Un locale di tendenza e una pizza senza paragoni. A Pozzuoli ha aperto la pizzeria del celebre Simeoli

Ha inaugurato a Pozzuoli la Pizzeria del celebre pizzaiolo Ferdinando Simeoli, “Pizzeria Ferdinando Simeoli Equilibri di Gusto”, non una pizzeria come tante, ma un tempio del gusto, una location unica per eventi, dove è possibile gustare la pizza napoletana DOC in tutte le sue declinazioni.

Da Fabrizio Corona, a Sergio Sylvestre, da Gigi Finizio a Ivana Lola, tante le celebrities che hanno fatto gli auguri a Simeoli per il suo nuovo locale, inaugurato e aperto da domenica in totale sicurezza e nel rispetto delle regole, tra piattini serviti al tavolo, con pizze, fritturine, il dolce Ranieri per San Valentino.

Il design è un mix di di tradizione e innovazione, tra arredi industrial, tavolo di marmo stile antica pizzeria, sedute design, toni ispirati a un’idea di pulizia e semplicità, mixata al calore della tradizione tipica dell’eccellenza di questo territorio.

Ferdinando Simeoli ha creato ben due forni a legna per le pizze tradizionali e un altro, in un’area separata con un laboratorio a parte per il glutine free, per evitare la contaminazione. L’ambiente per le pizze gluten free è separato e per tutto il percorso sopracitato, l’ iter di produzione e cottura della pizza senza glutine , Simeoli ha ricevuto la certificazione AIC, Associazione Italiana Celiachia.
Il team è composto da Paolo Cosenza socio di Simeoli, segue poi un gruppo di ragazzi emergenti, Domenico Napolano, responsabile caposala, Assunta e Gaia D’Alterio responsabili della sala, Nando Stefanelli chef di fiducia, Alessio Lauria e Carmine Luongo, non una, ma due braccia destre in più per Simeoli!

Musica di sottofondo soft e lounge fanno “da contorno” alle deliziose pizze; tra le più gettonate, la pizza Casertana, vellutata di peperoni rossi, salsiccia di maialino nero casertano, burrata di provola, pepe nero a mulinello e olio di Assisi Presidio Slowfood, o la 4 Formaggi, servita con cialde finali di pecorino carnasciano, da abbinare alle fresche birre di Locofordrink o ai vini Campani.

Tra i tanti partner, non possiamo non citare la Latteria Sorrentina per i latticini, sempre freschi e gustosi, prodotti a km zero con latte Campano DOC:
Gli impasti, invece, sono della Linea Caputo, personalizzati da un blend di farine, una ricetta segreta by Simeoli.

All’esterno verrà allestita, a fine marzo, un’area per 100 posti a sedere per gustare le pizze di Simeoli tra natura e panorama da sogno.

Aperto sino alle 18 secondo le disposizioni DPCM
in via Provinciale Montagna Spaccata a Pozzuoli
Pizzeria Ferdinando Simeoli Equilibri di Gusto è aperta da lunedì a venerdì solo a cena, sabato e domenica, invece, a pranzo e cena, nel rispetto del DPCM.
Chiuso martedì

Insomma, chi ama la Pizza ed è a Pozzuoli, non può perdersi questa incantevole oasi di pace e bontà!

Movida tag: , , , , , , , , , , , , , , ,

Informazioni su Lovatelli Caetani

Giornalista, Luxury Consultant, Opinionista e Blogger, caratterizzata dal Green Think e dal suo impegno in www.greenandglam.it e nella riscrittura della realtà dell'arte con www.rewriters.it.E' una delle "firme" più autorevoli sui temi delle dimore d'epoca e patrimoni familiari storici. Si avvale del suo contributo professionale Assocastelli (associazione che rappresenta i più importanti gestori e proprietari di dimore storiche italiane impiegate anche per attività socio-culturali). Anticipa, o, talvolta, crea tendenze e le lancia sulle testate con le quali collabora. Modera presentazioni di libri. Collabora con tgcom 24, il settimanale Nuovo e altre testate, si occupa di programmi sociali, come www.primadelclick.it- svolge attività di ufficio stampa. Un passato da modella, lavoro accantonato per dedicarsi allo sport e allo studio, dopo il diploma di Liceo Classico, quello di Copy Writer all’International College of Design, così come quello di Fitness Instructor conseguito all’Ospedale Sacco di Milano, si dedica alla sua passione, la scrittura e affronta ogni nuova sfida con serietà, iscrivendosi anche a corsi di dizione, di teatro e recitazione, al CTA di Milano-repertorio di Marguerite Yourcenar-per offrire sempre il massimo della professionalità, anche nella conduzione tv. Si Laurea In Scienze Politiche, Storia dei Trattati e Diritto Internazionale, con una Tesi dedicata alla Politica Estera Vaticana e al Libano come centro geopolitico internazionale. Ha collaborato con La Prealpina di Varese,La Notte, il Giornale, Panorama, Libero, Il Tempo, TgCom 24 le assegna un suo blog, For Men e Natural Style, Cronaca Qui. Collabora anche con riviste dedicate al fitness, alcune riviste le assegnano l'incarico di caporedattore di testate, collabora anche con molte radio, 101, Radio Lombardia, 105 Classics, M2O, Radio Rai Uno e Radio Rai Due, dove è iniziata la sua formazione radiofonica, con autori storici della Rai, come Lillo Perri e Mila Vajani. Per la televisione: Telelombardia, dove Daniele Vimercati le insegna a fare giornalismo tv a 360 gradi, Antenna 3, dove è stata autrice e conduttrice, Rai, con Corrado Tedeschi, Matchmusic, Play tv, Fun tv, Odeon, Vero tv, Discovery Channel, dove è stata selezionata come esperta di tendenze. Ha vinto il Premio Cortina Press e il Premio News Cup destinato ai personaggi che si sono distinti per capacità di comunicazione, scrittura e arte e pubblicato un libro sullo stadio Giuseppe Meazza, un progetto dell’Assessorato allo Sport e al Tempo Libero del Comune di Milano, per il quale ha ideato la Prima Notte dello Sport, allestendo un ring in corso Como, con atleti e appassionati. Ha tenuto al Polimoda di Firenze alcune lezioni di trendsetting e collabora con IULM per il Master in Comunicazione in Beauty e Wellness. Francesca nasce in una famiglia che annovera tra i suoi avi, Papi, Cardinali, una donna Accademica dei Lincei, la sua trisnonna, ma per lei le vicende delle famiglie aristocratiche sono interessanti dal punto di vista delle figure che hanno contribuito a livello di cultura, arte, in veste di benefattori, come fisiognomica dei volti e come tradizione, perché la vera nobiltà è quella dell'anima.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *