Il barbuto più famoso del mondo, Diego Bazoli, ha anche un cuore d’oro

E’ proprio lui, Diego Bazoli, l’uomo “barbuto” più intrigante d’Italia. Di origini bresciane, un vulcano di entusiasmo e creatività, Diego, è un dinamico attivista del mondo social ed è oggi riconosciuto a livello nazionale ed internazionale, come il campione barbuto più famoso del mondo, con bandiera italiana. La sua esperienza è iniziata a marzo 2014, quando, un po’ per sfida e un po’ per gioco, Diego ha deciso di radersi totalmente la barba e di lasciarla crescere spontaneamente senza più accorciarla. La barba di Diego è cresciuta in maniera vistosa e naturale ed ogni suo progresso è stato sempre condiviso sui social con sistematicità ed entusiasmo, tanto da creare nei suoi followers un forte seguito e grande curiosità. Proprio tramite un importante social, Diego è stato contattato da un curatore di immagine che gli ha proposto una partecipazione al Cosmoprof di Bologna come modello barbuto, per rappresentare una rinomata azienda di estetica. Da qui, è iniziata per il nostro campione, l’ascesa verso una vera e propria carriera tra gli appassionati della barba lunga e naturale. E’ così che nel 2016, Diego è stato invitato a partecipare all’edizione della Barba Dell’Anno d’Italia, un concorso annuale cosentino, dove la barba di Diego si è aggiudicata con orgoglio il primo posto, portandosi a casa una soddisfacente vittoria!! Iniziata per curiosità e passatempo, quella di curare la propria barba è oggi per Diego una vera e propria carriera professionale, che gli ha offerto e continua a offrirgli la partecipazione a prestigiose competizioni in tutta Italia e nel mondo e che gli ha permesso di aggiudicarsi importanti riconoscimenti. Dai vari successi ottenuti, nasce per il campione, anche il desiderio di coinvolgere la propria città natia, Brescia, attraverso l’ideazione del concorso “Brescia che Barba“, che gli ha regalato ottime recensioni anche da parte della stampa locale. Presto gli è stata affidata anche una rubrica radiofonica, nella Radio Bruno Brescia, che ha ottenuto subito un grande successo e che riscuote ancor oggi grande seguito anche tra i giovani, ospitati per descrivere particolarità e  passioni di nicchia che amano coltivare. Continua a leggere

“Quando il Made in Italy si tinge di Beauty…”

Il nuovo settore fra i “BIG” in Italia cerca professionalità formate. Tutti gli uomini, anche se spesso inconsapevolmente, usano dai 6 ai 7 prodotti cosmetici quotidianamente. Le donne invece dai 13 ai 14. Il 60% del make-up mondiale viene fabbricato in Italia. Il vecchio mito del Made in Italy inteso come “Fashion, Food e Ferrari” deve prepararsi a fare posto ad un nuovo importante player del mercato mondiale; l’universo del Beauty!  Continua a leggere