L’Amore Dietro Ogni Cosa – Andrea Crimi canta Simone Di Matteo

Esce il 25 novembre il primo album al mondo interamente tratto da un’opera letteraria

 Esce il 25 novembre L’Amore Dietro Ogni Cosa – Andrea Crimi canta Simone Di Matteo, album per la New Music International nato dall’omonima raccolta antologica dello scrittore e giornalista Simone Di Matteo.

È il primo disco al mondo ad essere integralmente concepito da un’opera letteraria e sarà presto disponibile in due formati: una versione digitale, che verrà rilasciata sulla piattaforma di streaming musicaleSpotify e negli store on line, e una versione fisica in vendita esclusivamente sul sito www.lamoredietroognicosa.it in una limited-edition con tiratura di 500 copie.

E proprio il sito diventerà un punto di riferimento per gli estimatori di questa antologia che dal libro prende spunto per diventare altra forma d’arte, ma sempre restando fedele a se stessa. Sul sito, tra le varie sezioni se ne trova una dedicata ai lettori. Un “Love Wall”, un muro sul quale chi vorrà, potrà inserire un proprio pensiero sull’amore, una dedica d’amore, un messaggio universale che potrà poi essere condiviso sui social dedicati al progetto. Continua a leggere

Andrea Piovan è la voce de Il viandante, l’errabondo pellegrino de L’amore dietro ogni cosa di Simone Di Matteo

Il testo originale, tratto dall’opera letteraria di Di Matteo, diventa bonus track dell’omonimo album musicale per la New Music International

 Da L’Amore Dietro Ogni Cosa – Andrea Crimi canta Simone Di Matteo, primo disco musicale al mondo integralmente concepito a partire da un’opera letteraria, arriva il bonus track Il viandante. Al pari degli altri racconti e personaggi del libro originario, anche l’errabondo viaggiatore troverà il suo spazio in musica e vedrà Andrea Piovan dar voce al suo ininterrotto peregrinare.

Quella del viandante è la rappresentazione cardine della raccolta antologica di Di Matteo essendo, al di là delle storie d’amore narrate, l’unico vero protagonista che trasporta e traghetta il lettore all’interno di ogni racconto. Una figura emblematica, all’apparenza così diversa e in sostanza così uguale all’autore stesso del libro, il solo in grado di spiegare ciò che realmente ha vissuto. Attraverso storie di fantasia, presenta gli amori che come cicatrici ha impressi sulle pagine del proprio cuore, vagando qua e là, all’instancabile e spasmodica ricerca dell’amore, continuamente sospeso tra passato e presente, nostalgia e speranza, mancanza e presenza, tramite una delle voci più famose del panorama dello show business nostrano e in quella che si instilla come una traccia bonus oltre alle tredici che compongono il concept album. Continua a leggere