il Tempo, TgCom 24 le assegna un suo blog, For Men e Natural Style, Cronaca Qui. Collabora anche con riviste dedicate al fitness, alcune riviste le assegnano l'incarico di caporedattore di testate, collabora anche con molte radio, 101, Radio Lombardia, 105 Classics, M2O, Radio Rai Uno e Radio Rai Due, dove è iniziata la sua formazione radiofonica, con autori storici della Rai, come Lillo Perri e Mila Vajani. Per la televisione: Telelombardia, dove Daniele Vimercati le insegna a fare giornalismo tv a 360 gradi, Antenna 3, dove è stata autrice e conduttrice, Rai, con Corrado Tedeschi, Matchmusic, Play tv, Fun tv, Odeon, Vero tv, Discovery Channel, dove è stata selezionata come esperta di tendenze. Ha vinto il Premio Cortina Press e il Premio News Cup destinato ai personaggi che si sono distinti per capacità di comunicazione, scrittura e arte e pubblicato un libro sullo stadio Giuseppe Meazza, un progetto dell’Assessorato allo Sport e al Tempo Libero del Comune di Milano, per il quale ha ideato la Prima Notte dello Sport, allestendo un ring in corso Como, con atleti e appassionati. Ha tenuto al Polimoda di Firenze alcune lezioni di trendsetting e collabora con IULM per il Master in Comunicazione in Beauty e Wellness. Francesca nasce in una famiglia che annovera tra i suoi avi, Papi, Cardinali, una donna Accademica dei Lincei, la sua trisnonna, ma per lei le vicende delle famiglie aristocratiche sono interessanti dal punto di vista delle figure che hanno contribuito a livello di cultura, arte, in veste di benefattori, come fisiognomica dei volti e come tradizione, perché la vera nobiltà è quella dell'anima.

Una risposta a “Un week end decisamente house con Luca Guerrieri-Homemade e UDJ 4 Italy

  1. Quando potranno riaprire le lezioni di musica in conservatorio musicale e scuole, istituti musicali? La distanza è mokto ravvicinata idem l’insegnamento!
    Quando potremmo ricominciate?

    Staff e CDA dell’istituto Musicale DIAPASON SEZ CDMI FILIALE DI ROTONDA 85048 ROTONDA PZ ITALY???

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *