La musica di Mitch B., i corsi di  PL4TFORM, i cocktail fluorescenti di Michele Piagno; un weekend per rilassarsi

 
Non è un periodo facile per chi semplicemente bisogno di rilassarsi con gli amici, ma l’emergenza che stiamo vivendo non durerà per sempre. E soprattutto c’è già chi lavora e riesce quindi a farci emozionare, ad esempio Mitch B., dj producer che il 20 novembre pubblicherà il suo nuovo singolo “Rescue Me”. Anche questa volta un lavoro collettivo. Infatti insieme a Mitch B. l’hanno realizzato Walter Pain, Sam Philip, Thomas Piranio, mentre la voce è quella di Revel. “Si tratta di un inedito al quale tengo molto”, racconta Mitch B. “Walter Pain l’ho conosciuto alla Villa delle Rose di Riccione, durante una serata in cui abbiamo lavorato entrambi. Il team credo proprio sia davvero di alto livello, tra l’altro Sam Philip e Thomas Piranio sono i proprietari del prestigioso SoundLogic studio, mentre la cantante Revel (Veronica Brualdi) ha una voce strepitosa.

E che succede a Palermo? Chi ha voglia di provare a sfruttare al meglio le proprie potenzialità musicali in ambito musica da ballare (e non) da qualche tempo imparare le basi (e non solo!) a PL4TFORM, un progetto nato dalle idee e dall’esperienza di Vincenzo Callea e Luca Lento, due affermati dj producer siciliani. PL4TFORM ospita due studi di registrazione e un’accademia che organizza corsi per dj, promuove workshop e masterclass e molto altro. “Il nostro obiettivo è trasferire tutta la nostra esperienza e conoscenza tecnica a chi si affaccia al mondo della produzione musicale”; spiegano Callea e Lento. Tra l’altro, PL4TFORM eccelle anche dal punto di vista musicale, cosa che fa sempre piacere.
 
Ascoltando un brano house di successo come “Come and Go with Me” di Modus Dj, una gran bella canzone pubblicata da Purple Music, si capisce che è davvero un team collettivo che l’ha creata. “Come sempre, siamo partiti da un bozza del brano, e piano piano traccia per traccia, cambiando 100 volte le cose in fase d’opera, siamo giunti al brano definitivo”, racconta Frank Speciale, chitarrista d’eccellenza dalla carriera ormai notevole. “È così che funziona. Ci vuole pazienza e non bisogna MAI accontentarsi. Il genere che proponiamo (la house) è decisamente sfruttato, spesso uguale a sé stesso, ed è quindi ancora più difficile risultare originali e vincenti”.
 
Da pochi giorni il dj producer toscano Luca Guerrieri ha pubblicato un album intenso come “Nightmares” (chi ha voglia di ascoltarlo su Spotify può cliccare qui: bit.ly/LucaGuerrieriSpotify)… ed  è ancora, come sempre o quasi, impegnato nel suo studio di registrazione. Ha appena realizzato un remix di “Waves” (DVS Records), una traccia di Ross Roys. Il remix nasce da una donazione di sangue, un’attività che serve davvero a tutti. La musica unisce sempre, a volte fa ancora di più. In un periodo come quello che stiamo vivendo, anche un piccolo gesto può servire. Il remix viene pubblicato il 27 novembre 2020. 
 
Non si vive di sola musica, per cui una buona idea per chi ha fame a Como e dintorni, ecco i tanti piatti pronti per take away e delivery della Locanda dei Giurati, ristorante di cucina italiana. E’ possibile gustare comodamente a casa o in ufficio un pranzo veloce e di qualità durante la settimana, mentre dal venerdì alla domenica si aggiunge la possibilità di godersi un menu più ampio anche dalle 18:30 alle 21.  Davvero invitanti, per il pranzo, i Box Sfiziosi, tra cui spiccano i Burghi Locanda (Pane nero con sesamo, hamburger di manzo, trevisana brasata, caprino, bacon, pomodori secchi, salsa aioi). A cena, tra i tanti, ecco il Box I Monti con Sformatino di porcini e fonduta, Gnocchi al ragù di Cinghiale e Salmì di Cervo con Polenta. 
 
Il nuovissimo canale del dj producer sardo Sandro Murru è MixCloud, uno dei più mezzi musicali amati ed utilizzati dagli artisti internazionali per proporre il loro sound. Su https://www.mixcloud.com/sandro-murru/ è già disponibile un po’ di musica e presto si potrà scegliere tra tante opzioni. Ad esempio, registrazioni del suo programma radiofonico, esperimenti, produzioni, etc. E che succede la domenica a pranzo? Sandro Murru fa divertire con la sua musica lo Charme di Settimo San Pietro (CA). “Oltre che divertirvi darete ossigeno ai lavoratori della ristorazione e dello spettacolo”, scrive il dj producer sulla sua pagina Instagram. 
 
E cosa berremo, infine, quando potremo tornare a rilassarci nei locali? “I classici non moriranno mai. Con il caldo mojito e caipirinha torneranno ad essere protagonisti. Ma io, che al mojito ho dedicato un intero libro, sto producendo Barancli, un gin 100% friulano, come me”, racconta Michele Piagno, barman friulano di alto livello, esperto, tra l’altro di mixologia molecolare. Non ancora 40enne gestisce con la sua famiglia l’Enoteca Vecchia Pretura, a Codroipo (UD)… e nel 2011 ha brevettato con Mixò Italy “Glow S&S created by Michele Piagno“, un cocktail che sotto le luci da discoteca (lampada di Wood o stroboscopica) diventa fluorescente. E’ un gioco visivo spettacolare, perfetto per far scatenare il divertimento. 
 
Movida tag: , , , , , , , , , , , ,

Informazioni su Lovatelli Caetani

Giornalista, Luxury Consultant, Opinionista e Blogger, caratterizzata dal Green Think e dal suo impegno in www.greenandglam.it. E' una delle "firme" più autorevoli sui temi delle dimore d'epoca e patrimoni familiari storici. Si avvale del suo contributo professionale Assocastelli (associazione che rappresenta i più importanti gestori e proprietari di dimore storiche italiane impiegate anche per attività socio-culturali). Anticipa, o, talvolta, crea tendenze e le lancia sulle testate con le quali collabora. Modera presentazioni di libri. Collabora con tgcom 24, il settimanale Nuovo e altre testate, si occupa di programmi sociali, come www.primadelclick.it- svolge attività di ufficio stampa. Un passato da modella, lavoro accantonato per dedicarsi allo sport e allo studio, dopo il diploma di Liceo Classico, quello di Copy Writer all’International College of Design, così come quello di Fitness Instructor conseguito all’Ospedale Sacco di Milano, si dedica alla sua passione, la scrittura e affronta ogni nuova sfida con serietà, iscrivendosi anche a corsi di dizione, di teatro e recitazione, al CTA di Milano-repertorio di Marguerite Yourcenar-per offrire sempre il massimo della professionalità, anche nella conduzione tv. Si Laurea In Scienze Politiche, Storia dei Trattati e Diritto Internazionale, con una Tesi dedicata alla Politica Estera Vaticana e al Libano come centro geopolitico internazionale. Ha collaborato con La Prealpina di Varese,La Notte, il Giornale, Panorama, Libero, Il Tempo, TgCom 24 le assegna un suo blog, For Men e Natural Style, Cronaca Qui. Collabora anche con riviste dedicate al fitness, alcune riviste le assegnano l'incarico di caporedattore di testate, collabora anche con molte radio, 101, Radio Lombardia, 105 Classics, M2O, Radio Rai Uno e Radio Rai Due, dove è iniziata la sua formazione radiofonica, con autori storici della Rai, come Lillo Perri e Mila Vajani. Per la televisione: Telelombardia, dove Daniele Vimercati le insegna a fare giornalismo tv a 360 gradi, Antenna 3, dove è stata autrice e conduttrice, Rai, con Corrado Tedeschi, Matchmusic, Play tv, Fun tv, Odeon, Vero tv, Discovery Channel, dove è stata selezionata come esperta di tendenze. Ha vinto il Premio Cortina Press e il Premio News Cup destinato ai personaggi che si sono distinti per capacità di comunicazione, scrittura e arte e pubblicato un libro sullo stadio Giuseppe Meazza, un progetto dell’Assessorato allo Sport e al Tempo Libero del Comune di Milano, per il quale ha ideato la Prima Notte dello Sport, allestendo un ring in corso Como, con atleti e appassionati. Ha tenuto al Polimoda di Firenze alcune lezioni di trendsetting e collabora con IULM per il Master in Comunicazione in Beauty e Wellness. Francesca nasce in una famiglia che annovera tra i suoi avi, Papi, Cardinali, una donna Accademica dei Lincei, la sua trisnonna, ma per lei le vicende delle famiglie aristocratiche sono interessanti dal punto di vista delle figure che hanno contribuito a livello di cultura, arte, in veste di benefattori, come fisiognomica dei volti e come tradizione, perché la vera nobiltà è quella dell'anima.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *