APÁTRIDAS-Senza patria-al No’hma di via Orcagna 2 a Milano

Il 30 e 31 marzo, alle ore 21, al No’hma di via Orcagna 2 a Milano andrà in scena l’ottavo appuntamento della XIII edizione del Premio Internazionale “Il Teatro Nudo di Teresa Pomodoro”, con la Companhia Nova de Teatro, che arriverà dal Brasile con uno spettacolo ispirato a personaggi come Cassandra, Ecuba, Prometeo ed Ercole. Apatridas prende spunto dal mito greco per riflettere sui vari significati delle crisi esistenziali contemporanee e porta in scena la disperazione umana, i flussi migratori e la devastazione dei territori.

Si immerge nella psiche di personaggi mitici dell’antichità spostandoli in zone di conflitto e in luoghi di passaggio in modo da renderli testimoni delle voci dei rifugiati e degli apolidi costretti a viaggiare verso l’ignoto nel tentativo di cambiare il corso della loro vita.Per il regista Lenerson Polonini, le quattro figure presentano rapporti di potere, discordia, odio e ingiustizia, che lasciano il posto a crudeli vendette e tragici destini. Le tragedie greche, come ponti di collegamento tra realtà brasiliana e mondiale, sono un territorio molto ricco e attraverso il loro universo ci imbattiamo in conflitti etici e morali e rapporti di potere umano, ormai ben noti e tuttora nel nostro quotidiano. Continua a leggere

“Buon compleanno Pippo!” Ricordo musicalmente festoso di Filippo Crivelli

Domenica Speciale, il 27 marzo, alle ore 17, con “Buon compleanno Pippo!”, Ricordo musicalmente festoso di Filippo Crivelli, allo Spazio Teatro No’hma di via Orcagna 2 a Milano.

Il 27 marzo 1928 nasceva a Milano Filippo Crivelli, indimenticabile regista teatrale, scomparso lo scorso 6 febbraio, che col suo lavoro per sessant’anni ha attraversato generi diversi, dalla lirica al balletto, dalla prosa all’operetta.

Per ricordarlo, proprio nel giorno del suo compleanno, Livia Pomodoro ha deciso di organizzare un evento speciale allo Spazio Teatro No’hma in via Orcagna 2 insieme a un gruppo di amici che hanno accompagnato Filippo nel suo lungo ed entusiasmante percorso artistico. Continua a leggere

Dall’altra parte 2+2=? un progetto di Putéca Celidònia

Mercoledì 9 e giovedì 10 marzo, ore 21, allo Spazio Teatro No’hma di via Orcagna 2 andrà in scena Dall’altra parte 2+2=?, un progetto di Putéca Celidònia-drammaturgia e regia di Emanuele D’ Errico.

In una metaforica involuzione tre gemelli nell’utero materno combattono lo scorrere del tempo verso un destino inevitabile. Continua a leggere

Armida, Il Canto del Rinascimento Italiano, allo Spazio Teatro No’hma Teresa Pomodoro

Domenica 6 marzo Maddalena Crippa sarà la protagonista di Armida Il Canto del Rinascimento Italiano, per il quarto appuntamento per la Domenica speciale, alle ore 17, allo Spazio Teatro No’hma Teresa Pomodoro, in via Orcagna 2 a Milano.

L’attrice seguirà le vicende di Armida, la guerriera saracena della Gerusalemme liberata di Torquato Tasso, con rigore e profondità, facendo esplodere la poesia del testo sulla scena.

I versi del poema eroico acquistano corpo per seguire l’avventura intima e trascinante della donna che per il poeta era la più bella mai vissuta sulla terra: uno spirito vigoroso e indomito, un’intelligenza viva, un talento per le arti magiche. Continua a leggere

No’hma presenta Storie di confine e libertà: voci dalla Mongolia, alla Chiesa di San Martino a Lambrate

 

Mercoledì 2 e giovedì 3 marzo, ore 21, in occasione della XIII edizione Premio Internazionale “Il Teatro Nudo” di Teresa Pomodoro, il No’hma presenta – nella suggestiva Chiesa di San Martino in Lambrate, via dei Canzi 33 a Milano – lo spettacolo “Storie di confine e libertà, voci dalla Mongolia”, con la partecipazione del musicista Enkhjargal Dandarvaanchig.

L’artista è contraddistinto da un virtuosismo che trasmette musicalmente l’armonia della propria cultura. Continua a leggere

Al No’hma va in scena Volare, 50 anni di storia italiana tra note e leggerezza

Mercoledì 23 e giovedì 24 febbraio, alle ore 21, in occasione della Stagione 2021/2022 – Senza Confini, il No’hma di via Orcagna 2 a Milano presenta Volare 50 anni di storia italiana tra note e leggerezza con Andrea Murchio e Alessia Olivetti.

E’ un percorso in prosa e musica che, attraverso le canzoni che hanno segnato i momenti più salienti e memorabili della storia italiana, racconta circa mezzo secolo della nostra vita, a partire dal secondo dopoguerra. Così lo Spazio Teatro diretto da Livia Pomodoro ripercorre, tra leggerezza e approfondimento storico, tra gioia e smarrimento, i grandi eventi collettivi della seconda metà del Novecento. Continua a leggere

Gabriele Lavia ospite d’onore al Cenacolo di Arturo Artom

 
In una terrazza affacciata sui Fori Imperiali della Capitale si è tenuta la seconda edizione romana del Cenacolo di Arturo Artom. Questa volta ospite d’onore è stato il grande Gabriele Lavia, figura tra le più rappresentative del teatro italiano degli ultimi quarant’anni.
Diretto in teatro da importanti registi, così come da attore, nel 1989 ha fondato con  Giancarlo Volpi a Milano la Compagnia Lavia, è stato co-direttore artistico del Teatro Eliseo di Roma e direttore artistico dello Stabile di Torino e del festival Taormina Arte.
 
Ha vinto il Premio Olimpici del Teatro per la migliore regia e per il migliore spettacolo. Dal 2011 ha diretto il Teatro stabile di Roma con sede all’Argentina. 

In occasione del Giorno della Memoria al Quirinale, nel 2012, ha letto un brano tratto da Se Questo è un uomo, di Primo Levi, nel 25º anniversario della scomparsa dello scrittore italiano di origine ebraica.

Continua a leggere

Gianni Sallustro tra cinema e la sua accademia vesuviana

Il pluripremiato attore Gianni Sallustro annovera numerosissimi Premi che ne hanno sancito la professionalità. Sallustro nel corso degli anni si è distinto anche in qualità di regista e doppiatore, ed è maestro internazionale di Commedia dell’Arte, ed anche Direttore Artistico dell’Accademia Vesuviana del Teatro e Cinema dalla sua fondazione (2007). 

L’abbiamo vista distinguersi sul set di fiction televisive di successo targate Rai e Mediaset, ma oltre a questo cosa la rende particolarmente soddisfatto del suo lavoro?

“Oltre a fiction come  “La squadra”,” Un posto al sole “, “Carabinieri” e “Sette Vite”, mi piace dedicarmi agli allestimenti di opere dei più grandi autori del teatro moderno e contemporaneo”-dice Continua a leggere

Andrea Piovan, The Voice

Oggi vi parlo di Andrea Piovan, voce ufficiale di Rete 4 Mediaset , nonché doppiatore e voce narrante italiana dei documentari BBC Planet Earth 2 e voce shock di “Live-Non è la D’Urso”, che ha recentemente  interpretato, grazie alla sua sensibilità creativa e al suo timbro inconfondibile che penetra nell’anima e nei sentimenti, una poesia di Khalil Gibran,”La Terra”, uno dei testi piu’ belli scritti sul nostro Pianeta.

Andrea è anche uno dei personaggi-tra tv, giornalismo, musica-che hanno aderito con entusiasmo al progetto ideato da Green & Glam, di Nicoletta Bucci Ferrari-www.greenandglam.it-in occasione dell’Earth Day del 22 Aprile, lanciando il loro messaggio, per celebrare questa giornata speciale, in collaborazione con l’hashtag Una Scelta al Giorno, che dà voce ai sentimenti, agli stati d’animo alle emozioni della gente al tempo del Coronavirus e  testimonia un cambiamento sociale nelle abitudini e nelle “scelte”, perché sono e saranno proprio le scelte consapevoli e responsabili di ogni singolo individuo che contribuiranno alla guarigione dell’uomo e del nostro Pianeta.   Continua a leggere

Omaggio a Gianni Brera; con Sabina Negri in scena Francesco Butteri

Per i cento anni dalla nascita ecco Il  Concertone a Gianni Brera, con la  lettura di Sabina Negri dell’esilarante racconto ” Serenata ai polli”, un’intervista a Gianni Rivera, interpretato dall’attore Francesco Butteri, che ci racconta gli attriti e i momenti di gioia tra il grande giornalista sportivo e l’Abatino, le lettere dei tifosi nel dialogo a due di Deborah Schirru e Stefano Borghi, giornalisti di Sky. Il tutto accompagnato dalle canzoni di Vecchioni, De Gregori, Svampa, adattate ed eseguite da Simone Spreafico.   Continua a leggere