Coca Lime al Baobar di Milano

Baobar di via Eustachi il 18 giugno presenta Coca Lime, evento in collaborazione con All Communication, serata di promozione di una nuova bibita e creazione di un nuovo cocktail di Fabrizio Lanfredi, socio del Baobar ed esperto di bartending, ideatore, per l’occasione, del drink chiamato “Experience Juleps”. Domenica, invece, è tempo di Special Sunday Baobar con il Baobrunch, brunch a la carte anche nel dehor,-20 euro. Il format del Brunch prevede una zona buffet con colazione continentale, yogurt, latte, cereali, marmellatine, pane tostato, ma anche un brunch servito a la carte con un appetize, un primo, un secondo, con contorno, un dolce, acqua, caffe’ americano fatto con la moka, la sera, poi, ci si diverte al ritmo di favela chic, una delle piu’ belle serate della Milano by night, sino alle 2 di notte con la musica del dj rickie du bra. Giovedi’, poi, tema portante della serata è Wine e Bistrot, serata hip hop e cena su prenotazione-menu fisso 20 euro. Continua a leggere

Dall’Italia a Cape Town con un fuoristrada

Il Bao Bar di via Eustachi 24 (angolo via Maiocchi) di Milano, nuovo punto di riferimento della Milano by night, prosegue nella serie di eventi dedicati alla solidarieta’.

“In questo particolare momento storico, il nostro desiderio e’ quello di sensibilizzare la nostra clientela verso problemi sociali che talvolta percepiamo solo in maniera marginale. Per questo, la Sparkling events collabora con donne al volante e gazzetta dello sport nella raccolta fondi per il Cesvi, in particolare per un progetto che riguarda le donne vittime di violenza domestica e malate di AIDS : la “casa del sorriso” di Cape Town”-dicono i titolari del Baobar. Continua a leggere

La solidarietà della Milano by Night

Bao Bar di via Eustachi 24 (angolo via Maiocchi) di Milano, nuovo punto di riferimento della Milano by night, inizia una serie di eventi dedicati alla solidarieta’.

“In questo particolare momento storico, il nostro desiderio e’ quello di sensibilizzare il nostro pubblico verso problemi sociali che talvolta percepiamo solo in maniera marginale”-sottolineano i titolari del Baobar-“Per questo, la Sparkling events collabora con Emergency nella raccolta fondi per l’avanzamento dei lavori di ampliamento dell’ospedale di Goderich in Sierra Leone.

Martedi 17 Maggio dalle 19,00, abbiamo organizzato un aperitivo con degustazione di prodotti tipici della Sierra Leone e mostra fotografica presso il BAO BAR; parte dell’incasso sarà devoluto all’associazione per sostenere questo importante progetto”.

La solidarieta’ della Milano by night

Bao Bar di via Eustachi 24 (angolo via Maiocchi) di Milano, nuovo punto di riferimento della Milano by night, inizia una serie di eventi dedicati alla solidarieta’.

“In questo particolare momento storico, il nostro desiderio e’ quello di sensibilizzare il nostro pubblico verso problemi sociali che talvolta percepiamo solo in maniera marginale”-sottolineano i titolari del Baobar-“Per questo, la Sparkling events collabora con Emergency nella raccolta fondi per l’avanzamento dei lavori di ampliamento dell’ospedale di Goderich in Sierra Leone.

Martedi 17 Maggio dalle 19,00, abbiamo organizzato un aperitivo con degustazione di prodotti tipici della Sierra Leone e mostra fotografica presso il BAO BAR; parte dell’incasso sarà devoluto all’associazione per sostenere questo importante progetto”.

Costa meno il cocktail se usi i mezzi pubblici

Uno sconto del 10-20% sui cocktails (alcolici e analcolici) ogni 10 biglietti ATM obliterati.

L’iniziativa è promossa da Qualitalia e sostenuta dall’assessore alla salute di Milano Landi Di

Chiavenna per migliorare l’aria e la viabilità della metropoli.

“Un esempio – ha dichiarato l’assessore Landi – di quanto un’iniziativa di privati possa, incontrando il sostegno dell’istituzione pubblica, sinergizzarsi nel concretizzare e diffondere un progetto utile per tutti.”

Sono già 6 i locali che praticano uno sconto del 10-20% in cambio di 10 biglietti ATM obliterati e

consegnati in buono stato. Il primo locale ad aver aderito è il Bobino Club, a cui hanno fatto seguito

anche Chi ha incastrato Alice, BLevel, Baobar, La Dolce Vita e Zio Provolone.

I promotori sanno che già altri locali sono pronti ad aderire all’iniziativa.

Presentazione ufficiale giovedì 5 maggio, ore 19:00, presso il Bobino Club, piazza A. Cantore –

Imbarcadero Darsena con l’assessore Landi, il team di Qualitalia e i proprietari dei locali coinvolti.

I Giornalisti sono cordialmente invitati per un aperitivo e royal-buffet rinforzato di buon augurio.

Design Week che passione…ogni giorno gli eventi cool

Design Week 2011 ed è tendenza; dal 12 al 17 una settimana colma di presentazioni, eventi, personaggi e trend da scroprire, tra i quali vi guidiamo noi di Tgcom con gli eventi piu’ sfiziosi e curiosi. Al Baobar di via Eustachi angolo via Maiocchi, in occasione della Design Week, verrà presentato il progetto CAI&PIRA , 4designer, cioè Renée Melo, Roberto Vergati, Arnaldo Boico, Leandro Lima, 4 teste, 8 mani, ma 1 cosa in comune, il Brasile a Milano. I giovani creativi brasiliani, esplorando l’atmosfera e l’esperienza italiana a Milano, hanno deciso di unire  le forze e creare un progetto di illustrazione insieme. Il Brasile ha una dimensione continentale ed è formato da un incredibile mix di razze, paesaggi e culture. Questi ingredienti insieme formano una nazione che ha la capacità e creatività per trovare soluzioni ai problemi con un sorriso, il famoso “jogo de cintura”. Questa flessibilità e fusione, unita alla location Baobar, gestita da brasiliani con la passione per i cocktail creativi, ha fatto nascere il progetto, legato a un patriottico e divertente drink, La Caipirinha, mix di Cachaça, Zucchero, Ghiaccio e Lime.ma anche una mostra Making Of, ovvero 5 pannelli illustrati tutti a mano, con un disegno che si collega all’altro, un’idea di un creativo a quella di un altro e insieme il risultato è una sorpresa. Direttamente con la penna, su pannelli di grandi dimensioni, che coprono quasi completamente le pareti di parte del bar, verrà coinvolto in un Caipirinha Attack, film con tutto il materiale fotografico e video proiettati sui monitor, tra colori nero, bianco, dorato, spray rosa e verde fluo, spaziando dal disegno a mano allo stensil, un urban-fresh-contemporaneo, dettagli fraintesi, luoghi comuni, espressioni, musiche, parole, forme e storie sul concept, quello che i creativi chiamano “easter eggs”. Non mancheranno nel locale le cartoline, un modo di portarsi via un pezzo di questo coinvolgente progetto, 5 cartoline diverse ognuna per un pannello, con un dettaglio “teaser” sulla parte frontale, da acquistare o vincere acquistando una caipirinha.