Alessandro Cassano in cattedra con Why Sport e Why Nature

In occasione del Master in Management e Comunicazione del Beauty e del Wellness dell’Università IULM, tra gli ospiti della lezione dedicata ai brand WHY SPORT E WHY NATURE, c’era Alex Cassano, personal trainer e coach tra i migliori in Italia.

25 studentesse tra i 22 e i 29 anni con provenienza accademica eterogenea hanno potuto partecipare a una lezione da remoto, un intervento contestualizzato all’interno dell’ultimo modulo del corso, ovvero il modulo WELLNESS. Particolarmente apprezzati sono stati gli spunti in merito agli sbocchi professionali e i consigli anche pratici alle studentesse che si avvieranno ad intraprendere a breve il proprio percorso lavorativo.

“L’esperienza fatta è stata veramente intensa soprattutto a livello emotivo”-dice Cassano-“non capita a tutti di salire in cattedra, mettersi dalla parte del docente, e raccontare, davanti ad un pubblico competente e in formazione, di sé e del proprio lavoro. Nonostante fosse la prima volta che mi interfacciavo con una platea di persone, ho provato emozioni molto forti ma allo stesso tempo positive.

Poter condividere il mio percorso lavorativo e la mia concezione di benessere all’interno di una delle Università più prestigiose e rinomate di tutta Italia è stato molto importante e significativo.

Sicuramente la parte più formativa è stata quella delle Q&A. Sentire persone competenti porti domande mirate, pensate e ragionate è stato molto stimolante perché mi ha dato modo di approfondire tematiche a cui tengo particolarmente”.

Rifaresti questa esperienza?

Senz’ altro, ma magari dal vivo; mi ha arricchito sia sotto l’aspetto umano che dal punto di vista professionale”.

Come era strutturato l’incontro da remoto?

“La lezione con le dottorande del Master in B&W (Beauty e Wellness) è stata organizzata iniziando da una breve presentazione da parte del proprietario della WHY SPORT, che ha parlato della fondazione del brand e dei diversi prodotti che l’azienda mette in commercio, poi ha preso la parola Matteo Azzali, poi ii sottoscritto. Il mio collaboratore, in qualità di testimonial del brand, ha parlato del grande e vasto mondo dell’integrazione come rivenditore autorizzato, facendo un excursus sulle proteine e sugli aminoacidi, spiegando la loro origine e provenienza e indicando quali sono gli integratori più usati dagli sportivi.

Io, in qualità di personal trainer, ho illustrato le capacità e le competenze che un professionista deve possedere per svolgere al meglio il proprio lavoro soffermandomi soprattutto sul ruolo fondamentale che gioca la motivazione. Ho avuto anche la possibilità di esporre i cambiamenti che la pandemia del coronavirus ha portato nel mondo del fitness. Oggi, infatti, si tende a stare più all’aria aperta e, nonostante la riapertura delle palestre, si cerca di svolgere l’allenamento nei parchi e nelle aree verdi.

Successivamente, ho sviluppato il tema del coaching, del significato e del ruolo del coach, spiegando quanto sia importante, soprattutto in un momento delicato come quello che tutti abbiamo passato, stare bene sia sotto l’aspetto fisico sia mentale sottolineando il valore sinergico che mente e corpo possiedono.

Infine mi è stata data la possibilità di riflettere ad alta voce sul modo in cui lo sport può aiutare le persone a trovare un equilibrio psico-fisico e sull’enorme rilevanza che ha la conduzione di uno stile di vita sano e attivo”.

 

Movida tag: , , , , , , , , , , , , , , ,

Informazioni su Lovatelli Caetani

Giornalista, Luxury Consultant, Opinionista e Blogger, caratterizzata dal Green Think e dal suo impegno in www.greenandglam.it. E' una delle "firme" più autorevoli sui temi delle dimore d'epoca e patrimoni familiari storici. Si avvale del suo contributo professionale Assocastelli (associazione che rappresenta i più importanti gestori e proprietari di dimore storiche italiane impiegate anche per attività socio-culturali). Anticipa, o, talvolta, crea tendenze e le lancia sulle testate con le quali collabora. Modera presentazioni di libri. Collabora con tgcom 24, il settimanale Nuovo e altre testate, si occupa di programmi sociali, come www.primadelclick.it- svolge attività di ufficio stampa. Un passato da modella, lavoro accantonato per dedicarsi allo sport e allo studio, dopo il diploma di Liceo Classico, quello di Copy Writer all’International College of Design, così come quello di Fitness Instructor conseguito all’Ospedale Sacco di Milano, si dedica alla sua passione, la scrittura e affronta ogni nuova sfida con serietà, iscrivendosi anche a corsi di dizione, di teatro e recitazione, al CTA di Milano-repertorio di Marguerite Yourcenar-per offrire sempre il massimo della professionalità, anche nella conduzione tv. Si Laurea In Scienze Politiche, Storia dei Trattati e Diritto Internazionale, con una Tesi dedicata alla Politica Estera Vaticana e al Libano come centro geopolitico internazionale. Ha collaborato con La Prealpina di Varese,La Notte, il Giornale, Panorama, Libero, Il Tempo, TgCom 24 le assegna un suo blog, For Men e Natural Style, Cronaca Qui. Collabora anche con riviste dedicate al fitness, alcune riviste le assegnano l'incarico di caporedattore di testate, collabora anche con molte radio, 101, Radio Lombardia, 105 Classics, M2O, Radio Rai Uno e Radio Rai Due, dove è iniziata la sua formazione radiofonica, con autori storici della Rai, come Lillo Perri e Mila Vajani. Per la televisione: Telelombardia, dove Daniele Vimercati le insegna a fare giornalismo tv a 360 gradi, Antenna 3, dove è stata autrice e conduttrice, Rai, con Corrado Tedeschi, Matchmusic, Play tv, Fun tv, Odeon, Vero tv, Discovery Channel, dove è stata selezionata come esperta di tendenze. Ha vinto il Premio Cortina Press e il Premio News Cup destinato ai personaggi che si sono distinti per capacità di comunicazione, scrittura e arte e pubblicato un libro sullo stadio Giuseppe Meazza, un progetto dell’Assessorato allo Sport e al Tempo Libero del Comune di Milano, per il quale ha ideato la Prima Notte dello Sport, allestendo un ring in corso Como, con atleti e appassionati. Ha tenuto al Polimoda di Firenze alcune lezioni di trendsetting e collabora con IULM per il Master in Comunicazione in Beauty e Wellness. Francesca nasce in una famiglia che annovera tra i suoi avi, Papi, Cardinali, una donna Accademica dei Lincei, la sua trisnonna, ma per lei le vicende delle famiglie aristocratiche sono interessanti dal punto di vista delle figure che hanno contribuito a livello di cultura, arte, in veste di benefattori, come fisiognomica dei volti e come tradizione, perché la vera nobiltà è quella dell'anima.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *