A Lerici una delle colazioni migliori d’Italia

“…ed il fresco dell’ora rugiadosa e la dolce calma del giorno scendevano sul golfo luminoso” così canta il poeta inglese. Lerici è la  meta  ideale per soddisfare la prima   voglia di mare e di tintarella, poiché è risaputo, solo  i raggi  di primavera regalano certi  bagliori dorati.

 

Erminio e Claudia  Beghè  ( proprietari anche del vicino  Grand Hotel Europa insieme ai figli Marina e Valerio ) conoscono le regole dell’ospitalità, e  che si soggiorni nella camera più semplice o nella suite, sanno come farti sentire a tuo agio. Perfetto per gli amanti di vedute marine. Vista l’abbondanza di terrazze, dilungatevi in sessioni diurne abbronzanti, o sedute  vespertine  a sorseggiare  il Vermentino di Paolo Bosoni  mentre lo sguardo si posa sul Golfo dei Poeti. La cucina semplice di essenza ligure è curata  dallo chef in ascesa Davide Santoni: le Quenelle di baccalà con olive taggiasche o le  Linguine ai gamberi rosa del golfo al limone  rappresentano un paio di motivazioni in più per cenare sulla terrazza dell’albergo con una meravigliosa vista.  In somma, cucina, camere e servizi fanno del  Doria  uno dei più sorprendenti  hotel a tre stelle  di questa costa ligure. Il critico Edoardo Raspelli ha scritto: “Merita una stella in più”. L’inviato del Figaro: “Le charme italien est au Doria de Lerici”. E gli amanti del tocco mondano, facciano  un salto all’Eco del mare (di  Francesca Mozer, la compagna di Zucchero) , il noto stabilimento balneare che a inizio stagione è ancora più esclusivo. Doria Park Hotel a Lerici Continua a leggere

Spiaggia in…..blues

L’eco del Mare di Lerici aprirà le sue porte a fine Maggio completamente rinnovato, così da accogliere i suoi ospiti in un’atmosfera raffinata, elegante e, al tempo stesso, informale e festosa. All’Eco del Mare di Lerici erano di casa Montanelli e Soldati, di tanto in tanto anche Giorgio Bocca,  Sting, Carolina di Monaco, lo stilista Luca Roda,  gli attori Remo Girone, Rossella Gardini,  il chirurgo plastico Angelo Villa e tanti altri titolati. L’Eco del Mare di Zucchero e di Francesca è un relax a ritmo blues. Da un dirupo inaccessibile a un luogo di piacevolezza e riposo che dopo i fasti degli anni’50 Francesca Mozer, padrona di casa compagna di Zucchero, ha rimesso a nuovo. E’ L’Eco del Mare, lo stabilimento balneare di Tellaro situato tra le braccia del Golfo dei Poeti. Una caletta suggestiva amata da grandi artisti come Lord Byron e Gabriele D’annunzio dove regna un silenzio tale da consentire l’ascolto di una sola musica, quella del mare. Ultimo weekend di Maggio, L’Eco del Mare dà il via alle danze della stagione estiva, aprendo la sua locanda con raffinate suite affacciate sulla spiaggia privata corredata da comode cabine, un ristorante dai sapori mediterranei e un fitto calendario di happening culturali da cui svettano serate a tema come La Notte delle Streghe ( il 23 giugno), La Notte dei Fantasmi a Luglio, La Notte con Cappello fino a quella dell’Assenzio ad Agosto. Privacy, eleganza, degustazioni, escursioni e feste formano un mix di ingredienti che da maggio ad ottobre allieterà le vite dei viandanti che da qui passeranno. Una meta ideale per bagni di sole, scorpacciate di pesce e notti di charme tra i soffi dell’estate. Ogni camera, arredata con artigianato povero e materiali recuperati, si ispira ad una canzone di Zucchero ripercorrendo le emozioni dei grandi successi: Il Mare, Diamante, Così Celeste, Blu, Dune Mosse, Il Volo. Una cornice poetica per un’atmosfera unica, originale e discreta, nel rispetto della natura. Continua a leggere