Grinder Kids realizza #SaremoAncoraBambini, un docufilm durante il lockdown con un gruppo di bambini

#SaremoAncoraBambini è un momento condiviso di pensieri, belli e brutti, veri e impossibili, geniali e tristi, mai banali e con qualcosa di unico, in ogni parole.

Bambini di terza e quarta elementare hanno raccontato le loro giornate, i pensieri, le sensazioni, tutto vissuto forzatamente in casa. I protagonisti sono loro, troppo piccoli per vivere male questa esperienza, ma già grandi per non rendersi conto e riflettere.

I bambini sono stati stimolati con domande e argomenti, in modo che potessero ragionare sulle risposte da dare e condividere le loro riflessioni nei video. Continua a leggere

Le donne, l’impegno per la tutela della natura, del sociale, delle nuove generazioni e del territorio: Simona Pedrazzi

Simona Pedrazzi, consigliere di Regione Lombardia, fa parte della V Commissione permanente – Territorio e infrastrutture , della VIII Commissione permanente Agricoltura, montagna, foreste e parchi, della Commissione speciale Montagna e del Comitato Paritetico di Controllo e Valutazione delle Leggi Regionali. Il mio interesse per la natura mi ha fatto incontrare Simona, una donna molto impegnata anche sui temi sociali e la mia attenzione si è focalizzata su due dei suoi innumerevoli progetti.

Il tuo provvedimento sulle associazioni fondiarie mira a valorizzare le aree rurali, l’occupazione e l’incremento produttivo; quale è l’attuale situazione ancor più dopo l’emergenza covid 19?

“Le Associazioni fondiarie mirano giustamente a valorizzare territorio e produzione agroalimentare a km 0; penso che l’esperienza Covid-19 altro non sia che una sfida che le AsFo dovranno affrontare e possa trasformarsi in un’opportunità. Innanzitutto le Asfo sono associazioni, e nel rispetto delle prescrizioni igienico sanitarie di sicurezza, questo aspetto dovrebbe far ritrovare lo spirito di comunità, i contatti sociali tra coloro che vivono sullo stesso territorio dopo mesi in cui la vita sociale è stata fortemente ridotta. I prodotti della filiera corta, venduti sul posto diverranno una possibilità per vivere i nostri territori all’insegna della non aggregazione, al contrario di quanto avveniva pochi mesi fa nelle grandi strutture commerciali, e mangiare ciò che produce la nostra terra con i nostri sforzi, il tutto all’aria aperta. Inoltre gestire, produrre e vendere in una filiera corta aiuterà sicuramente il risveglio economico dando l’opportunità di investire sul territorio”. Continua a leggere

Andrea Piovan, The Voice

Oggi vi parlo di Andrea Piovan, voce ufficiale di Rete 4 Mediaset , nonché doppiatore e voce narrante italiana dei documentari BBC Planet Earth 2 e voce shock di “Live-Non è la D’Urso”, che ha recentemente  interpretato, grazie alla sua sensibilità creativa e al suo timbro inconfondibile che penetra nell’anima e nei sentimenti, una poesia di Khalil Gibran,”La Terra”, uno dei testi piu’ belli scritti sul nostro Pianeta.

Andrea è anche uno dei personaggi-tra tv, giornalismo, musica-che hanno aderito con entusiasmo al progetto ideato da Green & Glam, di Nicoletta Bucci Ferrari-www.greenandglam.it-in occasione dell’Earth Day del 22 Aprile, lanciando il loro messaggio, per celebrare questa giornata speciale, in collaborazione con l’hashtag Una Scelta al Giorno, che dà voce ai sentimenti, agli stati d’animo alle emozioni della gente al tempo del Coronavirus e  testimonia un cambiamento sociale nelle abitudini e nelle “scelte”, perché sono e saranno proprio le scelte consapevoli e responsabili di ogni singolo individuo che contribuiranno alla guarigione dell’uomo e del nostro Pianeta.   Continua a leggere

“Ginnastica” per i nostri occhi! I consigli di Idor De Simone

E’ importantissimo prenderci cura del nostro sistema visivo, soprattutto in questo periodo in cui, stando a casa, molte delle attività che facciamo: dallo smartwork alle serie tv, implicano l’utilizzo di sistemi digitali che possono stressare i nostri occhi.

L’ottico optometrista Idor De Simone, dell’Istituto Clinico Scientifico Maugeri propone alcuni esercizi semplici, da fare tutti i giorni per migliorare il nostro sistema di messa a fuoco.

Potete trovarli sulla sua pagina facebook e sono da abbinare insieme, due a due abbinati: 

https://www.facebook.com/674776802677037/posts/1645802962241078/?d=n

https://www.facebook.com/674776802677037/posts/1647986538689387/?d=n

“Ricordate sempre di rispettare i requisiti di igiene visiva per migliorare il benessere visivo e utilizzare in modo più consapevole i dispositivi digitali”-sottolinea Idor De Simone. Continua a leggere

Le Valli del Monviso si vestono di bianco

La destinazione ideale per le famiglie e gli amanti della montagna
 
E alla fine arriva la neve! Tutto il nostro territorio si prepara a dare il benvenuto alla stagione più bella dell’anno con i suoi meravigliosi panorami e con un calendario ricco di eventi per rendere ogni momento indimenticabile. 
Anche quest’anno Le Valli del Monviso si confermano la destinazione ideale per le famiglie che qui possono trascorrere al meglio vacanze natalizie e splendidi weekend di puro divertimento immersi nella natura incontaminata.

Continua a leggere

Le buone regole per genitori vegani e vegetariani; i consigli del Professor Luca Bernardo

Rapanello e Cipollina-I Bambini Verdi, Istruzioni alle mamme vegane e vegetariane, a cura del professor A c. Luca Bernardo, l’Onorevole Michela Vittoria Brambilla, la Dottoressa Lisa Mariotti e il Professor Gian Vincenzo Zuccotti, è stato presentato, durante un interessante convegno, moderato dalla giornalista Federica Bosco, al Nhow Hotel di Via Tortona a Milano, per svelare alle mamme e a tutti molti segreti e ricette, tutte sotto controllo medico e sclentifico, svelate “dai maghi e dalle fatine della pappa” della Casa Pediatrica del Fatebenefratelli, affinchè i genitori non commettano errori grossolani con i loro figli e non compromettano la loro salute. Dieta vegana, una moda passeggera o un vero stile di vita per mamme e bambini?

Negli ultimi anni è aumentato il numero di persone che per motivi ideologici, salutisti e alcuni anche per moda decidono di eliminare dalla propria dieta alcuni elementi che ritengono essere in disaccordo con il proprio pensiero”-dice il Professor Luca Bernardo-“già da molti anni è aumentato il numero di vegetariani che escludono l’assunzione di cibi animali diretti come carne, pesce, ma assumono cibi animali indiretti come latticini e uova. Soprattutto nell’ultimo periodo è aumentato il numero di vegani, che invece  escludono completamente i cibi animali, diretti e indiretti. Secondo il Rapporto Eurispes Italia 2019, nel complesso vegetariani e vegani rappresentano il 7,3% degli intervistati, confermando un dato pressoché stabile rilevato negli ultimi sei anni (+0,2% rispetto al 2018, -0,3% rispetto al 2017, -0,7% rispetto al 2016, +1,4% rispetto al 2015, +0,2% rispetto al 2014). Il 5,4% degli italiani è vegetariano, in calo rispetto al 2018 dello 0,8% mentre il 4,9% ha sperimentato e poi abbandonato tale stile alimentare. L’1,9% è vegano (+1% rispetto al 2018). Per un quarto di coloro che hanno scelto una dieta vegetariana o vegana (25,1%), essa rappresenta uno stile di vita; 3 su 10 ritengono abbia benefici sulla salute”. Continua a leggere

Le Valli del Monviso parlano la lingua dei bambini

Visite teatralizzate e un gioco in scatola creato ad hoc per scoprire il territorio.

Bambini e territorio: un legame che va creato, stimolato, consolidato. Grazie al progetto PLUF! le Valli del Monviso accolgono i loro piccoli ospiti con attività ideate e realizzate su misura: dal calendario di spettacoli e visite teatralizzate al nuovo gioco in scatola alla scoperta delle valli, l’offerta è tutta rivolta a un turismo sempre più familiare, dove intrattenimento e apprendimento vivono in perfetta simbiosi. Continua a leggere

Apre il primo store “SoMany”: a San Giovanni un cult address per tutti gli amanti del fashion

Che cosa è un marchio? È un nome. Un simbolo. Un concetto. Un’esperienza. Un modo di vivere. E molto, molto altro ancora… Nel mondo dei brand onnipresenti, alcuni si distinguono dalla massa, perché riescono a proporre qualcosa di più di un semplice oggetto, riescono a suscitare una reazione emotiva nelle persone che lo utilizzano, ovvero a coinvolgerle in un’esperienza che ne valorizzi la personalità.  Affinché tale esperienza sia piacevole e completa il punto vendita del marchio deve essere un luogo emozionante per i visitatori: gli scenari di luce, l’uso del colore, gli effetti scenografici, così come le immagini, i suoni e i profumi devono coinvolgere chi vi accede.

Ecco perché Danilo e Pasquale Errico stanno per inaugurare il primo store emozionale di “SoMany”. La vetrina interagisce con i passanti: le trasparenze della facciata permettono la comunicazione di spazio interno e spazio esterno non più nettamente separati. Il passante non vede il prodotto, come avviene nel negozio tradizionale, ma vede o percepisce lo spazio di vendita. «Abbiamo sempre avuto in mente di offrire ai clienti qualcosa di alternativo e di unico, prodotti che lasciano il segno – commentano i due imprenditori -. Perciò abbiamo concepito il primo store “SoMany” come un posto ove fare un’esperienza unica, shopping emozionale». Continua a leggere

Olivia Bistrot, “le cose fatte bene”

LA BELLA E BRAVA TITOLARE DI OLVIA BISTROT

In un angolo verde della Milano operosa, c’è un locale unico per gestione e design, curato nei minimi dettagli. Stiamo parlando di Olivia Bistrot, in via Primaticcio 34 angolo Largo Brasilia, che ha mantenuto e perseguito nel tempo un’unica filosofia, quella di offrire ai propri clienti il meglio, suscitando emozioni intense, condividendo il piacere di fare le cose “fatte bene”. 

ALCUNE DELLE SPECIALITA’ FIRMATE OLIVIA BISTROT

In questo angolo di “paradiso” è possibile godersi, in tutto relax, colazioni bio e vegane, yoghurt di alta qualità e gelati realizzati con soli ingredienti naturali, centrifughe golose e detox, caffè selezionati accompagnati da brioches di pasticceria appena sfornate.E ancora deliziosi pranzi, aperitivi e serate a tema. L’11 ottobre, dalle 19 alle 21, proprio Olvia Bistrot presenta il libro di Vincenzo De Feo “…prima del CLICK”, che approfondisce le tematiche sociali tanto a cuore a una larga parte dei genitori e famiglie; discende da una storia vera che lo scrittore ha vissuto 4 anni fa con suo figlio. Al termine dell’incontro, special appetizer by Olivia Bistrot e lancio del nuovo cocktail “Click”, a cura dell’esperto bartender Mauro Chessa, in versione alcolica e analcolica.  Continua a leggere