Settimana ricca di eventi a Milano

  1. Il 21, da Nuda e Cruda, in via Legnano 18, in occasione della serata “Nuda Nata”, celebreranno  l’inaugurazione di questo nuovo tartare bar, in linea con il trend del raw food, che propone piccole prelibatezze easy eating e fa vivere al pubblico latmosfera che ricorda la Milano da Bere, tanti artisti. La pittrice e artista Roberta Moscheo, esporrà alcuni suoi meravigliosi quadri, ispirati alle donne, Nei suoi volti espressionisti femminili traspare una malcelata malinconia quasi volesse affermare la centralità della condizione di donna nel contesto sociale. Dopo gli studi, Roberta Moscheo si immerge nel mondo del make up e lavorare con i pennelli le permette di esprimere le sue capacità artistiche che la portano infine ad iscriversi all’Accademia delle Belle Arti di Brera ed espandere, così, il suo campo d’ispirazione. Non mancherà Salbo-Salvatore Battaglia-.con la sua musica live, l’attrice teatrale Daniela Galvani, che interpreterà alcuni stralci del libro “Nuda Nata”, di Gabrella Marazzi, i dj Ipse e Mixit e, special guest della serata, la meravigliosa ed eclettica Xena Zupanic, che ha creato, appositamente per Nuda e Cruda, una poesia e incanterà, come sempre, il pubblico con la sua performance. Continua a leggere

#Diversity #Inclusion

Venerdi 20 Settembre, in occasione della Milano Fashion Week, al CAM di corso Garibaldi, verrà organizzata la presentazione dei prodotti APHRODITE Glamorous Goddess We sell Culture, linea di gioielli firmati Palladino ei luxury products and accessories realizzato in collaborazione con Miss Magia.

Perché nasce la linea Aphrodite? 
“Crediamo che gli individui possano dare di più e far sentire la loro voce, attraverso il progetto Women is Life, campagna di comunicazione e sensibilizzazione sulla violenza sulle donne e sul diverso”-dicono gli organizzatori.
“Diamo la voce e l’ incoraggiamento attraverso canali d’ informazione e attività per predicare L’ AMORE come unica religione per tutta l’umanità, per un futuro migliore per l’ambiente e le persone. Saremo autentici portavoce della realtà del Diverso per poter concretamente aiutare donne, giovani, persone diversamente abili e Africani a realizzare e raggiungere i loro sogni e obiettivi. Sosteniamo i valori e siamo convinti che se esiste una Divinità è Donna, Dea dell’amore, della bellezza e prosperità. Ecco perché Aphrodite! Lavoreremo su Liberalismo e parità di genere, per incanalare la nostra voce verso la costruzione di una Società con valori equi, diritti umani e libera da ogni tipo di violenza per il miglioramento sociale, la crescita economica e promuoviamo l’integrazione socio-culturale”. Continua a leggere

MADMOOD, Milano Fashion Week, Luna Berlusconi celebra la donna “curvy” con un’opera d’arte “divina”

Al Baglioni Carlton Hotel di Milano è stato presentato l’evento MadMood, dedicato al rilancio della donna curvy l’evento si terrà mercoledì 18 e giovedì 19 settembre presso il Palazzo dei Giureconsulti di piazza Mercanti con le sfilate della Milano Fashion Week che presenteranno le collezioni Donna primavera/estate 2020. Continua a leggere

Tra i protagonisti della Vogue for Milano, la piattaforma ELIO, innovativa e disruptive per il mondo fashion!

Nasce una nuova tecnologia che soddisfa le esigenze del privato e del pubblico per la promozione e la tutela delle eccellenze Made in Italy nel settore del lusso. Non si tratta di una piattaforma e-commerce, ma di un ecosistema tecnologico volto a rivoluzionare l’acquisto a distanza, consentendo all’acquirente di decidere dove e come fare shopping in un’esperienza quasi identica a quella in store. ELIO è accessibile tramite smartphone, tablet, pc o altri dispositivi e permette di scegliere il negozio in cui si vuole fare shopping, fissare appuntamenti e connettersi in videoconferenza streaming audio-video in tempo reale con lo staff del negozio o il personal shopper che lo accompagna tramite gli smart-glasses, rendendo interattiva e personale la vendita a distanza. Continua a leggere

Il gusto e il valore creativo del Made in Italy

Fazzini, azienda tessile fondata nel 1976 da Maria Alberta Zibetti e Stefano Fazzini, entrambi nel settore da generazioni, in pieno distretto lombardo, è stata tramandata attraverso lo stile e la progettualità delle collezioni anche nelle successive generazioni.

I figli, Marco e Paolo, sempre guidati da una madre carismatica e di gran classe, hanno preso le redini dell’azienda puntando al successo internazionale e al posizionamento nel mercato del Luxury.

Modello d’avanguardia, in termini di qualità e flessibilità, FAZZINI integra lunga tradizione ed efficienza industriale fornendo un prodotto 100% “Made in Italy”. L’espansione e la crescita dell’azienda va ricercata nella capacità di esaltare la funzionalità d’impresa e i suoi legami con il territorio industriale. Continua a leggere

Moda tra arte, tecnologia e “aristocratico food”

 

Hyper Room è uno spazio molto innovativo nato poco più di tre anni fa: è il primo showroom fisico e virtuale che propone un nuovo modo di approcciarsi al futuro della vendita; “il concetto è di portare i prodotti dal produttore al consumatore cercando di abbattere quei passaggi ridondanti che aumentano i costi della merce (rigorosamente made in Italy). Ma con la proposta di questo spazio c’è anche l’intento di creare sinergia tra le aziende di moda, arredamento, food e beauty in modo tale da aumentare le possibilità di vendita e comunicazione”- sono le parole di Chiara Carradori, proprietaria e fondatrice di questo showroom. Continua a leggere

Successo per la Ciociaria alla Milan Fashion Week

L’andirivieni dei curiosi e degli appassionati di moda, in tre giorni, non si è mai fermato. L’ingresso di Spazio Solferino 40, nel noto quartiere Brera a Milano, è stato movimentato come una sorta di passerella permanente, e non solo in occasione degli eventi in calendario nello show-room. La Milano Fashion Week si è conclusa con un risultato esaltante per la provincia di Frosinone: le otto aziende arrivate nel capoluogo lombardo, affiancate da Aspiin/Camera di Commercio, grazie al progetto“Moda: la grande bellezza italiana”, cofinanziato da Unioncamere Lazio, hanno avuto la possibilità di mettersi in mostra nella capitale della moda, dal 21 al 23 febbraio, all’interno di uno degli eventi fashion più seguiti a livello internazionale. Sono riuscite ad attirare l’attenzione di curiosi, esperti di moda, artisti e blogger tra i più conosciuti, che hanno preso parte, in veste di ospiti, a molti degli eventi in programma nel temporary showroom di Aspiin/Camera di Commercio. Continua a leggere

Mi connetto, ma prima sono; Yezael, di Angelo Cruciani

L’appuntamento è a Milano, in occasione della Fashion Week, da Angelo Crcuciani, Yezael, il cui nome è ispirato all’Angelo dell’unione ; mi accoglie tutto lo staff del creativo, una bella squadra, capitanata da Gaemon, il cagnolino di Angelo, che mi conquista al primo sguardo. Per la collezione Autunno Inverno 2019/2020 Angelo Cruciani ha lavorato sul red carpet come metafora. La massima visibilità di celebrities vere o presunte corrisponde all’aspirazione dei followers che inseguono un sogno di apparenza e narcisismo, pura inconsistenza, ma, dall’altra parte c’è la quotidianità, fatta di ricerca, gioia, realizzazione, mancanza di rispetto per le convenzioni sociali ed estetiche, un mondo fatto di personaggi diversi, veri. Lo scontro tra questi due universi avviene ogni giorno su Instagram ed è da questo mondo frammentato, dal quale escono i pezzi della collezione Yezael, tra umano e digitale, reale e virtuale.

Velluto, duchesse imbottita come un divano chesterfield, jacquard e vinile, tessuti ologramma a effetto 3 D, laminati, ecopelliccia. Le forme vengono dall’underwear maschile e femminile, dallo streetwear al tailoring più classico. La Y di Yezael diventa un simbolo di appartenenza a una tribù di giovani liberi che credono in ideali positivi e sono pronti a cambiare un mondo che a loro non piace.  Angelo ha conquistato la prima pagina del New York Times con l’iniziativa “Svegliati Italia”, virale in tutta Italia  e in due città Europee; “mi interessa da sempre parlare delle persone”-dice Angelo, che ha sposato ad Agosto Shi Yang Shi, noto attore cinese, al cinema con il nuovo film di Veltroni-tre giorni di festa e tre tipi di matrimonio, sciamanico, civile e buddista, per celebrare il loro amore, insieme ad amici provenienti da tutto il mondo-“ma anche dialogare con la società. La mia indole sarebbe quella di restare a cucire nella mia stanza, ma il mio mestiere significa connettersi con il mondo, perché è dalle connessioni che nascono i trend”. Continua a leggere

“Fare qualcosa che ti piace: questa è la definizione di felicità” : Jackie ispira Giada Curti

Segni Particolari: “EFFORTLESS STYLE”.Capri 1970, Jackie sul panfilo, Jackie in piazzetta, Jackie che passeggia in via Camerelle.Lo stile minimal lanciato in quegli anni diventa subito simbolo dell’isola, un look che strizza l’occhio all’etnico in chiave chic. Lei non era soltanto un abito o un cappello o lo stretto giro di perle a tre fili. Era un atteggiamento, un sentimento, una capacità innata di stare sulla scena con naturalezza.Sulla scia di quel sogno nasce la nuova collezione Giada Curti Resort 2019.Chic e dégagée. Essenzialità che cede solo alla vanità di un fiocco. Fantasie geometrico floreali, incastri di pizzo su strati di voile. Delicate trasparenze, impalpabili georgette si sovrappongono alle gonne in mikado e duchesse che esaltano il punto vita.Capi couture completano la collezione pensando alla grand soirée. Continua a leggere

La grande bellezza Italiana: le aziende di Frosinone alla Milan Fashion Week

Fitto il calendario di sfilate ed eventi legati alla settimana della moda, ai quali si aggiungono le esposizione delle creazioni delle aziende e degli istituti di Frosinone affiancate da Aspiin/Camera di Commercio di Frosinone.

Sino al 23 febbraio, in Via Solferino 40, nel prestigioso quartiere Brera a Milano, si accenderanno le luci sul temporary showroom da 440 mq, ideato e disegnato da Aspiin, che ospiterà le preziose installazioni delle nostre aziende. Un palcoscenico eccezionale, quello voluto dall’Ente Camerale, che nasce dal progetto “Moda: la grande bellezza italiana”, iniziativa cofinanziata da Unioncamere Lazioper la qualificazione e promozione delle imprese del settore. Continua a leggere